Spinacio coltivazione


Spinaci al prosciutto

Lo spinacio, Spinacia oleracea, è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Chenopodiaceae, coltivata nell’orto per raccolti invernali e primaverili.


Caratteristiche degli spinaci

Lo spinacio è una pianta erbacea annuale, originaria dell’Asia, con radice a fittone, rosetta basale formata da ampie foglie carnose, lievemente ondulate e bollose di colore verde intenso.

spinaci-coltivazione

I fiori si diversificano secondo il sesso della pianta: quelli femminili sono infiorescenze sferiche che spuntano alle basi ascellari, quelli maschili invece sono riuniti in piccole spighe.

Varietà di spinaci

Tra le tante varietà e tipologie di spinaci ricordiamo:

  • il Gigante d’Inverno,
  • il Riccio di Castelnuovo,
  • il Riccio d’Asti, l’Allegro,
  • il Gladiator l’America
  • varietà ibride come l’F1, ecc.

Spinaci-foto

Coltivazione degli spinaci

Lo spinacio, soprattutto la varietà Gigante d’inverno viene coltivato in due periodi dell’anno autunno-inverno e inverno-primavera.

Terreno: pur adattandosi a tutti i tipi di terreno preferisce quelli freschi sciolti, ricchi e ben drenati e pH superiore a 6,5;

Clima : necessita di temperature medio -basse;

Annaffiature: irrigazioni abbondanti e regolari (temono la siccità);

Concimazione: con concime chimico granulare costituito da macro(N, K, P) e microelemeti da somministrare soprattutto nel periodo vegetativo.

spinaci-raccolta

Moltiplicazione degli spinaci

Lo spinacio si propaga per seme.

Semina-spinaci

La semina si effettua in terreno ben lavorato a spaglio o a file distanti fra loro 20-25 cm, con profondità di semina di circa 2 cm.

Le varietà primaverili si seminano tra marzo-aprile, quelle invernali tra agosto – ottobre e talvolta anche a novembre.

Spinaci-foto

Raccolta degli spinaci

La raccolta degli spinaci per uso fresco avviene in genere manualmente dopo circa 40- 60 giorni dalla semina, nel periodo compreso tra novembre – marzo mediante sfogliatura o raccolta dell’intera pianta.

lumache

Malattie e parassiti degli spinaci

Lo spinacio teme gli afidi, le lumache, le nottue e il marciume radicale.

Cure

Le cure da effettuare per avere una florida crescita degli spinaci sono : scerbature e diradamento.

frullato-di-spinaci

Usi e proprietà

A scopo alimentare e anche a scopi  medici, infatti è consigliato contro il mal di stomaco (guida alle proprietà e controindicazioni dello spinacio)

Gnocchi di patate con spinaci

Calorie e valori nutrizionali

100 g di spinaci apportano 23 Calorie 0,4 di Lipidi, 3,6 g di Glucidi, 2,9 g di Proteine ed apportano 2,7 mg di ferro che permette allo spinacio di essere uno degli ortaggi più ricchi di ferro, anche se apporta un valore inferiore rispetto alle lenticchie (9 mg), semi di girasole (8,9 mg), farina di soia (8,4 mg) e ceci (6,7 mg).

Galleria foto spinacio

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta