Come proteggere le piante in autunno


Difendere le piante dal freddo incombente: come fare e quali sono gli accorgimenti che puoi adottare per salvarle dall’autunno tra serre, tunnel smontabili e altri suggerimenti utili. Le tue piante cresceranno rigogliose senza temere il freddo.

proteggere-piante-autunno-1


Con l’arrivo dell’autunno cominciano ad abbassarsi anche le temperature e di questo ne potrebbero risentire le tue amate piante che hai curato amorevolmente finora. Sarebbe un peccato infatti se i primi freddi intaccassero la loro salute e bellezza, quindi per evitare che da balcone o giardino fiorito, il tutto si trasformi in una deprimente distesa di natura morta, è meglio correre al riparo in anticipo.

Alcune piante in particolare, sono più delicate di altre e non sopportano per nulla le temperature rigide, quindi è meglio imparare come proteggere le piante in autunno senza farle patire il freddo e riavere poi il balcone nuovamente fiorito per la successiva stagione primaverile.


Leggi anche: Come proteggere le piante dal freddo

i-fiori-di-settembre-da-tenere-sul balcone-copertina-2


Preservare le piante del terrazzo

È bello quando in primavera e in estate il terrazzo o il balcone di casa si riempie di fiori profumati e colorati, e di piante verdi e rigogliose. Quando arriva però l’autunno bisogna metterle in salvo, e noi ti suggeriamo delle soluzioni adatte.

  • La prima opzione è anche quella più rapida e fattibile, ovvero trasferire tutte le piante all’interno della casa nel momento in cui si avverte che le temperature cominciano ad abbassarsi. Posizionale su una finestra o in posti comunque soleggiati della casa in modo che possano servirsi lo stesso della luce del sole, ma al riparo dal freddo.
  • Se hai troppe piante, la soluzione di sistemarle in casa non può fare al caso tuo. Puoi ricorrere però all’utilizzo di una serra da posizionare su un angolo riparato del tuo balcone, perché non esistono solo quelle da giardino ma anche diverse versioni smontabili e ricoperte di telo di plastica resistente. Utilizzando una serra da balcone, tutte le tue piante sono protette dal freddo e dagli sbalzi climatici grazie al telo di plastica. Inoltre, fattore molto rilevante, hai la possibilità di riunirle in un unico posto senza che tu abbia il problema di dover trovare lo spazio in casa se non ne hai a sufficienza per tutte loro. Ti basterà appoggiarla alla parete del balcone o fissarla con dei ganci se ti sembra instabile, e le tue piante saranno salve.

proteggere-piante-autunno-3

  • Se hai solo poche piante e non hai la possibilità di installare una serra da balcone, puoi cospargere le radici esterne con pezzetti di legno e foglie secche, la cosiddetta pacciamatura, e ricoprire il vaso con un sacco di juta o dei fogli di giornale per una maggiore protezione dallo sbalzo termico. Per quanto riguarda invece la protezione delle foglie, puoi ricoprire la pianta con un telo di plastica, che permette alla pianta di usufruire della luce del sole. In questo modo avrai costruito intorno una simil serra in versione fai da te in versione più casalinga.

proteggere-piante-autunno-12


Potrebbe interessarti: Equinozio d’ autunno data significato

Proteggere l’orto in autunno

Chi ha coltivato un orto nelle stagioni precedenti non vuole di certo che la sua fatica sia stata vana con il sopraggiungere dell’autunno e quindi del freddo, anche perché si aprono le porte per un freddo maggiore andando incontro all’inverno. Perché il lavoro svolto finora quindi non venga “buttato all’aria”, bisogna mettere in campo tutti gli accorgimenti possibili, anche perché un orto ben protetto porta ancora i suoi frutti anche in autunno quindi potrai ancora raccogliere i tuoi ortaggi.

Per difendere il tuo orto dal freddo puoi scegliere tra queste opzioni, a seconda delle tue necessità e possibilità:

  • Tunnel smontabili. Si tratta di archi in metallo ricoperti da un telo plastico. Sono però adatti per gli orti all’aperto posizionati in una zona con un clima non troppo rigido.
  • La serra. Realizzarne una ti aiuterà a prolungare il periodo di raccolta e farà in modo che le piante siano riparate dalla grandine oltre che dal freddo.
  • Strato di pacciamatura. Si tratta di una copertura naturale composta da foglie secche, pezzi di corteccia residui di potature, fieno, che serve a dare una maggiore protezione al terreno.

proteggere-piante-autunno-3

Altre nozioni da conoscere

Dopo tutte le soluzioni che ti abbiamo dato fino a qui per poter salvaguardare le tue piante dal clima freddo, aggiungiamo ancora degli accorgimenti da tenere in conto per le stagioni più fredde.

  • L’autunno non è sinonimo di assenza di annaffiatura, infatti, sarà solo meno frequente in quanto non c’è il calore del sole che fa evaporare l’acqua delle piante.
  • Quando annaffi le tue piante, devi fare attenzione ed evitare il ristagno d’acqua. Questo perché a causa delle temperature rigide potrebbe gelarsi e quindi creare danni alla pianta.
  • Una volta posizionate le piante all’interno della casa, è importante evitare che siano vicino a fonti di calore come camino o termosifoni, altrimenti la secchezza dell’aria rovinerebbe ugualmente le tue piante.

proteggere-piante-autunno-4

Come proteggere le piante in autunno: immagini e foto

Grazie ai nostri consigli, da oggi le tue piante non patiranno più il freddo ma saranno ben protette dalle temperature rigide e saranno sane e belle.

Miriam Zozzaro

Commenti: Vedi tutto