Pepe rosa – Schinus molle


Frutti-falso pepe rosa


L’albero del pepe rosa, conosciuto con il nome di falso pepe viene coltivato nei giardini e nei parchi pubblici a scopo ornamentale.

pepe-rosa-albero


Caratteristiche albero del pepe – Schinus molle

Il falso pepe, Schinus molle o Pepe peruviano, è un albero sempreverde appartenente alla famiglia delle Anacardiaceae.

Originario del Perù è diffuso allo stato spontaneo in tutta l’America Latina, soprattutto in Brasile, Uruguay e Nord Argentina.

L’albero del pepe, alto più di 6 metri, è dotato di un robusto e profondo apparato radicale dal quale si sviluppa un tronco per lo più eretto.


Leggi anche: Pepe rosa – proprietà

La chioma, fittamente ramificata, è formata da numerosi rametti flessibili e penduli che le conferiscono un aspetto disordinato simile al Salice.

Albero-pepe-tronco

Il tronco e rami legnosi del pepe peruviano sono ricoperti da una corteccia squamosa di colore marrone scuro mentre quelli giovani  e penduli sono di colore verde.

Albero-pepe-chioma

Le foglie, di colore verde brillante, sono pennate, pendule e lunghe circa 20 cm.

Falso-pepe-foglie

Sia le foglie, sia le infiorescenze (fiori), quando vengono sfregate, rilasciano un forte odore di trementina o di resina.

Falso-pepe-fiori


Potrebbe interessarti: Risotto al pepe rosa

I piccoli fiori di colore giallo – crema formano infiorescenze a grappolo o racemi peduncolati lunghi  circa 15/20 centimetri.

albero-pepe-peruviano

I frutti sono piccole bacche sferiche che dal colore verde, man mano che maturano, virano al giallo arancio fino ad assumere una tonalità rosa – rosso carico.

pepe-rosa-bacche

Le bacche del falso pepe o pepe peruviano hanno un delicato sapore aromatico.

Falso-pepe-bacche

I semi, racchiusi all’interno delle drupe o bacche, sono piccoli noccioli scuri e legnosi simili ai grani di pepe.

Albero-pepe-fioritura

Fioritura

L’albero del pepe rosa fiorisce in estate.

Albero-pepe-coltivazione

Coltivazione Albero del pepe

Esposizione

E’ una pianta che predilige posizioni soleggiate e il clima temperato. E’ resistente al vento e al freddo ma non alle temperature inferiori ai -3° C.

Terreno

Non ha particolari esigenze riguardo alla tipologia di suolo ma cresce più vigoroso e con maggiore velocità nei terreni umidi, ben drenati e ricchi di materia organica.

Annaffiature

L’albero del pepe rosa coltivato in piena terra e già ben sviluppato si accontenta delle piogge se invece è piccolo,in fase di sviluppo e, va irrigato regolarmente e frequentemente soprattutto nei periodi di prolungata siccità.

Concime-granulare

Concimazione

In primavera e in autunno, somministrare alla base della pianta del concime organico a lento rilascio specifico per piante da frutto.

pepe-rosa-bacche

Moltiplicazione albero del pepe

Il falso Pepe si moltiplica per seme in primavera e per talea semilegnosa in estate.

Semina

La semina va  effettua interrando i semi in un substrato leggero composto da torba e sabbia in parti uguali.

Propagazione per talea

Questa tecnica di propagazione vegetativa viene effettuata per ottenere esemplari con le stesse caratteristiche della pianta madre.

Utilizzando cesoie ben affilate e disinfettate, si prelevano rametti apicali semilegnosi sani e dopo averli trattati con un ormone radicante o polvere rizogena si mettono a radicare in un terriccio poroso composto da sabbia e torba in parti uguali, mantenuto umido fino alla comparsa di nuovi germogli.

Quando le nuove piantine ottenute per seme e per talea, saranno abbastanza rigogliose, potranno essere trasferite in vasi singoli e allevate in essi per almeno tre anni prima di essere messe a dimora definitiva. Il periodo migliore per praticare il taleaggio è quello estivo.

Impianto o messa a dimora

Gli esemplari di pepe rosa o Schinus molle si mettono a dimora in buche aventi dimensioni più grandi del pane di terra che avvolge l’apparato radicale. Per favorire il drenaggio dell’acqua sul fondo delle buche va posto uno strato di sabbia.  Dopo l’impianto si annaffia abbondantemente per favorire l’attecchimento delle radici. Le irrigazioni nei primi anni va fatta con frequenza per stimolare la crescita della pianta e la produzione delle bacche rosa che generalmente compaiono  intorno al quarto anno di età. Nelle regioni meridionali la piantumazione dell’albero del pepe può essere fatta tutto l’arco dell’anno mentre in quelle settentrionali è consigliabile la tarda primavera.

Raccolta del pepe rosa

Le bacche de pepe rosa si raccolgono in autunno, tra ottobre e novembre, mesi in cui raggiungono la piena maturazione.

Schinus-molle-pepe-potatura

Potatura del falso pepe

Si potano solo le piante giovani sia per dare un assetto ordinato alla pianta sia per favorire lo sviluppo del fusto principale. Generalmente si sfoltiscono i rami più interni per favorire l’irraggiamento solare e si recidono del tutto quelli secchi.

Schinus-molle-pepe-potatura

Parassiti e malattie dello Schinus molle – Albero del pepe

Il falso pepe è un albero immune all’attacco degli afidi e alla cocciniglia grazie alle sostante naturale insetticide di cui sono ricchi i suoi tessuti vegetali.

Soffre solo il marciume delle radici a causa dei ristagni idrici se il terreno di coltura non è ben drenato.

Cure e trattamenti

L’albero del pepe rosa non ha bisogno di cure particolari ma d’inverno è consigliabile proteggere la chioma con un telo traspirante se è ancora giovane e impiantato da poco tempo. Per scongiurare il marciume radicale basterà accertarsi che il terreno di coltivazione sia ben drenante.

Non necessita di trattamenti fitosanitari.

pepe-rosa-proprietà

Usi del pepe rosa

Le bacche del pepe rosa per il loro sapore delicato e leggermente piccante vengono utilizzate a piccole in cucina in piccole dosi, per insaporire il pesce, carni bianche, primi piatti , insalate, nelle macedonie di frutta e anche per insaporire dolci a base di cioccolato fondente.

Usi medicinali del pepe rosa

In fitoterapia viene utilizzato per le sue proprietà salutari nella cura di varie infezioni poichè tutte le parti della pianta della pianta, corteccia, foglie, frutti, semi e anche la resina, contengono un olio essenziale molto profumato, dolce e delicato, e per la ricchezza di sostanze antiossidanti,  antisettiche, diuretiche, migliorative dell’umore, analgesiche per i disturbi mestruali e i dolori reumatici.

L’utilizzo della pianta a scopo medicinale risale a tempi remoti come testimoniano le antiche tradizioni delle popolazioni sudamericane.

Usi in giardinaggio

L’albero del pepe rosa viene coltivato come pianta ornamentale nei parchi pubblici e nei giardini. E’ una albero apprezzato anche come insetticida naturale contro gli insetti fastidiosi e utile anche come pianta anti topo e altri tipi di roditori.

Il pepe rosa è velenoso?

Lo Schinus molle non è velenoso ma ricordiamo anche che non si tratta di un prodotto totalmente innocuo per la salute. Il consumo eccessivo delle bacche potrebbe causare irritazioni e dolore alla mucosa gastrica e intestinale e in alcuni casi segni di intossicazione che si manifestano con vomito e diarrea , soprattutto nei bambini.

Curiosità

In Messico il pepe rosa, noto come Anacahuita, viene  utilizzato per la preparazione del pulche, una bevanda sacra usata principalmente dai sacerdoti per fini rituali.

Alla stessa Famiglia del pepe rosa appartengono piante da frutto molto conosciute quali Mango e Pistacchio.

Galleria foto Albero del pepe rosa – Falso pepe – Schinus molle

Laura Bennet
  • Scrittore e Blogger

Commenti: Vedi tutto

  • de ma rco lebano car - -

    Gradirei sapere qul è il periodo ideale per spostare un albero (alberello piantato da un anno) di pepe rosa.. Grazie

    • LauraB - -

      Il periodo migliore per spostare lo Schinus molle ovvero l'albero del pepe rosa o falso pepe è la primavera, quando la temperatura è assestata sui 15° – 20° C. Il terreno deve essere ben drenato e la buca destinata ad accoglierlo deve avere le dimensioni il doppio della chioma.

  • francesco - -

    ho un albero falso pepe rosa già da molto tempo,da circa un mese sta diventando spoglio ed alcuni rami sembrano seccare, posso cortsemente sapere cosa sta succedendo.Si trova in terreno leggermente scosceso ed argilloso.

  • Franco - -

    Ho in giardino un albero pepe rosa da tanti anni un mese fa tutte le foglie hanno cominciato a seccare ormai e spoglio però è vivo,il giardiniere non riesce ha capire cosa può essere capitato. Lo ha potato al fine di provare se si riprende però non sto vedendo grandi progressi. Nota bene il giardino è stato rifatto ed e stata applicata irrigazione automatica, puo darmi qualche consiglio

    • LauraB - -

      L’albero del pepe rosa, Schinus molle, coltivato come pianta ornamentale produce delle bacche di colore rosa dal gusto molto delicato. Per svilupparsi al meglio richiede terreni ben drenati, ricchi di sostanza organica, luoghi soleggiati e non ventilati. Generalmente non teme infestazioni parassitarie o malattie fungine. Talvolta però l’eccessiva umidità o le irrigazioni non adeguate predispongono la pianta all’attacco dell’oidio un parassita che colpisce le foglie, il fusto e i piccolissimi fiori. Le foglie si accartocciano e si seccano, i rami si deformano. Il terreno non adatto (non è ben drenato) provoca invece il marciume delle radici. Controlla se ci sono ristagni idrici.

Comments are closed.

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.