Parrotia coltivazione


Parrotia-persica-foto

La Parrotia persica è una pianta rustica coltivata a scopo ornamentale nei giardini e parchi pubblici per la bellezza del fogliame, della corteccia, dei fiori e dei frutti.

Parrotia-persica- pianta


Caratteristiche generali della Parrotia persica

Al genere Parrotia della famiglia delle Hamamellidaceae appartengono diverse specie di piante latifoglie originarie dell’Asia.

Parrotia_persica

L’unica specie coltivata alle nostre latitudini è la Parrotia persica.

Si tratta di una pianta caducifoglia alta mediamente 7 -8 metri.

Anche se si presenta in natura come arbusto viene allevata come albero per la bellezza della sua corteccia liscia e sottile che sfogliandosi lascia intravedere dei veri e propri mosaici artistici o placche di colore grigio – bianco con venature verdastri.

Parrotia-corteccia

Sui rami, fitti e numerosi, durante la ripresa vegetativa, compaiono foglie ovali o ellittiche lisce sulla pagina superiore leggermente pelose su quella inferiore.

Parrotia-persica-foglie

Le foglie, di colore verde chiaro e a margini ondulati, in autunno, prima di cadere,  virano al rosso – porpora fino al giallo carico.

"

I fiori di colore rosso scuro, riuniti in mazzetti, come nel siliquastro o albero di Giuda, compaiono sui rami prima delle foglie.

Ai fiori seguono i frutti, piccole capsule allungate di colore marrone-rossiccio, contenenti dei piccoli semi che maturano nella tarda primavera.

Fioritura

La Parrotia fiorisce in primavera.

parrotia-persica

Coltivazione della Parrotia persica

Esposizione

Ama il luoghi luminosi e soleggiati. Tollera abbastanza bene anche le temperature al disotto degli 0°C ma non sopporta i venti gelidi.

Terreno

Anche se cresce bene in qualunque tipo di terreno predilige quello ricco di sostanza organica, di medio impasto e ben drenato.

Annaffiature

Generalmente si accontenta delle acque piovane ma in estate e durante i periodi di prolungata siccità è bene annaffiarla almeno ogni 15 giorni.

Concimazione

Almeno 2 volte all’anno, in primavera e in autunno somministrare un concime organico specifico per piante verdi alla base della pianta.

Parrotia-potatura

Potatura della Parrotia persica

Va potata prima della comparsa delle foglie per dare armonia di forma alla chioma. Si recidono completamente i rami spezzati dal vento e quelli secchi.

Moltiplicazione della Parrotia

La pianta si riproduce per seme in primavera.

Parrotia-fogliame

Piantumazione o impianto della Parrotia persica

La pianta si mette a dimora in primavera o in autunno in buche larghe e profonde il doppio del pane di terra che avvolge le radici. Il terreno destinato ad accogliere la pianta deve essere lavorato a fondo.

Terreno-lavori

Malattie, parassiti e cure

La Parrotia è una pianta rustica molto resistente alle malattie fungine e all’attacco dei parassiti.

Teme il marciume delle radici solo se il terreno non è ben drenato.

Galleria foto Parrotia

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News
Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta