Senecio Maritimus – Cineraria coltivazione


Cineraria

Il Senecio maritimus conosciuto anche come Senecio è una pianta arbustiva sempreverde coltivata nei giardini a scopo ornamentale per la bellezza del suo fogliame argentato.


Caratteristiche e generalità della Cineraria

La Cineraria marittima, appartenente alla famiglia delle Composite, è una pianta alta mediamente 60 cm a portamento cespuglioso. I fusti,variamente ramificati e lanuginosi, sono ricoperti da un fitto fogliame molto decorativo.

Cineraria-foglie

Le foglie grasse e coriacee, profondamente incise, presentano una spessa peluria di colore grigio argenteo nella pagina superiore e bianco niveo nella pagina inferiore.

I fiori sono infiorescenze composte di fiori piccoli, gialli, a forma di margherita, raggruppati in corimbo. I fiori vanno rimossi perché questa pianta viene apprezzata per il fogliame.

Cineraria-fiori

Fioritura: le cinerarie fioriscono, a seconda delle specie, dall’estate all’autunno inoltrato.

Coltivazione della Cineraria

Esposizione: la Cineraria ama i luoghi soleggiati.

Terreno: si adatta a tutti i tipi di terreno misti, sciolti e ben drenati.

Concimazione: concimazioni primaverili, ogni 20-25 giorni, con concime specifico per piante da fiore, da diluire nell’acqua delle annaffiature oppure con concime granulare a lenta cessione ogni 3-4 mesi.

concime-rinvaso-piante-appartamento

Annaffiature: annaffiare regolarmente ogni 2-3 giorni evitando i ristagni idrici.

Cineraria-foglie

Moltiplicazione della Cineraria

La riproduzione della pianta avviene mediante semi.

La semina si effettua a fine inverno per piante a fioritura invernale o nel periodo maggio – luglio per fioriture per fioriture primaverili.

Il tempo che intercorre tra la germinazione e la fioritura delle nuove piante è di circa 7 mesi.

Cineraria-Senecio

Potatura della Cineraria

Cimatura apicale per favorire l’incestimento con l’emissione di nuovi getti laterali.

rinvaso

Rinvaso della Cineraria

Il rinvaso delle piante allevate in vaso va effettuato in contenitori più grandi quando le radici spuntano dai fori di drenaggio dell’acqua delle annaffiature.

Parassiti e malattie della Cineraria

La Cineraria teme: le malattie fungine causate dall’eccessiva umidità ambientale, il marciume radicale e l’attacco degli afidi verdi che possono essere debellati con un antiparssitario all’ortica.

Curiosità e proprietà

La cineraria marittima o Senecio Bicolor viene utilizzata come principio attivo per colliri.

Nel linguaggio dei fiori assume il significato di calma, quiete.

Approfondimenti sul genere : Cineraria o Senecio.

Galleria foto della Cineraria

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta