Apparecchi acustici digitali

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina

La diminuzione della capacità uditiva può essere contrastata grazie all’applicazione di apparecchi acustici digitali di nuova tecnologia facilmente programmabili a seconda della gravità del problema.

apparecchi-acustici-digitaliGli apparecchi acustici digitali di nuova generazione sono in grado di migliorare non solo le ipoacusie causate dall’età avanzata, dall’assunzione di particolari farmaci, da infezioni e malattie degenerative della coclea ma arrecano grande sollievo anche alle persone affette da acufene in quanto capaci di eliminare, con grande sollievo di chi soffre tale disturbo, i suoni fantasmi generati nel cervello.

Apparecchi acustici digitali
Sono micro – computer potenti,  non visibili all’esterno, molto confortevoli e cosa di fondamentale importanza non danno luogo a fenomeni di rimbombo e di autofonia.

I suoni inviati al cervello vengono modulati e programmati secondo le necessità e l’entità della diminuzione dell’udito da audiofonisti competenti per periodi di tempo anche molto lunghi.

Vantaggi
Gli apparecchi acustici digitali grazie all’impiego della tecnologia informatica sono in grado di rielaborare in suoni in modo controllato.
Nonostante le ridottissime dimensioni esplicano numerose funzioni a beneficio dei soggetti affetti sia da ipoacusia e sia da acufene.