Houttuynia- Houttuynia cordata


Houttuynia-cordata


La Houttuynia cordata è una pianta officinale apprezzata per le sue numerose proprietà fitoterapiche e anche come tappezzante ornamentale da coltivare facilmente nelle aiuole dei giardini, in vaso, in grandi fioriere come pinta acquatica nei laghetti e nell’acquaterrario o paludario.


Caratteristiche generali della Houttuynia cordata

E’ una pianta erbacea perenne della famiglia delle Saururaceae originaria del sud-est Asiatico. Cresce spontanea specialmente nella Cina meridionale, in Giappone ed è diffusa in tutte le zone umide, intorno a laghi e nei boschi della Corea, Tailandia e del Nepal. Oggi viene coltivata grazie alla sua versatilità in tutto il mondo come pianta ornamentale.

Si tratta di una pianta erbacea perenne a portamento tappezzante caratterizzata da una rapida crescita.

La radice rizomatosa, robusta e carnosa, si sviluppa orizzontalmente al terreno generando tante nuove piante cespugliose alte circa 60 cm formate da un fogliame folto e molto decorativo che, durante i mesi invernali, appassisce per poi essere ricacciato nella primavera successiva. Le radici, invece, protette dal terreno sopravvivono anche al gelo.


Leggi anche: Anemopsis – Anemopsis californica

Houttuynia cordata-foglie

Le foglie, cuoriformi o cordate (da cui il nome specifico della pianta), sono inserite sui piccoli fusti striscianti mediante lunghi e sottili piccioli di colore verde-rossastro, in modo alternato. Le foglie della Houttuynia, sono multicolore: verde, rosso, bianco, crema a seconda della specie ma in  autunno virano di colore assumendo una tonalità rossastra. Inoltre le foglie sono aromatiche e se strofinate tra le mani emanano un gradevole profumo di limone.

Houttuynia-cordata-fiore

I fiori, sono piccolissimi e raccolti in infiorescenze a spighe cilindriche o coniche di colore giallo tenue, circondate da 4 brattee bianche, simili a petali e il forte contrasto con il colore del fogliame è un vero spettacolo.

I frutti sono capsule globose contenenti minuscoli semi.

Fioritura

La Houttuynia fiorisce in estate, tra giugno e luglio e talvolta anche fino ad agosto.

Houttuynia-cordata-coltivazione

Coltivazione della Houttuynia cordata

Esposizione

E’ una pianta che non ha particolare esigenze, cresce bene sia in pieno sole sia in luoghi parzialmente ombreggiati anche se il fogliame tende a scolorirsi soprattutto se si tratta di una Houttuynia Chameleon. Non teme il freddo e tollera temperature rigide invernali fino a -25°C.

Terreno

Si adatta a qualunque tipo di terreno fresco e molto umido pur prediligendo quello leggermente acido e ricco soprattutto di humus. in terreni troppo asciutti la Houttuynia soffre e cresce in maniera stentata.

Può essere anche coltivata anche come pianta acquatica in acque poco profonde, lungo le sponde dei laghetti e nei giardini palustri.

Annaffiature

Le piante giovani di Houttuynia coltivate in piena terra o in vaso vanno annaffiate con regolarità soprattutto nei periodi siccitosi, facendo attenzione ai ristagni idrici. Nelle regioni con clima estivo molto caldo per preservare l’umidità del terreno è consigliabile pacciamare con materiale organico.

Concimazione

Se la coltiviamo nelle giuste condizioni non serve un nutrimento ulteriore., facoltativamente, l’aggiunta di un fertilizzante a rilascio lento in autunno e primavera.

Ottima come coprisuolo tanto in giardini rocciosi come ai piedi di alberi, o anche da mettere intorno a laghi o ai bordi di lagune di acqua dolce. Se coltivata fuori dall’acqua, sarà sufficiente il terreno regolare del giardino con un aggiunta del 20% di humus e, facoltativamente, l’aggiunta di un fertilizzante a rilascio lento in autunno e primavera.

Houttuynia: coltivazione in vaso

Si può coltivare anche in vaso e grazie al suo portamento prostrato anche nei panieri sospesi contenenti del comune terreno da giardino misto a del 20% di humus, mantenuto costantemente umido per tutto il periodo vegetativo e arricchito in primavera e in autunno con una piccolissima dose di concime granulare a lenta cessione. Il vaso ovviamente va posto in una zona soleggiata o al massimo a leggera ombra per evitare il viraggio di colore delle foglie al verde scuro o al marrone.

Rinvaso-pianta

Rinvaso

Si effettua quando le radici fuoriescono dai fori di drenaggio dell’acqua delle annaffiature o se la pianta ha ormai occupato tutto lo spazio disponibile. Va utilizzato un vaso più grande o in alternativa si sfoltisce la pianta separando i rizomi per impiantarli in più vasi. Il rinvaso va fatto in primavera.

Moltiplicazione della Houttuynia cordata

Si riproduce in primavera per seme e può essere propagata più facilmente per divisione di rizomi che tendono ad attecchire in pochissimo tempo e con i primi tepori primaverili e con la loro grande capacità di espansione laterale, ricopriranno il terreno nudo.

La semina può essere fatta in semenzaio freddo non appena i semi maturano.

Impianto o messa a dimora

L’impianto in piena terra si effettua in marzo-aprile o in settembre-ottobre.

  • Si lavora ben bene il terreno fino a 30 cm di profondità.
  • Si piantano i rizomi a 8 cm di profondità, disposti orizzontalmente al terreno
  • Si coprono bene con l’aggiunta del terriccio messo da parte e si procede con una abbondante annaffiatura.
  • Successivamente si irrigano regolarmente soprattutto nei lunghi periodi di siccità.
  • Per ottenere un tappeto bello folto sono sufficienti 7 piante per metro quadro.

Se si vuole coltivarla anche come pianta acquatica la profondità di impianto tra rizoma e pelo dell’acqua deve essere  di 1-2 cm.

Abbinamenti

Per realizzare aiuole fiorite le piante di Houttuynia possono essere abbinate con Bergenia, Tiarella, Hosta o Astilbe o altre ornamentali che hanno le stesse esigenze colturali.

Bergenia_cordifolia

Potatura

La Houttuynia  non necessita di essere potata ma va solo controllata la sua crescita per evitare che possa diventare invasiva. In primavera vanno eliminate solo le parti secche o danneggiate dal freddo.

lumache

Parassiti e malattie della Houttuynia

E’ una pianta rustica che non teme i comuni parassiti ad eccezione delle lumache e delle chiocciole che vengono attratte soprattutto dai germogli più teneri.

Tra le malattie fungine se coltivata in vaso  soffre il marciume delle radici malattia che non si manifesta se la pianta vien coltivata direttamente nell’acqua.

Cure e trattamenti

Per proteggere la pianta coltivata in piena terra dall’attacco delle lumache basta spargere sul terreno della cenere di legna.

La pianta di Houttuynia coltivata in vaso, sebbene perderà ugualmente le foglie, in inverno va ricoverata in un luogo protetto ma luminoso. Non richiede periodiche scerbature dalle erbe infestanti in quanto le soffoca sul nascere.

Proprietà della Houttuynia

A questa pianta sono state riconosciute numerose proprietà benefiche: è antibatterica, antiflogistica, depurativa, diuretica, emmenagogo, febbrifuga, lassativa e oftalmologica.

Utilizzi medicinali della Houttuynia

In erboristeria il decotto di Houttuynia viene consigliato per rafforzare le difese organiche per combattere i sintomi dell’influenza, la tosse, la dissenteria e anche come anticancro.

Il succo delle foglie di questa pianta medicinale viene consigliato come astringente mentre l’estratto di radice come diuretico.

Le foglie e rizomi sono commestibili e si possono usare in cucina cotti. Le foglie più tenere comprese i gambi si possono utilizzare nelle insalate miste o raccolti al momento del bisogno, quando la pianta è in pieno vigore vegetativo, per preparare decotti disintossicanti dal sapore di agrumi.

In Giappone la infusione delle sue foglie essiccate, detta dokudami cha, è indicata come disintossicante.

Houttuynia-cordata-Chameleon

Varietà di Houttuynia

Oltre alla Houttuynia cordata, esistono due varietà a crescita più lenta e quindi meno invasive.

Houttuynia Chameleon

Una specie perenne a portamento tappezzante alta dai 30 ai 60 cm. Ha foglie cuoriformi striscianti di colore verde-azzurro con stupende variegature gialle, rosa, rosse  e violacee, tonalità che si intensificano al pieno sole. Le foglie emanano un aroma di agrumi, soprattutto se strofinate. Da giugno a luglio produce infiorescenze gialle con brattee bianche. E’ resistente al freddo.

Houttuynia Flore pleno

E’ originaria del centro e sud America ed una cultivar con foglie cuoriformi aromatiche di colore verde e che differisce dalle altre solo per la produzione di infiorescenze bianche doppie anziché singole.
E’ una pianta che va coltivata nei terreni umidi,specialmente nelle zone basse di un laghetto. E’ più difficile da reperire.

Usi

Le piante di Houttuynia cordata in gran parte del mondo vengono impiegate in giardinaggio come ornamentali per realizzare tappeti fioriti, aiuole, bordure ad alberi e nei laghetti poco profondi.

Nella cucina del Vietnam la pianta camaleonte viene usata essenzialmente come contorno a secondi piatti.

In Giappone e Corea, le sue foglie essiccate possono essere usate come tè.

Nome inglese Houttuynia 

In Inghilterra e negli Stati Uniti la pianta è conosciuta col nome di Chameleon plant.

Curiosità

La Houttuynia cordata ha diversi nomi volgari, è chiamata: menta di pesce, foglie di pesce, pianta arcobaleno, pianta camaleonte, foglia cuore, coda di lucertola cinese e persino erbaccia del vescovo.

Galleria foto piante tappezzanti

LauraB

Commenti: Vedi tutto