Zecche in giardino: come prevenirle ed eliminarle

Mettere in atto una corretta prevenzione contro le zecche significa prendersi cura del proprio giardino e di chi lo abiterà. Vediamo insieme come fare. 

Zecche in giardino come prevenirle ed eliminarle 1

Cosa sono le zecche? Degli insetti pericolosi sia per i nostri animali da compagnia che per noi esseri umani. Attraverso il loro morso, infatti, possono trasmettere diverse malattie. Per questo motivo, sarebbe necessario prevenire il loro arrivo in casa e in giardino.

Le zecche sono in grado di moltiplicarsi con velocità. Ecco perché un intervento repentino è necessario affinché il problema possa essere circoscritto o, nella migliore delle ipotesi, prevenuto. Le zecche possono infestare i giardini soprattutto in estate e continua fino alla fine del mese di ottobre. La loro presenza è legata soprattutto al calore. Partendo dagli animali domestici, quali cani e gatti, le zecche possono infestare casa e giardino.


Leggi anche: Rimedi contro le cimici

Il problema delle zecche, però, potrebbe prolungarsi durante tutto l’anno solare, soprattutto se i nostri animali domestici non vengono opportunamente protetti. Esistono dei rimedi non necessariamente chimici ma anche naturali, che possono scongiurare l’arrivo delle zecche nel tuo giardino o che possano incentivarne l’allontanamento.

Di seguito ti illustreremo, in primo luogo, un buon piano di prevenzione, in secondo luogo, come allontanare le zecche dalla propria casa efficacemente.

Zecche in giardino come prevenirle ed eliminarle 3

Zecche in giardino: prevenzione

Prima di curare è meglio prevenire. Questa regola vale anche per le zecche. Soprattutto se ti è già capitato, saprai quali sono le zone che questi insetti preferiscono di casa tua e del tuo giardino. Sarà proprio in quelle zone che, quando andrai ad effettuare le pulizie quotidiane o settimanali, dovrai concentrarti di più. Un’operazione che aiuta ad evitare la formazione delle zecche ed, eventualmente, la loro propagazione.

Se non hai mai avuto una infestazione di zecche ma vuoi comunque prevenirle, ecco alcuni dei luoghi in cui, di solito, si annidano. Hai animali domestici come cani e gatti? Le zecche amano nascondersi all’interno delle loro cucce oppure nelle lettiere. In molti casi, però, amano anche i loro peli.

La prima cosa da verificare, dunque, dovrebbe essere che i tuoi animali ne siano privi. Come? Con un trattamento antiparassitario. E’ buona prassi, con l’arrivo della bella stagione (in alcuni casi anche durante tutto l’anno), mettere la pipetta o il collare anti pulci e zecche ai tuoi amici pelosi. Ecco perché dovresti evitare di far passare nel tuo giardino degli animali randagie non controllati. Il tuo veterinario saprà guidarti nella scelta. Parallelamente, dovrai anche disinfestare gli ambienti. 


Potrebbe interessarti: Piante pericolose per i bambini

Fai attenzione anche al divano, al tappeto ma anche a tutto ciò che hai all’esterno della tua casa. Ecco perché i tessili, soprattutto quelli molto utilizzati o messi all’esterno, dovrebbero essere lavati frequentemente. Il modo migliore sarebbe un lavaggio in lavatrice a 50 gradi. Le elevate temperature dovrebbero uccidere le pulci o le zecche presenti sul tessuto.

Le zecche possono annidarsi anche nell’erba del giardino. Ecco perché dovresti tenerla bassa. Successivamente, a scopo preventivo, dovrai cospargere il prato con un prodotto anti zecche. Cerca di indossare un abbigliamento adatto e non venire in contatto direttamente con il prodotto.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Considera che le zecche amano le aree boschive e con vegetazione fitta; tutte quelle aree incolte in cui l’umidità ha un tasso elevato e in cui la luce filtra poco. Per contro, dunque, odiano la luce e tutti i luoghi asciutti. Anche se preferiscono le stagioni calde, potrebbero sopravvivere anche in inverno.

Zecche in giardino come prevenirle ed eliminarle 4

Zecche in giardino: tenerle lontane

Oltre alle classiche disinfestazioni, esistono anche dei rimedi naturali per allontanare le zecche dal tuo giardino.

Un esempio è costituito dagli olii essenziali. Il loro odore risulta fastidioso agli insetti infestanti e le fa desistere. Uno su tutti è l’olio di Neem. E’ un olio che viene ricavato dai semi dell’Azadirachta indica, che si trova in India. Viene usato sia come farmaco che come cosmetico ed il suo odore risulta sgradito alle zecche ma, parallelamente, è innocuo per esseri umani ed animali. Tanto che può essere utilizzato in gocce, sul loro manto, come antiparassitario.

Seguono gli olii a base di citronella ma anche di menta, geranio e citronella. Anche sotto forma di pianta, la menta ed il geranio saranno in grado di allontanare gli infestanti e, parallelamente, abbellire il tuo giardino. La stessa funzione l’assolvono anche lavanda ed eucalipto.

Un rimedio casalingo che riguarda il pelo dei tuoi animali, è costituito dal passarci sopra un panno zuppo di aceto di mele. Quest’ultimo, può essere mischiato anche all’acqua del bagno per i tuoi animali. Attenzione a strofinare bene su collo, zampe ed orecchie, i punti che le zecche preferiscono per i loro morsi.

Zecche in giardino come prevenirle ed eliminarle 5

Zecche in giardino: come prevenirle ed eliminarle – foto e immagini

Ora che sai come prevenire ed eliminare questi pericolosi insetti, non ti resta che metterti a lavoro. Prima, però, non dai un’ultima occhiata alla nostra galleria di immagini.

Rita Paola Maietta
  • Giornalista Pubblicista dal 2010
  • Laurea Magistrale in Scienze della Comunicazione
  • Master in Comunicazione, specializzazione in Design, Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica