Irrigazione del giardino


Irrigazione del giardino


L’irrigazione del giardino è una di quelle cose da fare con costanza e attenzione, se si vuole avere un giardino verde e rigoglioso, con tutte le piante perfettamente a loro agio, anche in condizioni particolarmente sfavorevoli, come potrebbe essere una calda estate assolata e particolarmente siccitosa.

E’ necessario, quindi, provvedere per tempo a mettere in opera un impianto adatto a meno che non si preferisca passare delle ore ad annaffiare a mano il giardino. Se si tratta di un giardino di piccola estensione, poche centinaia di metri quadri, potrebbe anche essere una soluzione, ma se già si comincia a parlare di un appezzamento da 400 metri quadri in poi, la cosa è sicuramente poco conveniente, oltre che onestamente stancante.


Leggi anche: Giardino irrigazione con cellulare

Irrigazione del giardino

Certo, una volta tanto potrebbe essere anche una attività rilassante, ma doverla ripetere tutti i giorni o, al massimo, ogni paia di giorni,  comincerebbe a diventare un impegno gravoso. Bisogna anche considerare che il momento migliore per irrigare il giardino è la sera dopo il calar de sole, meglio durante le ore notturne, perchè così vi sarà una minore evaporazione a tutto vantaggio delle radici delle piante che potranno godere più a lungo della giusta frescura e umidità.

Irrigazione del giardino

Va da se che, alzarsi la notte per annaffiare il giardino non è una cosa comoda, per cui la soluzione migliore è quella di ricorrere ad un impianto di irrigazione automatico, interrato, impianto che risolve la maggior parte delle situazioni. E’ ovvio che poi tutto dipenderà dalla tipologia del giardino.

Infatti, un conto è dover irrigare un tappeto erboso di una certa estensione e altra cosa è dover annaffiare un bordo misto, un’aiuola, le siepi, un giardino roccioso o, semplicemente, una fioriera e anche i vasi Led. Per ciascuna di queste situazioni è disponibile una soluzione e nei prossimi articoli le prenderemo in esame una alla volta, indicando anche materiali e metodologie d’impianto.

camalkan

Commenti: Vedi tutto