Piante autunnali: 8 specie resistenti da tenere in casa


Quali sono le piante autunnali che resistono bene agli sbalzi di temperatura? Come proteggerle dai primi freddi? Se vuoi dare un tocco di colore alla tua casa, ti suggeriamo 8 specie di piante resistenti al freddo, perfette da coltivare in vaso: non richiedono particolari cure e regalano una fioritura meravigliosa alla fine dell’estate.


piante-ottobre

Con l’arrivo dei primi freddi le giornate si apprestano a diventare più corte e il grigiore autunnale, di certo, non aiuta a sollevare l’umore di chi vive una routine fatta di casa e ufficio. E se invece fosse proprio questo il momento più indicato per farsi un regalo?

Una pianta in vaso, colorata e che non richiede particolari attenzioni, è il modo migliore di sconfiggere le giornate uggiose e l’apatia della stagione fredda. Ecco 8 piante che non soffrono l’autunno, perfette da tenere in casa e facili da coltivare.

eliminare-umidità-in-casa-gerbera


Leggi anche: Ottobre: cure, consigli e piante perfette per l’interno


1. Anthurium

L’anthurium è una pianta tropicale coloratissima e molto resistente, che non richiede specifiche cure. Perfetta da tenere in vaso, va innaffiata solo quando il terriccio appare troppo asciutto.

Essendo una pianta tropicale è sensibile al freddo e agli sbalzi di temperatura; ma attenzione anche a collocarla in ambienti troppo secchi e riscaldati. Le sue foglie hanno bisogno di vaporizzazioni frequenti, per rimanere sempre idratate. Da ottobre ad aprile la temperatura ideale per l’anthurium è di circa 13 gradi.

piante-autunnali (3)

2. Begonia corallina

La begonia Tamaya, o begonia corallina, è una pianta ornamentale di origine brasiliana con fiori rosa o rossi. La sua coltivazione è piuttosto semplice e, anche se non hai molto tempo da dedicarle, è una pianta estremamente resistente.

La begonia corallina può essere tenuta in vaso in un luogo luminoso e con una temperatura non inferiore ai 10 gradi: per questo è perfetta da tenere in casa durante la stagione fredda. Inoltre, i suoi fiori non appassiscono mai e il colore rimane intatto fino alla nuova fioritura.

Anche se si tratta di una pianta molto resistente all’attacco dei parassiti, l’unico accorgimento è di evitare i ristagni d’acqua sul fondo del vaso, che potrebbero indurre la radice a marcire, causandone la morte in poco tempo.

piante-autunnali (1)

3. Bouvardia longiflora

Esistono tantissime varietà di bouvardia ma quella più diffusa è la longiflora, una pianta con arbusti sempreverdi e piccoli fiori bianchi e profumati, che fioriscono in estate e si protraggono fino alla fine dell’autunno. 


Potrebbe interessarti: Le piante più adatte a resistere all’afa

La bouvardia va collocata in un posto molto luminoso e durante la stagione fredda non disdegna il contatto diretto con i raggi del sole. In estate, invece, meglio spostarla in un luogo più riparato dal sole, ma sempre ben illuminato. Il terriccio va tenuto sempre umido.

piante-autunnali (2)

4. Ciclamini

Il ciclamino è una pianta da appartamento molto diffusa e amata, grazie anche alle sue numerose varietà, che regalano fiori con colori straordinariamente vividi. Si tratta di una pianta che tollera molto bene il clima rigido dell’inverno ed è perfetta da tenere in vaso.

I ciclamini hanno bisogno di molta luce, ma evita l’esposizione diretta ai raggi del sole. La temperatura ideale è tra i 10 e i 15 gradi, in un ambiente ben ventilato e non troppo umido. L’umidità rovina le foglie della pianta: attenzione ai ristagni d’acqua che possono farla marcire.

Per tenere in vita il ciclamino il più a lungo possibile, ricorda di innaffiarla spesso durante la stagione fredda. In estate, invece, esige meno acqua, ma è necessario utilizzare un buon fertilizzante per nutrirla.

Piante di dicembre

5. Crisantemi

Ritenuti a torto fiori tristi o nostalgici, legati alla ricorrenza dei Morti, in realtà i crisantemi hanno colori molto vivaci e sono considerati i fiori autunnali per eccellenza. In Oriente sono associati a momenti della vita molto felici, come una nascita o un matrimonio e, secondo una tradizione giapponese, hanno il potere di allungare la vita a chi li riceve in dono.

Insomma sono tantissime le ragioni per scegliere i crisantemi come pianta d’appartamento; fra tutte, la vitalità dei colori, che contrasta con il grigiore autunnale e dona alla tua casa un tocco di allegria.

I crisantemi necessitano di un vaso ampio e di molta luce. Attenzione a non esporli alla luce diretta del sole: potrebbero rovinarsi! Anche l’innaffiatura va effettuata con un occhio di riguardo: evita di bagnare le foglie per non favorire l’insorgere di malattie parassitarie.

Crisantemi-fiori d’anemone

6. Dracena

Questa pianta abbellisce gli ambienti di casa e aiuta a mantenere pulita l’aria. Non richiede particolari cure, ma necessita di molta luce, perché soffre se posta in zone poco illuminate. L’ideale è collocarla vicino a una finestra con una tenda, ma ricorda di tenerla lontana dai caloriferi.

Generalmente la dracena ha delle foglie verdi, anche se esistono alcune varietà che hanno foglie colorate lungo i margini e con tonalità che vanno dal rosa al rosso, fino al porpora scuro. La sua temperatura ideale è tra i 16 e i 24 gradi, ma resiste bene anche a temperature inferiori ai 16 gradi ( mai scendere sotto i 10 gradi!)

La dracena non tollera i ristagni d’acqua e va innaffiata solo quando il terriccio appare completamente asciutto. Le foglie necessitano di una leggera vaporizzazione e possono essere pulite con un panno morbido e leggermente umido. Evita i lucidanti spray perché rovinano le foglie.

Pleomele – Dracena reflexa

7. Gerbera

Simili alle margherite ma con petali più lunghi, le gerbere sono dei fiori dai colori allegri e squillanti. Si tratta di una pianta erbacea perenne, molto facile da coltivare. Se tenuta in casa va innaffiata poco ma in maniera continuativa, non appena il terreno appare asciutto.

La gerbera predilige un terriccio ben drenato e soffice e un vaso ampio, che consenta lo sviluppo delle radici. Colloca la pianta in un luogo luminoso, ma facendo attenzione a non esporla alla luce diretta del sole.

piante-anti-smog-gerbera

8. Yucca

La yucca è una pianta d’appartamento che presenta un fusto legnoso e una chioma selvaggia, con lunghe foglie verdi e appuntite. Il suo periodo di fioritura avviene in autunno: all’apice della pianta compaiono fiori a forma di campanula, bianchi o cremisi.

Predilige terreni asciutti e temperature superiori ai 10 gradi. Inoltre necessita di molta luce e non soffre dell’esposizione diretta alla luce solare. La yucca va innaffiata abbondantemente solo in primavera: durante il resto dell’anno ricorda di farlo solo quando il terreno appare completamente asciutto.

Yucca-fioritura

Piante autunnali: immagini e foto

Quali sono le piante da tenere in casa e che non soffrono l’autunno? Ecco una galleria di foto dove troverai tutte le specie più adatte alla coltivazione domestica.

Patrizia D'amora

Commenti: Vedi tutto