Metrosideros robusta coltivazione


Metrosideros


Caratteristiche generali del Metrosideros

Il metrosideros, è una pianta della famiglia delle Myrtaceae, proveniente dalla Nuova Zelanda.

Nel luogo di origine viene chiamato comunemente albero di Natale perchè fiorisce per l’appunto durante il periodo invernale.

Alle nostre latitudini invece questo splendido arbusto fiorisce in primavera.

Metrosideros-foglie

La pianta, perlo più a sviluppo arbustivo, è composta da numerosi rami ricoperti da foglie coriacee ed ellittiche di colore verde scuro sulla pagina superiore, bianche e lanuginose invece in quella inferiore.

Metrosideros-fiore

I fiori, di colore rosso acceso, sono particolari infiorescenze dette racemi, a forma di ciuffo. Dai ciuffi fuoriescono numerosi e lunghi stami piumosi.

Fioritura: fiorisce in primavera avanzata nel regioni del nord Italia mentre al sud inizia a fiorire già dai primi giorni di marzo.

Metrosideros-coltivazione

Coltivazione della Metrosideros

Esposizione: ama i luoghi luminosi e soleggiati per molte ore al giorno. Non tollera il freddo e le zone ventose. Per non subire traumi, la temperatura invernale non deve scendere al di sotto dei 5 – 6 °C.

Terreno: predilige terreno soffice, misto a sabbia, ricco di sostanza organica e ben drenato.

Annaffiature: in estate e durante i periodi di prolungata siccità richiede abbondanti annaffiature. le pianta allevata in vaso va annaffiata anche nel periodo invernale ma solo quando il terriccio è completamente asciutto.

Concime

Concimazione: ogni 2 -3 mesi somministrare alla base dell’arbusto del concime granulare a lento rilascio.

Metrosideros-potatura

Varietà di Metrosideros

Le specie più conosciute sono:

  • Metrosideros Excelsa o excelsum
  • Metrosideros Robusta
  • Metrosideros Umbellata
  • Metrosideros polymorpha tipica delle isola Hawaii

Potatura del Metrosideros

Per dare armonia di forma alla pianta, dopo la fioritura, accorciare i rami più lunghi e quelli che crescono in modo disordinato.

rinvaso

Rinvaso

Le piante allevate in vaso vanno trasferite, prima del risveglio vegetativo, in fioriere o contenitori più grandi quando le radici fuoriescono dai fori di drenaggio dell’acqua delle annaffiature.

Metrosideros- arbusto

Moltiplicazione della Metrosideros

La riproduzione si effettua in primavera avanzata prelevando delle talee di rami dell’anno che vanno messi a radicare terreno sabbioso misto a torba.

Il contenitore con le talee va posto in un luogo riparato e caldo con temperature minime di 15 – 16 °C.

Metrosideros-racemi

Malattie, parassiti e cure

Si tratta di un arbusto molto resistente agli attacchi parassitari e alle malattie fungine.

Durante l’inverno si consiglia di proteggere la base del Metrosideros con un leggero strato di paglia.

Le piante allevate in vaso devono essere poste in luoghi luminosi ma al riparo dal freddo.

Galleria foto del Metrosideros



Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta