Glossinia impianto dei tuberi


Come e quando impiantare i tuberi di sinningia o glossinia una splendida pianta da fiore

Glossinia impianto dei tuberi


La glossinia è una pianta ornamentale appartenente al genere della Sinningia, originaria del Brasile, apprezzata sia per le foglie sia per i suoi fiori  molto decorativi che fioriscono generalmente da Maggio fino ai primi di Novembre. Si tratta di una pianta erbacea con radice rizomatosa che se curata bene produrrà fiori splendidi almeno per tre anni di seguito.

Per le sue dimensioni ridotte la sinningia può essere posta anche in bella mostra in un bel portavaso o vasi colorati e usata come centrotavola di fiori.
Ora vediamo in dettaglio e passo per passo come procedere al reimpianto dei rizomi o bulbi (conservati  in luoghi protetti durante l’inverno) e quale materiale occorre:


Leggi anche: Sinningia coltivazione

  •  terriccio universale, torba, sabbia e qualche pezzo di coccio di terracotta o anche qualche piccola pietra;
  • un vaso di più grande del precedente;
  • una paletta e un paio di guanti da giardinaggio;
    un telo o fogli di giornali per non sporcare;

Procedimento
Per il rimpianto dei rizomi di sinningia il periodo ideale è marzo-aprile, preferibilmente una bella giornata soleggiata e senza vento.
Vediamo passo per passso come procedere:

  • Se i rizomi sono ancora in vaso, aspettare il periodo giusto per dividerli; la divisione dei rizomi va effettuata nel  periodo effettuare febbraio-marzo.
  • Se invece avete acquistato de bulbi presso vivaisti o garden  riempiete un contenitore basso ma largo con torba, interratevi i tuberi a distanza di 15.20 cm l’uno dall’altro, esercitate una lieve pressione con le mani per farli aderire emglio al terreno e poi annaffiateli abbondantenmente.
  •  collocate il vaso contenenti i tuberi in un luogo ombroso e riparato dal vento fino alla comparsa dei nuovi germogli (circa 2 settimane) e mantenete il substrato sempre umido;
  • quando le prime foglie della glossinia sono ben sviluppate, trasferitele in singoli contenitori.
  • Per prima cosa stendete il telo su un piano da lavoro, mescolate  in parti uguali il terrriccio, la torba e la sabbia;
  • sistemate sul foro di drenaggio del vaso il coccio di terracotta, stratificate l argilla espansa sul fono , aggiungete uno stro di terriccio miscelato e impiantete i tuberi facendo fuoriuscire la parte con i germogli,
  • Scuotete il vaso ed eventualmente aggiungete ancora un po’ di terriccio e pressatelo con delicatezza tutto intorno al tubero e poi annaffiate con acqua a temperatura ambiente.
  • Collocate i vasi in un un luogo luminoso  ma lontano dai raggi diretti del sole.

Continuate poi a prendervi cura delle nuove piantine come indicato nella scheda: Sinningia coltivazione.

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta