Piante del mese di Novembre


Quali sono i fiori e le piante di novembre che con le loro fioriture o il loro fogliame sempreverde rendono meno triste il giardino, l’appartamento e i balconi di casa?

Ciclamino


Ecco un elenco di piante da fiore e sempreverdi adatte per l’esterno e l’interno della casa facili da coltivare e tipiche di Novembre il mese più triste e uggioso dell’anno. Piante adatte anche a chi non ha il pollice verde, che con poche cure vivacizzano anche i mesi più freddi.

foto-ciclamini


Ciclamino

I ciclamini sono i classici fiori che in questo mese , delicati fiori autunnali, adatti a colorare i balconi anche quando arrivano i primi freddi. Ma quando iniziano le gelate… meglio metterli al riparo e trasferirli all’interno per tutto l’inverno.

Erica


Leggi anche: Piante artificiali

Erica

Tra le piante che persistono anche ai freddi invernali non poteva mancare l’Erica con le sue caratteristiche infiorescenze a pannocchie di colore bianco, rosa, giallo, rosso e porpora che spiccano tra il verde delle foglie.

L’erica è una pianta tipica dell’autunno facile da coltivare in vaso e per realizzare aiuole fiorite o come bordura a conifere nane.

Poichè è resistente al freddo e non teme neanche le gelate è la pianta ideale anche per i giardini delle zone montane.

Piante di Erica di colore bianco e rosa intenso o di altre tonalità contrastanti, impiantate nello stesso vaso, abbelliranno il vostro balcone anche per tutto l’inverno.

Crisantemo-pianta autunnale

Crisantemo

Una pianta della famiglia delle Asteraceae, la stessa della Margherita, che grazie ai suoi bellissimi fiori dalle tonalità vivaci rende meno tristi i giardini di Novembre.

E’ una pianta che fiorisce a profusione proprio in in autunno, tra la fine di ottobre e l’inizio di novembre. E’ una

brevidiurna che si accontenta di poca luce che si accontenta delle piogge ed molto facile da coltivare in vaso di medie dimensioni.

Il crisantemo produce una fioritura copiosa per mesi che può essere  prolungata recidendo i fiori appassiti con forbici ben affilate. La fioritura di questa pianta però si arresta del tutto non appena la temperatura ambientale è inferiore ai 10° C.


Potrebbe interessarti: Le piante più adatte a resistere all’afa

Esistono tante specie diverse di piante di Crisantemo che producono fiori davvero unici nella forma e nelle gradazioni di colore. I fiori anche se spettacolari in Italia sono coltivati quasi esclusivamente come i fiori dei defunti, mentre in Cina e in molti altri Paesi del mondo, specialmente in quelli anglosassoni, considerati simboli di vitalità, felicità e gioia, vengono impiegati a mazzi singoli o nelle composizioni floreali miste, per abbellire chiese e sale di ricevimento di eventi lieti come matrimoni, battesimi e Prime comunioni. In Giappone il Crisantemo è il fiore simbolo dello Stato.

Callicarpa-bacche-rosa-violacee

Callicarpa

Una pianta che non perde la sua bellezza nonostante la perdita del fogliame perchè sui rami spogli sono presenti spettacolari manicotti di bacche lilla o porpora molto persistenti e decorative.

La pianta di Callicarpa forma un arbusto fitto e compatto sia al pieno sole sia a mezz’ombra. L’esemplare adulto non teme il freddo e resiste bene anche a temperature di -15 gradi. La Callicarpa teme però i forti venti quindi va collocata in un luogo adeguatamente protetto.

Clerodendro-bacche

Clerodendro

Una pianta a portamento arbustivo che può essere allevata anche ad alberello.

Il clerodendro produce fino all’inizio dell’autunno numerosissimi fiorellini bianchi, riuniti in pannocchie, delicatamente profumati a cui fanno seguito molte bacche decorative, di colore blu-nero, che persistono sulla pianta per mesi.

Obtusa

Piante di Novembre da balcone

Per macchie di colore anche nel mese di Novembre ecco per gli amanti del verde le Conifere nane da balcone facili da coltivare in vaso senza problemi. La scelta è vasta ma meritano particolare attenzione per portamento ed eleganza:

  1. il Ginepro varietà Old Gold una piccola conifera alta circa 1,20 metri con foglie di colore bronzo e giallo;
  2. il Podocarpo, allevato anche a bonsai con aghi appiattiti;
  3. la Obtusa, una conifera nana che supera il metro e mezzo di altezza dopo circa 25 anni. Si presenta con rami appiattiti ricoperti da foglie squamiformi di colore verde intenso. Resiste al freddo e a temperature fino a -30°C.

La bellezza di queste piccole conifere nane,  viene messa ancora più in risalto se contornate con piante di Ciclamino o Erica nelle tonalità del bianco, rosa, rosso e porpora.

Piante di Novembre per d’appartamento

Bromelia

Una pianta esotica molto decorativa con foglie sempreverdi carnose e fiori spettacolari a spiga generalmente di colore acceso, gialli o rossi.

La Bromelia va curata adeguatamente perchè è una pianta molto fragile e sensibile alle escursioni termiche.

Va coltivata in un vaso molto profondo, perché ha radici molto lunghe, a volte anche il doppio della pianta stessa. Va rinvasata spesso circa 4 volte l’anno, all’ inizio di ogni stagione.

Violetta-africana

Violetta africana

La Saintpaulia è una pianta sempreverde di piccole dimensioni particolarmente apprezzata per la crescita vigorosa e per la sua fioritura, abbondante e pressoché continua. Questa piccola pianta deve il suo nome comune, Violetta africana, probabilmente al colore delle corolle dei fiori che ricordano quello delle comuni viole mammole che crescono allo stato spontaneo nei sottoboschi. La Saintpaulia è una pianta d’appartamento che necessita di temperature e umidità alte. In commercio si trova molto facilmente ed è disponibile in colori e dimensioni diverse, adatte davvero a tutti i gusti e collocazioni.

Begonia corallina

Begonia corallina

Una varietà di Begonia molto decorativa per le sue foglie verdi punteggiate di bianco e le infiorescenze pendule presenti per quasi tutto l’arco dell’anno. È ideale come pianta d’appartamento.

Crisantemi autunnali

Come già detto precedentemente le piante di crisantemo oltre ad abbellire i balconi, i giardini sono perfette anche come piante d’appartamento soprattutto quelle con fiori dai colori molto accessi o sgargianti.

anthurium-foto-anturio

Anthurium

Chiamato comunemente Anturio è una pianta tropicale ideale per l’interno e facile da coltivare anche per chi non ha il pollice verde. Ha bellissime foglie coriacee e lucide e Innaffiatela solo quando il terreno è asciutto, ogni 3 giorni circa. In estate, invece, va innaffiata tutti i giorni: ricordate sempre di svuotare il sottovaso dopo un quarto d’ora, per evitare ristagni.

dracena-marginata

Dracena

Se state cercando una pianta che decori al massimo la vostra casa, la dracena è perfetta per voi. Riposta in zone con molta luce, bisogna fare attenzione che non riceva troppa ombra. Inoltre, attenti sempre alle correnti d’aria troppo fredde, che potrebbero far appassire la vostra pianta.

aspidistra-vaso

Aspidistra

Una pianta sempreverde dal portamento elegante, adatta ad abbellire le zone della casa meno luminose. Ha lunghe foglie lucide e coriacee ed è apprezzata per la sua resistenza all’attacco dei comuni parassiti animali. L’aspidistra viene coltivata come pianta da esterni solo nei luoghi ombreggiati.

Cavolo ornamentale-coltivazione in vaso

Cavolo ornamentale

Una varietà ibrida del classico cavolo commestibile da tenere sul balcone o da utilizzare come per realizzare un bellissimo centrotavola.

Il cavolo ornamentale è una pianta con foglie giganti dai colori vivaci che vanno dal bianco crema al rosso porpora. Non richiede molte cure e dura per tutto l’inverno anche alle basse temperature.

Senecio-String of pearls

Senecio

Tra le piante succulente dal portamento insolito particolare attenzione merita il Senecio rowleyanus una pianta succulenta sempreverde originaria dell’Africa sud occidentale perfetta anche nei panieri sospesi. Questa varietà di Senecio meglio conosciuta come pianta del Rosario produce  rametti penduli lunghi circa 1 metro con foglie globose simili ai grani del rosario o ad una collana di perle. Richiede poche cure.

Tradescanzia-pallida-foglie

Tradescanzia

Chiamata erba miseria è una pianta erbacea dai tralci striscianti e radicanti ai nodi, ornati da foglie ovato-lanceolate, color verde brillante o porpora. Sopravvive a ogni genere di avversità; si adatta ai terreni poveri, al sole e all’ombra; resiste alla siccità e al freddo.

La tradescanzia non ha bisogno di cure particolari e arreda ogni tipo di ambiente, interno ed esterno. Coltivata in vaso è la pianta ideale da collocare su mensole, su pilastrini d’ingresso o in basket.

Galleria foto piante di Novembre

LauraB

Commenti: Vedi tutto