Melone coltivazione


coltivare-anguria-melone

Il melone, Cucumis melo, è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Cucurbitacee facile da coltivare anche nell’orto.

melone-giallo


Caratteristiche e generalità della pianta di melone

Il melone è una pianta annuale a portamento rampicante o strisciante caratterizzata da lunghi fusti erbacei variamente ramificati.

I fusti flessibili di colore verde chiaro sono ricoperti da una sottile e corta peluria.

Le foglie alterne di colore verde chiaro sono divise e ricoperte anch’esse da una sottile peluria.

melone-fiore

I fiori piccoli e di colore giallo canarino sono differenziati in femminili e maschili: i fiori femminili, solitari, compaiono sull’ascella della prima foglia delle ramificazioni laterali.

I fiori maschili sono i primi a fare la comparsa sulle ramificazioni laterali e generalmente sono riuniti in gruppi di tre o quattro.

melone-semi

Coltivazione del melone

Esposizione: le piantine di meloni amano i luoghi soleggiati e il clima temperato.

Terreno: prediligono terreni fertili a medio impasto, ben drenati, con pH leggermente acido.

Annaffiature: regolari e frequenti senza ristagni idrici evitando di bagnare le foglie.

Letame

Concimazione: interramento letamico a 30 cm di profondità al momento della lavorazione del terreno e comunque prima della semina.

Periodiche concimazioni a base di fosforo e potassio quando le piantine hanno raggiunto il pieno sviluppo.

coltivazione-melone

Moltiplicazione del melone

Il melone si riproduce per seme. La semina dei meloni in semenzaio su letto caldo si effettua nel mese di marzo.

pianta-melone

La semina del melone direttamente nell’orto avviene in aprile-maggio.

I semi, in genere, 2 – 3 per buca vanno seminati alla profondità di 2 cm a distanza di 1 metro circa tra le file e altrettanto sulle file. Dopo la germogliazione e alla comparsa della quarta foglia si lascia una pianta per ogni buca.

melone-coltivazione

Cimatura delle piante di melone

Cimatura del tralcio primario sopra la quarta foglia per favorire lo sviluppo dei germogli ascellari e cimatura alla seconda foglia dei rami ascellari per favorire lo sviluppo e la grossezza dei frutti.

foto-frutto-melone
Raccolta dei meloni

La raccolta dei meloni è di tipo scalare, si effettua quando la scorza dei frutti avrà raggiunto il colore tipico della varietà coltivata.

melone- cantalupo

Varietà di melone

Tra le varietà dei meloni estivi ricordiamo: la varietà Cantalupo, precoce, di media grandezza, con superficie liscia e polpa giallo-arancione che maturano d’estate; il Retato degli ortolani e il melone Ananasso.

Tra le varietà dei meloni invernali il più noto è sicuramente il Gigante di Napoli con polpa bianca molto dolce e buccia verde.

Afidi-neri

Malattie e Parassiti

Il melone teme in particolare l’attacco degli afidi, del ragnetto rosso e della nottua.

Tra le malattie crittogame teme la ticchiolatura e la tracheomicosi, un fungo il cui micelio invade i vasi linfatici causando la morte della pianta.

Cure

Scerbature, zappature e rincalzature al piede per favorire lo sviluppo delle radici dai nodi dei tralci.

Galleria foto melone



Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta