Semina dei piselli


Come e quando seminare i piselli nell’orto? Quali semi scegliere? Quando tempo richiede la germinazione e la germogliazione? Quali le cure? Quando raccogliere i piselli freschi e secchi? Come consumarli?

Piselli-semi-foto


Il pisello è una pianta erbacea annuale appartenente alla famiglia Fabaceae o Leguminose, originaria dell’area mediterranea coltivata a scopo alimentare in tutto il mondo e in diverse varietà: piselli nani, semirampicanti e rampicanti e taccole.

Di questa pianta salutare sono apprezzati soprattutto i semi lisci o rugosi (verdi, bianchi o gialli), contenuti in baccelli di varia forma e grandezza.

Baccelli-Piselli-semi


Tempo di germinazione dei piselli

Durata della facoltà germinativa 3-4 anni.

Piselli-germinazione


Leggi anche: Piselli coltivazione e cure

Tempo di germogliazione

La germogliazione dei piselli è di circa 10 giorni. Quantità di seme per 1 ettaro di coltura kg 130-200 a seconda della grossezza.

Quando seminare i piselli

La semina dei piselli nell’orto avviene in periodi diversi a seconda del clima: nelle regioni del nord Italia la semina va fatta tra febbraio – aprile, mentre in quelle del centro e del meridione  la semina viene effettuata in autunno (nel mese di novembre).

terreno-semina

Terreno di semina dei piselli

Il letto di semina delle piante di piselli deve essere ben lavorato, sciolto con moderato contenuto di calce e con pH compreso tra 6,5 e 7,5.

Pisello-foto

Come seminare i piselli

I semi di piselli devono essere di qualità, sani ed integri. Per facilitare la loro germinazione è preferibile tenerli a a bagno per un paio di giorni prima della semina e scartare quelli che vengono a galla.

Per consentire la massima insolazione a tutte le piante è bene tracciare file orientate direzione Est-Ovest.

La distanza ottimale tra le file dipende dalle varietà seminate circa 1 m per le varietà rampicanti, 60 cm per le semirampicanti e circa 40 cm per le nane.

Sulle file invece i semi, interrati in buchi profondi 5 cm,  devono essere distanti 5 – 10 cm gli uni dagli altri.

Piselli-raccolta

Cure della semina dei piselli

Dopo la semina annaffiare abbondantemente il terreno per favorire la germogliazione; eliminare manualmente le erbe infestanti; mettere i tutori e la rete di sostegno.

Piselli-cure

Raccolta dei piselli freschi

I piselli freschi si raccolgono man mano che i semi raggiungono la maturazione (i baccelli diventano belli gonfi).

Raccolta e conservazione dei piselli secchi

I piselli destinati alla conservazione e alla semina, vanno raccolti quando le piante e i baccelli sono completamente secchi. Le piante, estirpate dal terreno, si scuotono secche per far uscire i piselli secchi.

Conservazione-legumi

I piselli così raccolti vanno messi poi in sacchi di juta come si fa per tutti gli altri tipi di legumi e poi conservati in luoghi asciutti e ventilati. I piselli secchi sono più calorici di quelli freschi.

Vedere anche la Guida alla coltivazione dei piselli

Galleria foto piselli

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta