Lamium purpureum falsa ortica


lamium-purpureum


Il Lamium purpureum è una piccola pianta rustica coltivata anche nei giardini per tappezzare aiuole poste in luoghi semiombrosi.

lamium-fioritura


Caratteristiche Lamium purpureum

Il Lamium purpureumfalsa ortica è una piccola pianta erbacea annuale dai delicati fiori labiati color rosa-porpora appartenente alla famiglia delle Lamiaceae.

Al genere appartengono diverse varietà a portamento tappezzante o cespuglioso con apparato radicale di tipo fittonante o rizomatoso.

La parte aerea della pianta è composta da fusti erbacei eretti con quattro facce concave di colore rosso – mattone.

lamium-maculatum-fiori


Leggi anche: Persicaria bistorta coltivazione

Sugli steli sono inserite delle foglie cuoriformi simili a quelle dell’ortica o del Coleus, tutte lungamente picciolate e con bordo dentati o crenati. La pagina inferiore è percorsa da evidenti nervature. Il colore delle foglie è verde scuro sulla pagina superiore tendente al rossastro in quella inferiore.

lamium-maculatum

I fiori sono particolari infiorescenze a spighe tozze e corte di colore rosa – violaceo somiglianti a delle piccole orchidee.

I frutti o clause contenute all’interno del calice sono delle particolari drupe composte da 4 piccoli semi.

lamium-variegato

Coltivazione Lamium

Esposizione: ama i luoghi  soleggiati o semi-ombreggiati; teme la luce solare diretta.

Terreno: anche se si adatta a qualunque tipo di terreno sciolto e ben drenato predilige quelli soffici e con pH leggermente acido.

Annaffiature: è una pianta che si accontenta delle acque piovane e va annaffiata solo nei periodi di prolungata siccità. Le piante allevate in vaso si annaffiano solo quando il terreno è completamente asciutto.

Concime-granulare

Concimazione: A fine inverno, appena prima che le piccole piante comincino a svilupparsi, spargiamo sul terreno una piccola quantità di concime granulare a lenta cessione, che garantirà la corretta quantità di fertilizzante nell’arco dei mesi a venire.

lamium-foglie-argentate

Moltiplicazione Lamium

Il Lamium si propaga per seme in primavera, per divisione dei cespi in autunno e per stolone in qualunque periodo dell’anno.

La semina si effettua in letto caldo nel mese di febbraio e in piena terra in primavera inoltrata.

Semina-cassette

I semi si mettono a germinare ricoperti da un leggero strato di terriccio specifico che va mantenuto costantemente umido fino alla comparsa dei germogli. Quando le piantine  saranno diventate abbastanza forte e rigogliose ad una distanza di circa 15 cm l’una dall’altra.

lamium-parassiti

Per propagare le piante mediante la divisione dei cespi è sufficiente, invece, tagliare il pane di radici che avvolge le radici e poi separarle delicatamente in tante porzioni portanti radici e fusti.

lamium-purpureum-potatura

Potatura Lamium

Per ottenere piante ben cespite e aiuole belle compatte, in autunno è consigliabile potare tutte le piante a pochi centimetri dal terreno in modo da favorire l’emissione di nuovi germogli nella primavera successiva.

oidio-mal bianco

Parassiti e malattie Lamium

I Lamium sono piante rustiche e resistenti alle avversità, solo raramente vengono attaccate dagli afidi neri. Temono però il mal bianco o oidio se il clima è troppo umido.

Galleria foto Lamium

LauraB

Commenti: Vedi tutto