Singonio – Syngonium coltivazione


Singonio-foglie

Il Singonio è una pianta d’appartamento apprezzata per la bellezza del suo ricco e decorativo fogliame.

Singonio-coltivazione


Caratteristiche generali del Singonio – Syngonium

Al genere Syngonium, famiglia delle Araceae, appartengono diverse specie di piante ornamentali provenienti dall’America centrale e meridionale.

Le piante di Singonio, per lo più a sviluppo cespuglioso, sono formate da steli semilegnosi, alti anche più di 1 metro, portanti grandi foglie a forma di cuore con apice appuntito.

Syngonium-pianta d'appartamento

Le foglie, lucide e cerose, in alcune specie sono di colore verde chiaro, in altre verde scuro e in altre ancora sono screziate di bianco o di giallo.

Le piante allevate in casa non producono fiori ma, nei luoghi di origine, durante il periodo della fioritura tra il fitto fogliame spunta lo spadice la particolare infiorescenza tipica delle Aracee.

spadice- fiore

Coltivazione Singonio

Esposizione:  tutte le specie amano i luoghi luminosi ma non il soleggiamento diretto; non tollerano temperature inferiori ai 10 – 15°C.

Terreno: prediligono un substrato soffice ricco di sostanza organica, umido ma ben drenato.

Annaffiature: vanno annaffiate regolarmente almeno una volta a settimana con acqua a temperatura ambiente.

Concime

Concimazione: dalla primavera all’autunno somministrare del concime specifico per piante verdi o liquido o in forma granulare ricco in azoto (N), potassio (K) e fosforo (P).

spatifillo-moltiplicazione

Moltiplicazione del Singonio

La pianta si riproduce per seme e per talea di fusto in primavera ma può essere propagata anche mediante divisione dei cespi come si fa per lo Spatifillo e altre piante ornamentali che si prestano a questa tecnica.

rinvaso

Rinvaso Singonio

Generalmente si rinvasano ogni 2- 3 anni ma anche prima se le radici hanno hanno occupato tutto lo spazio disponibile. Al momento del rinvaso estrarre la pianta con tutto il pane di terra, trasferlia in un contenitore di qualche centimetro più grande del precedente e aggiungere del nuovo terriccio.

Cocciniglia-fioccosa

Malattie e parassiti

Il Singonio, come tante  altre varietà di piante ornamentali e non, teme la cocciniglia cotonosa che di solito si annida sotto la pagina inferiore delle foglie e il marciume delle radici a causa del ristagno idrico nel sottovaso.

Cure e trattamenti

Eliminare alla base le foglie secche; svuotare il sottovaso dopo circa 30 minuti dalle annaffiature; periodicamente spolverare le foglie con uno straccio umido. Se sono presenti ammassi cotonosi asportali manualmente con un batuffolo di ovatta intriso di alcool.

Il Singonio è velenoso?

Tutte le parti della pianta sono tossiche o velenose per la presenza di ossalati.

Il grado di tossicità dipende dal quantitativo, che varia dall’uomo ai piccoli animali domestici quali cani e gatti.

Galleria foto Singonio



Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta