Thryptomene coltivazione


Thryptomene-foto

Il Thryptomene è una pianta ornamentale di facile coltivazione apprezzata per la sua abbondante e persistente fioritura.

Thryptomene-fioritura



Caratteristiche generali del Thryptomene

Il Thryptomene è una pianta erbacea sempreverde della famiglia delle Myrtaceae proveniente dall’Australia. La pianta a portamento cespuglioso è formata da numerosi rami semilegnosi ricoperti da foglioline lanceolate di colore verde scuro che ricordano quelle del mirto anche per il gradevole profumo che emanano quando vengono sfregate tra le dita.

Thryptomene-foglie-fiori

I fiori, infiorescenze a grappolo di colore bianco, rosa tenue e rosa carico a seconda della varietà, pur essendo di piccole dimensioni sono molto decorativi, delicatamente profumati e duraturi (circa 20 giorni )

Fioritura: fiorisce abbondantemente dalla primavera fino all’autunno inoltrato.

Trhyptomene-coltivazione

Coltivazione Thryptomene

Esposizione: ama i luoghi luminosi e soleggiati anche se si sviluppa abbastanza bene anche nelle zone semiombrose; teme il gelo

Terreno: si adatta a qualunque tipo di terreno ricco di sostanza organica e ben drenato.

Annaffiature: regolari e costanti soprattutto in estate e quando il terreno è completamente asciutto da diversi giorni.

Concime-granulare

Concimazione: somministrare periodicamente del concime specifico per piante verdi e da fiore, ogni 20 giorni se liquido opportunamente oppure ogni 2 – 3 mesi se in forma granulare a lenta cessione.

Rinvaso-pianta

Rinvaso Thryptomene

La pianta allevata in vaso va trasferita in un contenitore più grande quando le radici escono dai fori di drenaggio dell’acqua delle annaffiature. Il terriccio per il rinvaso deve essere fresco, fertile e ben drenato.

Thryptomene-hyporhytis

Moltiplicazione Thryptomene

La pianta si moltiplica per seme in primavera e per talea apicale di ramo in estate. Le talee, prelevate con cesoie ben affilate e disinfettate, si mettono a radicare in un miscuglio di torba e sabbia in parti uguali. Dopo la radicazione si allevano in vaso come la pianta madre per almeno due anni.

Thryptomene-foto

Potatura

Dopo la fioritura si recidono alla base i rami secchi o danneggiati mentre si accorciano di poco quelli disordinati per dare armonia alla forma dell’arbusto.

cocciniglia-cotonosa

Malattie e parassiti Thryptomene

Teme l’attacco della cocciniglia e il marciume delle radici se il terreno non è ben drenato.

Pacciamatura-foto

Cure

Il Thryptomene allevato in vaso, in inverno va trasferito in un luogo protetto e riparato dai venti; per l’esemplare coltivato in piena terra sarà sufficiente effettuare una leggere pacciamatura di paglia o foglie secche.

Galleria foto Thryptomene

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta