Rosolaccio – papavero comune

papavero-fiore-del-rosolaccio

Il rosolaccio, papavero selvatico comunePapaver rhoeas, è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Papaveraceae che cresce allo stato selvatico in alcune zone montane, sui bordi delle strade, in campagna e nei campi di cereali dove viene combattuta come erba infestante.

foto-papavero-rosolaccio

Caratteristiche e coltivazione del rosolaccio

Il rosolaccio o papavero comune è una pianta erbacea alta all’incirca 70 cm che presenta steli esili e pelosi con foglie variamente incise.

I fiori, di colore rosso, sono composti da petali leggeri ed allargati che contornano una serie di stami neri e un grosso pistillo centrale.

papavero-fiore-rosolaccio


Leggi anche: Papavero orientale coltivazione

A fine fioritura i petali e gli stami del papavero selvatico cadono lasciando isolata una capsula centrale contenente dei piccoli semi reniformi di colore nero.

Fioritura

Il rosolaccio anche se è un fiore poco durevole fiorisce unicamente da aprile a luglio.

papavero-rosolaccio

Moltiplicazione del rosolaccio

La riproduzione avviene per autosemina.

papaveri-rosolaccio

Raccolta

I petali del rosolaccio vanno raccolti tra maggio e luglio.

papavero-parassiti-rosolaccio

Malattie e parassiti del papavero

Il papavero soffre il marciume radicale ed è spesso preda di attacchi da parte di afidi e cimici.

papavero-rosolaccio-hd


Potrebbe interessarti: Rosolaccio proprietà

Curiosità sul rosolaccio

Usi e proprietà

I petali del rosolaccio per i loro principi attivi e le benefiche proprietà vengono utilizzati essiccati per la preparazione di infusi contro l’insonnia e per calmare la tosse.

In cucina i germogli vengono utilizzati per la preparazione di insalate e i petali per dare colore alle bevande.

Papavero da oppio

Una varietà di papavero, il papaver somniferum è utilizzato per estrarre l’oppio e ricavare allucinogeni quali morfina ed eroina e prende il nome di papavero da oppio.

I sumeri lo utilizzavano oltre 4000 anni fa definendolo la Pianta della gioia, mentre gli antichi egizi lo utilizzavano come calmante.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Linguaggio dei fiori

Nel linguaggio dei fiori il papavero rosso o rosolaccio indica l’orgoglio sopito.

Galleria foto del rosolaccio o papavero selvatico comune

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.