Helxine Soleirolia pianta del buon umore


Helxine-soleirolia


La Helxine soleirolia o Helexine è una pianta sempreverde adatta ad essere coltivata come pianta tappezzante nei giardini rocciosi oppure allevata come ricadente ornamentale nei panieri sospesi.

E’ perfetta anche per realizzare quadri vegetali che arredano con grande effetto decorativo l’interno dell’appartamento, finestre, vetrate e lucernari.

Helxine soleirolia


Caratteristiche generali della Helxine soleirolia

La Helxine soleirolia detta anche pianta dell’amicizia o del buon umore, è una pianta ornamentale sempreverde della famiglia delle Urticaceae originaria dell’area mediterranea diffusa diffusa in tutte le zone caratterizzate da un clima temperato e nelle isole come la Sardegna e la Corsica.

La pianta è provvista di una robusta radice che genera dei veri e propri tappeti soffici di piccole foglie verdi lucenti che crescono su degli steli molto esili con la tendenza a svilupparsi in larghezza piuttosto che in altezza.


Leggi anche: Sertularia Pianta di Nettuno Felce dell’aria antizanzare

Le foglie sono minuscole con forma leggermente peduncolata e di colore verde brillante. Nelle regioni con clima freddo la pianta allevata all’esterno, in inverno perde la parte aerea per poi riformarsi rigogliosa con i primi tepori primaverili.

I fiori piccoli, poco appariscenti e di colore verde pallido, si formano alle ascelle delle foglie e sono simili a quelli della Tradescanzia o della Pilea.

I semi sono ovati e piccolissimi.

Fioritura Helxine

La pianta fiorisce durante il periodo estivo.

Helxine Soleirolia

Coltivazione della Helxine soleirolii o Soleirolia

Esposizione

E’ una pianta che può essere allevata sia all’ombra che in pieno sole purchè protetta dall’insolazione diretta nelle ore più calde delle giornate estive. La pianta si sviluppa rigogliosa ad una temperatura ottimale di 18-20. D’inverno non sopporta temperature inferiori ai 5/7 gradi e teme il gelo. Nelle regioni con clima rigido non può essere assolutamente esposta all’esterno dell’abitazione e quindi va posizionata in angoli della casa molto luminosi. Durante il periodo primaverile – estivo può essere collocata anche su balconi e terrazzi.

Terreno

Si adatta a qualunque tipo di terreno ma predilige quello composto da terreno fertile, torba e sabbia in modo tale che sia assicurato un perfetto drenaggio dell’acqua delle annaffiature e che non si formino ristagni d’acqua.

Annaffiature

E’ una pianta che ha bisogno di essere innaffiata quotidianamente soprattutto nei periodi caldi, difatti il terreno deve essere sempre umido e mai secco. La Helxine ama gli ambienti umidi pertanto è importante assicurare una buona umidità ambientale soprattutto in ambienti troppo secchi e caldi.

Concimazione

Per favorirne l’accrescimento vegetativo almeno una volta l’anno, possono essere utilizzati fertilizzanti liquidi che devono essere aggiungi all’acqua utilizzata per l’irrigazione. Il concime da utilizzare oltre a contenere azoto (N), fosforo (P) e potassio (K), deve avere anche una buona percentuale di microelementi (magnesio, ferro, manganese, rame ecc), tutti importanti per la crescita della pianta.

Helxine -baby-tears

Moltiplicazione Helxine

La moltiplicazione delle Helxine avviene per divisione dei cespi e mediante talea di rametti della pianta.

Propagazione per divisione dei cespi

In primavera, la pianta va estratta dal terreno e si separano i cespi in più porzioni facendo attenzione a non danneggiare le radici e poi ciascuna porzione si pianta al momento stesso in  in vasi singoli utilizzando un terriccio fresco e fertile e trattata con le stesse cure della pianta adulta.

Propagazione per talea

Questo tipo di propagazione agamica può essere fatta praticamente tutto l’arco dell’anno. Si scelgono rametti sani e vigorosi lunghi 15-18 cm e si mettono a radicare in un vaso contenente un miscuglio di torba e sabbia in parti uguali che va mantenuto costantemente umido fino alla comparsa dei nuovi germogli. A radicazione avvenuta le nuove piantine vanno trapiantate in piena terra o in vasi singoli.

Helxine Soleirolia

Rinvaso

La Helxine è una pianta a rapida crescita che occupa in poco tempo tutto lo spazio a disposizione pertanto il rinvaso va fatto ogni anno preferibilmente in primavera, usando dei vasi  nuovi e più capienti. Quando si effettua il rinvaso, è consigliabile coprire il foro di drenaggio con pezzi di coccio, di aggiungere un sottile strato di sabbia e di terriccio e poi trasferire la Helxine con tutto i panetto di terra e di colmare tutti i vuoti con altro terreno.

Impianto o messa a dimora

Le piantine di Soleirolia vanno messe in buche soffici distanziate le une dalle altre 30 cm.

Potatura

La Helxine non si pota ma va comunque pulita dalle parti secche o danneggiate per evitare che marcendo possano diventare veicolo di malattie fungine.

Parassite e malattie Helxine

E’ una pianta resistente agli attacchi degli afidi e delle cocciniglie e tra quelle crittogame o fungine teme solo il marciume delle radici specialmente se il terreno di coltivazione non è ben drenate.

Cure e trattamenti

La Helxine non richiede particolari cure manutentive e non necessita di trattamenti antiparassitari o antifungini.

Helxine Soleirolia

Varietà di Helxine

Esistono numerose varietà di questa pianta tutte altamente decorative che differiscono solo nel colore delle foglie e tra quelle più ricercate ed apprezzate per il grande effetto decorativo  ricordiamo:

Helxine soleirolii varietà aurea

Una pianta molto decorativa con piccole foglie color oro o giallo avorio;

Helxine soleirolii varietà argentea

Una pianta cespugliosa a portamento tappezzante con foglie argentate. Durante la crescita si divide in cespi che possono essere separati e trapiantati durante la primavera, periodo ottimale per eventuali travasi.

Usi Helxine

È una pianta particolare, che deve essere coltivata possibilmente in vasi sospesi, poiché essendo rampicante, crescendo, i suoi lunghi fusti creeranno una bellissima cascata di colore verde brillante molto decorativa. Bella anche come tappezzante alla base dei Bonsai.

Curiosità

La Helxine o Helxine in molti Paesi europei viene chiamata Angel’s tears (lacrime di angelo) oppure muschio irlandese.

Altri nomi altrettanto comuni sono:

  • lacrime del bambino,
  • pianta dell’amicizia ,
  • parrucca di paddy,
  • pianta caschetto.

Galleria foto della Helxine

LauraB

Commenti: Vedi tutto