Ribes ornamentale


ribes-sangue-fiori


I ribes ornamentali, la varietà Blut-Johannisbeere o Ribes sanguineum, sono arbusti a foglie caduche usati per abbellire i terrazzi, i giardini e per realizzare delle siepi miste decorative.

ribes-siepi


Caratteristiche del ribes ornamentale o Ribes sanguineum

Il ribes di sangue o ribes sanguineum è una pianta della famiglia delle Grossulariacee proveniente dal Nord America.

La pianta dall’elegante portamento arbustivo è formata da numerosi rami eretti e compatti, variamente ramificati soprattutto nella parte alta. Sono ricoperti da una sottile corteccia marrone-grigiastra e quelli di un esemplare adulto in pieno vigore vegetativo solitamente superano i 2 -2,5 metri di altezza.


Leggi anche: Eritema solare prevenzione

Le foglie sono palmate a 3-5 lobi e lunghe 2/7 cm. La lamina fogliare ha i bordi dentellati, presenta vistose nervature ed è sostenuta da un lungo peduncolo cilindrico di colore verde pallido. Le foglie sono di colore verde brillante e al tatto rilasciano un gradevole profumo di resina.

ribes-foglie

In autunno i rami del ribes ornamentale restano nudi a causa della perdita delle foglie che prima di cadere assumono generalmente una colorazione giallo-brunastra.

fiori-ribes

I fiori sono tubolari con corolla composta da 5 petali di colore rosa, rosso sangue o giallo canarino. Pendono dai rami riuniti in vistose infiorescenze a grappolo lunghe circa 10 cm, contemporaneamente alla comparsa delle foglie. I fiori emanano un odore pungente, sono ricchi di nettare e sono un’attrazione irresistibile per molti insetti in particolare i bombi.

I frutti sono bacche ovoidali di colore blu-nerastro lunghe 1 cm. Compaiono in estate e anche se succosi sono molto insipidi.

Fioritura

Le piante di ribes ornamentale fioriscono in primavera, da marzo a maggio infatti regalano le prime e spettacolari macchie di colore nei giardini.


Potrebbe interessarti: Ribes – Ribes rubrum coltivazione

ribes-cespuglio

Coltivazione del ribes ornamentale

Esposizione

Come la maggior parte delle piante da fiore ama i luoghi luminosi e soleggiati ma nelle regioni con climi estivi molto caldi può essere messo a dimora anche all’ombra parziale.

Terreno

Per potere produrre fiori in abbondanza necessita di un terreni sciolti, leggermente umidi, ricchi di sostanza organica e ben drenati.

Annaffiature

Necessita di regolari e costanti irrigazioni per tutto il ciclo vegetativo soprattutto nei periodi di prolungata siccità, prima e durante la fioritura.

Concime-granulare

Concimazione

A fine estate o all’inizio dell’autunno necessita di una concimazione organica preferibilmente dello stallatico ben maturo. In primavera e in estate invece il terreno va arricchito con somministrazioni di un buon fertilizzante granulare a lento rilascio, distribuito ai piedi dell’arbusto.

Ribes ornamentale: coltivazione in vaso

E’ un arbusto che può essere coltivato facilmente anche in vaso largo e profondo riempito con una un substrato specifico, ben drenato e ricco di nutrienti.  Come materiale drenante per il fondo si utilizza dell’argilla espansa. Si colloca il vaso al pieno sole se il clima estivo non è eccessivamente caldo. Si annaffia l’arbusto con maggiore frequenza rispetto a quello coltivato a dimora e in primavera per stimolare il ricaccio delle nuove foglie e la produzione dei fiori si arricchisce il terreno con un concime complesso a lenta cessione. La pianta va potata regolarmente sia per contenerne la crescita sia per favorire la fioritura e quindi la fruttificazione.

Rinvaso del Ribes ornamentale

Anche questa varietà di Ribes va rinvasata una volta l’anno, in inverno. Si utilizza in un contenitore più grande del precedente, riempito con torba o con un terriccio con pH 6,5.

fiori-ribes-ornamentale

Moltiplicazione del ribes ornamentale

Il ribes ornamentale viene moltiplicato facilmente per talea semilegnosa.

Si scelgono i rami più vigorosi e poi si recidono alla base utilizzando cesoie ben affilate e disinfettate. Si accorciano i rami recisi fino a 40 cm di lunghezza per eliminare la parte eliminando non lignificata e dopo aver trattato le estremità tagliate con polvere rizogena si interrano in vasi singoli contenenti un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali.

Ciascuna talea va interrata in una buca ben lavorata e fino a 15 cm di profondità e irrigata subito e poi costantemente fino a radicazione avvenuta che, sarà segnalata dalla comparsa sui rametti di nuovi germogli.

Le nuove piante di ribes ornamentale così ottenute vanno allevate in ambiente protetto fino al momento della messa a dimora definitiva, nel mese di novembre dell’anno successivo.

Semina

Tale tecnica di riproduzione viene raramente usata in quanto i semi per germinare richiedono tempi lunghi e i nuovi esemplari hanno caratteristiche diverse dalla pianta madre per la ricombinazione genica. Comunque se si intende provare e si ha molta pazienza, si interrano i semi in singoli vasi riempiti con un substrato specifico mantenuto umido fino a quando non spuntano i teneri germogli. Le piante vanno fatte irrobustire e solo dopo 2 anni potranno essere messe a dimora.

ribes-ornamentale

Potatura del ribes ornamentale

Il periodo giusto per la potatura è quello dopo la fioritura e generalmente si effettua ogni due o tre anni,  recidendo alla base solo i rami troppo vecchi o quelli danneggiati dal freddo e accorciando di 1/3 tutti gli altri per favorire il ricaccio di quelli nuovi.

ribes-sangue

Parassiti e malattie del ribes ornamentale

Il ribes ornamentale è una pianta molto resistente agli attacchi dei parassiti animali. Tra le malattie fungine teme il marciume radicale, causato dai ristagli idrici e il mal bianco o oidio se il clima è troppo umido.

ribes-aureum-fiori-gialli

Cure e trattamenti

Le cure comprendono l’eliminazione dei rami secchi, dei fiori appassiti e delle erbacce alla base.

Per contrastare l’insorgenza delle malattie crittogame a scopo preventivo la chioma dell’arbusto può essere nebulizzata con prodotti a base di rame.

 Varietà di Ribes ornamentale

Ecco alcune delle varietà del Ribes Sanguineum coltivate a scopo ornamentale.

Ribes sanguineum King Edward VII

Una cultivar molto vigorosa che in pieno sviluppo forma un arbusto denso e compatto alto e largo circa 2 metri. Produce grappoli di fiori di colore rosso vivace.Ha una fioritura più tardiva e va potato subito dopo la fioritura  accorciando i rami fino a 30 cm dal suolo.

Ribes sanguineum Koja

Un arbusto deciduo simile alla precedente, alto circa 2 metri con foglie lobate profumate. In tarda primavera produce  grappoli pendenti di fiori rosso-rosa o rosso scuro a volte seguiti da bacche nere.

Ribes sanguineum Pulborough Scarlet

E’ una cultivar molto vigorosa con fiori più grandi di colore rosso scuro. Forma un grande secpuglio alto e largo 2,50 m.

Usi del ribes ornamentale

Questa bella pianta ornamentale viene utilizzata in giardinaggio come elemento singolo o per realizzare siepi fiorite e anche in gruppo con altre piante che producono fiori dai colori vivaci come ad esempio la Forsizia un arbusto che nello stesso periodo produce fiori di colore giallo oro.

Commestibilità dei frutti del Ribes Sanguineum

I frutti blu-nerastri, a differenza di quelli del ribes comune, non sono commestibili in quanto prive di sapore e pertanto non utilizzabili a scopo alimentare.

Galleria foto ribes ornamentale

Laura Bennet
  • Scrittore e Blogger

Commenti: Vedi tutto

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.