Gli attrezzi indispensabili per potare le piante: sicurezza e qualità

La potatura è un’operazione fondamentale per mantenere in buona salute le piante e migliorarne l’aspetto estetico. Scopri con noi gli attrezzi indispensabili per potare le piante, tecnica e manutenzione. Leggi di più. 

attrezzi-indispensabili-potare-piante

Se cerchi una guida pratica e veloce per conoscere tutti i segreti della potatura sei nel posto giusto al momento giusto. Partiamo innanzitutto con il dire cosa si intende esattamente per potatura e capiamo insieme qual è il periodo migliore per farla.

La potatura altro non è che un insieme di operazioni a carico delle piante, per recidere eventuali rami secchi e consentirne così una crescita più rigogliosa e forte. Talvolta serve a fini ornamentali per dare la giusta forma o aspetto alle stesse. Per il quando non esiste una regola generale ma va considerato – a seconda della stagione – l’intervento più adatto alle tue piante per non ottenere l’effetto contrario.


Leggi anche: 9 attrezzi da giardino indispensabili

Scoprilo in modo più approfondito proseguendo pure nella lettura. Mettiti pure comodo!

Piante e fiori di ottobre un’utile mini guida 3

La stagione perfetta per la potatura: quale?

Beautiful collage of 4 seasons, different pictures of an tree avenue, same spot, place. Spring foliage, green fresh bright summer day, foggy morning with yellow autumn leaves, snowstorm in winter.

Che sia estate, primavera, autunno o inverno poco importa, ogni pianta ha la stagione giusta per la propria potatura. Leggi la nostra breve guida qui di seguito e – con essa – alcuni consigli utili.

Primavera

Questa è la stagione in cui intervenire con maggiore delicatezza: effettua il taglio di pochi rami e, soprattutto, prima che spuntino foglie nuove o fiori. Potresti compromettere, al contrario, il benessere generale della pianta. Passiamo alla stagione estiva.

Estate

Periodo rischioso per la potatura quindi occhio a intervenire solo sulle piante che hanno completato il loro ciclo di fioritura.

Autunno

Questa è la stagione perfetta in cui mettersi all’opera perché la stragrande maggioranza delle piante (soprattutto alberi) va incontro ad un periodo di riposo vegetativo. Concludiamo, infine, con la stagione invernale.


Potrebbe interessarti: Arredare con piante: foto, idee e consigli

Inverno

Vale quanto detto per il periodo autunnale: prepariamo gli attrezzi, la potatura ci aspetta! Sì, ma quali scegliere? Nell’impresa ti aiutiamo noi. Leggi pure.

Le forbici

attrezzi-indispensabili-potare-piante-forbici

Iniziamo dallo strumento più semplice e più diffuso impiegato in quest’operazione di potatura: le forbici. Non parliamo di forbici qualsiasi ma di una particolare tipologia studiata proprio per favorire l’impugnatura e alleggerire il carico di lavoro. Esse possono essere grandi o piccole, con lame più o meno lunghe. Vediamole più da vicino per scegliere quella ideale:

  1. Le forbici da potatura che presentano lame corte e, sfruttando il principio delle leve, rende il lavoro più semplice. Sarà sufficiente impugnare a dovere lo strumento per dare un taglio netto alle tue piante.
  2. Forbici troncarami che, al contrario, sono belle lunghe e vanno usate con tutte e due le mani per potare rami grossi o posti in alto. Giungiamo così all’ultima soluzione.
  3. Delle forbici tagliasiepi con manici che possono essere talvolta telescopici e che, proprio grazie alla loro lunghezza, ti faranno tenere in ordine e sempre curate le siepi del tuo giardino.

L’importante è scegliere bene in base all’obiettivo che vuoi raggiungere e, se si tratta di un lavoro bello impegnativo, meglio preferire la versione pneumatica delle stesse per un uso professionale o forbici elettriche che con la presenza di una batteria all’interno aggiungeranno efficienza sottraendo lo sforzo. Interessante non trovi? Andiamo avanti.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

I seghetti o la motosega

attrezzi-indispensabili-potare-piante-seghetti

Quando il gioco si fa duro, i duri iniziano a giocare: è proprio con questa frase che vogliamo introdurti ai prossimi indispensabili attrezzi per la potatura. Se i rami, infatti, sono troppo grossi da tagliare è indispensabile ricorrere ai seghetti, diverse le proposte di mercato tra cui scegliere: in base alla lama, al numero di denti e, non meno importante, all’impugnatura.

A livello professionale, invece, si è soliti preferire la motosega per compiere operazioni in tutta sicurezza.

Pulizia e manutenzione dei tuoi attrezzi

attrezzi-indispensabili-potare-piante-pulizia

Concludiamo il nostro articolo con un’informazione importante ai fini del mantenimento in buono stato dei tuoi attrezzi per la potatura. La pulizia, infatti, risulta fondamentale al termine di ogni operazione di potatura per mantenerne intatta l’efficienza. Come procedere?

Noi ti suggeriamo, per rimanere in tema, una soluzione tutta green e cioè niente sapone o prodotti aggressivi bensì acqua e bicarbonato. Una volta lavati delicatamente con l’uso di un panno in microfibra, asciugali con cura e riponi i tuoi attrezzi in luogo asciutto eviterai così la formazione della ruggine: nemica numero uno dei tuoi attrezzi.

Ti forniamo, infine, un ultimo consiglio e cioè quello di affilare le lame di tanto in tanto per ottenere tagli sempre precisi e garantire benessere alle tue piante.

Gli attrezzi indispensabili per potare le piante: foto e immagini

Dopo aver letto il nostro breve articolo dedicato a tutti gli attrezzi indispensabili per potare le piante, sarai in grado di scegliere quello giusto e prenderti cura del tuo giardino a dovere. Questa scelta non è da sottovalutare: lasciati ispirare da qualche altra immagine che abbiamo selezionato e inserito per te nella galleria che segue. Sfogliamola insieme.

Paola Palmieri
  • Laurea in Scienze della Comunicazione
  • Master in Editoria e Comunicazione
  • Autore specializzato in Fai da te, Design, Arredamento
Suggerisci una modifica