Orto sul terrazzo


Come organizzare l’orto sul terrazzo della propria casa? Quali piante ortive si prestano alla coltivazione in vaso in pieno sole e all’ombra? Quali sono i vasi o le fioriere da preferire?

Zucchina in vaso


Come allestire l’orto sul terrazzo: guida e consigli per un un passatempo utile, salutare  e rilassante.

Se ami la natura, gli ortaggi genuini e vuoi passare i tuoi momenti liberi in assoluto relax realizza sul terrazzo di casa o anche sul balcone un piccolo orto. 

Sicuramente ti sentirai soddisfatto e ricompensato quando le piantine che hai impiantato nei vasi cresceranno forti e rigogliose con piccole ma essenziali cure.

orto-terrazzo

Ti accorgerai, fin dal primo raccolto, che il sapore degli ortaggi che hai coltivato è completamente diverso da quelli acquistati.

Potrai raccoglierli quando occorrono, mantenendo tutte le proprietà e la freschezza tipica di un prodotto appena colto e sicuramente saranno ricchi di vitamine e sali minerali.

Volendo potrai conservare per l’inverno sott’olio, sottaceto o al naturale peperoncini, pomodori di tutti i tipi, melanzane, zucche e zucchine e le erbe aromatiche dopo averle essiccate.

basilico-piantina

Come realizzare l’orto sul balcone o sul terrazzo

Per realizzare l’orto sul balcone occorrono:

  • vasi e fioriere di varie dimensioni da quelle piccoli per le erbe aromatiche a quelle grandi per le zucche e zucchine;
  • terriccio universale misto a comune terreno da giardino;
  • concime e annaffiatoio, attrezzi vari da giardinaggio
  • scheda della coltivazione del prodotto.

peperoncini friggitelli

Gli ortaggi che si prestano alla coltivazione in vaso

peperoncini o friggitelli e quelli piccanti richiedono fioriere rettangolari, luoghi soleggiati e innaffiature frequenti.

peperoncini

Le piantine vanno impiantate a distanza di 20 cm sulla fila e 20 tra le file. L’impianto delle piantine va fatto in buche profonde circa 10 cm . I semi  a 1- 2 cm. La raccolta avviene da giugno a ottobre.

Pomodori in vaso

I pomodorini: in particolare la varietà Pachino e il datterino, muniti di sostegno, vanno messi a dimora, in luoghi soleggiati, alla fine di maggio. La distanza di impianto è di circa 70 cm tra le fila e 20 cm sulla fila.

Per evitare il marciume del colletto durante le annaffiature, l’interramento non deve superare i tre cm di profondità.

pomodori-pachino-vaso

Per avere raccolti abbondanti  effettuare la cimatura ovvero asportare le gemme ascellari. Le innaffiature (non  bagnare mai le foglie), vanno fatte solo quando il terreno è completamente asciutto.

La raccolta avviene da giugno a settembre. Per la coltivazione in vaso scegliere i nuovi ibridi per la loro abbondante fruttificazione.

melanzane

Le melanzane: sono piante ortive che si sviluppano molto. Vanno impiantate a distanza di circa 50 cm sulla fila e 70 cm tra le file.

Le melanzane amano i luoghi soleggiate e i terreni umidi. La raccolta va fatta da giugno a settembre man mano che il loro colore diventa bello intenso.

Zucchine in vaso

Le zucchine: lunghe 0 tonde, max 2 per vaso, richiedono sole diretto, frequenti innaffiature facendo attenzione a non bagnare le foglie e i fiori.

pianta-zucchine

Le zucchine producono frutti per circa 2 mesi. I fiori delle zucchine potranno essere raccolti al mattino presto quando sono aperti completamente e  indossando un paio di guanti.

Fiori di zucca

La zucca: vederla crescere è una vera soddisfazione ! Se coltivata in un grande vaso e con le cure adatte, diventa anche una bellissima pianta ornamentale con i suoi vistosi fiori gialli.

Nel nostro orto sul balcone o terrazzo non può certamente mancare un vaso con una rigogliosa pianta di origano che a differenza delle altre piante aromatiche predilige va esposta al sole per godere della sua splendida fioritura. L’origano può essere raccolto al momento del bisogno e successivamente in rametti da far essiccare in un luogo asciutto.

origano-vaso-fioritura

Non dimentichiamo le fragole anche le varietà a fiori rosa per una raccolta più abbondante. I frutti maturi di questa varietà hanno un sapore intenso e sono molto più succosi.

fragole-orto-terrazzo

Piante per l’orto all’ombra sul terrazzo

Per realizzare l’orto anche nelle zone ombrose del terrazzo le piante più indicate sono quelle che  non amano il sole diretto, necessitano di terreno soffice, ricco di sostanza organica e di abbondanti e frequenti annaffiature nel periodo luglio – agosto.

basilico proprietà

Ecco quali sono le erbe aromatiche e gli ortaggi più adatti ad essere coltivati in zone meno soleggiate o ombreggiate del terrazzo:

basilico-pianta

il basilico, una pianta aromatica utilizzata per aromatizzare primi e secondi piatti che non necessita di particolari cure e che tra l’altro con il suo penetrante aroma è un repellente naturale contro zanzare ed altri insetti volanti;

Timo-foto

il timo, una piccola piantina erbacea officinale ed aromatica ricca  di vitamina C, di vitamine del gruppo B, sali minerali (manganese, ferro, potassio, calcio e magnesio) con proprietà balsamiche, anticatarrali ed antisettiche;

la salvia, un’erbacea aromatica ed officinale usata in cucina per aromatizzare diverse pietanze ed utilissima  anche per le sue proprietà antisettiche, antinfiammatorie e diuretiche.

erba-cipollina

l’erba cipollina, ottima per  impreziosire con un il suo sapore dolce e delicatamente pungente le zuppe e i minestroni. Perfetta con l’abbinamento con le uova, in particolare nelle frittate, nelle omelette e nelle crêpes.

rucola-foto

la rucola, soprattutto se la si desidera con un sapore meno piccante. Infatti il sapore della rucola si accentua quando viene coltivata al sole.

rosmarino

il rosmarino, è una pianta che anche si adatta alla coltivazione in pieno sole cresce più rigogliosa e verdeggiante nelle zone meno soleggiate del terrazzo.

ravanelli-germogli

il ravanello, un piccolo ortaggio davvero poco esigente di facile coltivazione anche in vaso e che può essere seminato  tutto l’anno ed averlo a disposizione  in poco più di un mese.

Spinaci-foto

lo spinacio, un ortaggi da taglio da consumare crudo o cotto in varie ricette.

prezzemolo-foto

il prezzemolo comune e il prezzemolo riccio, una delle piantine aromatiche più semplici da coltivare sul balcone che resiste senza problemi alle avversità anche nelle zone di ombra totale.

fioriere-terracotta

Vasi e fioriere per l’orto sul terrazzo

Per organizzare l’orto sul terrazzo sono indispensabili oltre agli attrezzi anche i contenitori adatti per coltivazione delle diverse specie di piante ortive ed aromatiche.

I vasi e le fioriere  di terracotta sono da preferire a quelli di plastica per due motivi molto importanti: non si surriscaldano e quindi non si danneggiano le radici; la maggiore porosità garantisce evita il ristagno idrico  e di conseguenza le piante sono meno esposte al marciume delle radici.

vasi-terracotta

Video sulla coltivazione degli ortaggi

Galleria foto ed immagini : orto sul terrazzo

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News
Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

  • Mallo2011 - - Rispondi

    Ciao,

    anch'io ho deciso di farmi l'orto sul terrazzo. Purtroppo il mio balcone guarda a levante e quindi prende il sole soltanto al mattino all'incirca fino all'una. Per quanto ne so pomodori, melanzane e peperoncini sono ortaggi che vogliono almeno 6-8 ore di sole al giorno.

    Potete consigliare qualche pianta che possa tollerare meglio l'ombra e si accontenti di 3-4 ore di sole?

    Grazie,

    Mallo2011

  • Mallo2011 - - Rispondi

    Ciao,
    volevo suggerire un'interessante ortaggio per l'Orto sul Balcone: il cavolo.
    E' abbastanza facile da coltivare in vaso infatti non necessita di molto sole, ha radici superficiali quindi non c'é bisogno di vasi molto grandi, sopporta il freddo e può essere fatto crescere anche in inverno. Inoltre ci sono moltissime varietà anche abbastanza difficili di trovare al supermercato: provate il cavolo nero di toscana, il cavolo greco o torzella, e se volete qualcosa di esotico il cavolo cinese o pak-choi.
    Ciao.

Lascia una risposta