Fiori di settembre: quelli più belli da scegliere per la tua casa

Sei alla ricerca di fiori per abbellire la tua casa o il tuo balcone? Sappi che anche a settembre è possibile grazie ad un’ampia selezione di fiori colorati e belli da guardare. Eccone una piccola selezione. 

Fiori di settembre quelli più belli da scegliere per la tua casa 1

Settembre è il mese che preannuncia l’arrivo dell’autunno e decreta la fine delle vacanze, per un ritorno a dei ritmi più frenetici. A chi non è capitato di rientrare dalle vacanze e trovare le piante secche? Per fortuna si possono ripiantare.

Anche il mese di settembre ha dei bei fiori da ammirare. Tanto belli, colorati e profumati che hanno poco da invidiare a quelli primaverili. Del resto, l’autunno può essere caratterizzato ancora da un clima molto mite, che fa bene al proliferare dei fiori. Naturalmente, sarà necessario qualche accorgimento ma si tratta comunque di fiori in grado di crescere senza troppi problemi, fiorendo alla fine dell’estate e durando fino alla fine dell’autunno.


Leggi anche: Piante da balcone soleggiato: quelle resistenti ad un’estate caldissima

I fiori di settembre sono perfetti per chi ama le infiorescenze dall’aspetto più rustico e selvaggio, perfetti, dunque, se il tuo obbiettivo è quello di ricreare un terrazzo (o giardino) che ricorda una prateria. Sicuramente si tratta di una risorsa vera e propria per mantenere colorato il proprio spazio esterno, anche in autunno.

Oltre ai fiori da piantare, ci sono anche diversi fiori recisi che si possono tenere in casa propria per darle un po’ di colore. Andiamo con ordine e procediamo con un piccolo elenco descrittivo di fiori di settembre.

Fiori di settembre quelli più belli da scegliere per la tua casa 2

Fiori di settembre: Anemone giapponese

Fiori di settembre quelli più belli da scegliere per la tua casa 4

L’Anemone japonica (Anemone hupehensis) sboccia sul finire del mese di agosto per poi procedere per tutti i mesi di settembre ed ottobre. Il loro aspetto è caratterizzato da cespugli densi e grandi. E’ una pianta erbacea perenne. Se gradisci una fioritura molto abbondante, dovrebbe essere piantata con un anno di anticipo.

I suoi fiori possono assumere colorazioni che vanno dal bianco candido al giallo dorato fino al rosa più sgargiante. L’Anemone giapponese predilige le zone d’ombra, riparate dal vento. Inoltre, necessita di un terreno leggero. La parte aerea, inoltre, dovrebbe essere potata, dopo la sua fioritura completa. I suoi fiori recisi e messi in vaso durano a lungo.


Potrebbe interessarti: Alberi da frutta: quelli più adatti alla coltivazione in balcone

Fiori di settembre: Aster

Fiori di settembre quelli più belli da scegliere per la tua casa 5

A settembre anche l’Aster (Aster novae Belgi) cresce molto rigoglioso, in nuvole. Usato generalmente per bordure e prati, i colori dell’Aster variano dal rosso al bianco passando per l’azzurro pallido ed il malva. Può raggiungere tra i 30 ed i 75 cm di altezza e cresce bene sia in pieno sole che a mezz’ombra. Per quanto riguarda le irrigazioni, invece, annaffialo spesso, soprattutto in estate.

Fiori di settembre: Ciclamino selvatico

Fiori di settembre quelli più belli da scegliere per la tua casa 6


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Il Ciclamino selvatico (Cyclamen hederifolium) è molto colorato e profumato. Le sue foglie hanno la tipica forma di cuore. Per proliferare predilige ombra leggera, terriccio fresco e umido, tutte caratteristiche che cercano di ricreare l’habitat del sottobosco.

Non dimenticare che sopporta male le temperature troppo calde e, comunque, non superiore ai 24 gradi. Sopporta male i ristagni ma va comunque irrigato spesso.

Fiori di settembre: Dalia

Fiori di settembre quelli più belli da scegliere per la tua casa 3

Uno dei fiori di settembre più conosciuto è sicuramente la Dalia. Si tratta di un fiore in grado di regalare colore al tuo terrazzo o giardino fino all’arrivo dell’inverno.

Di specie ne esistono moltissime, di colori tutti diversi m anche con alcune caratteristiche che le differenziano le une dalle altre. Un esempio? La lunghezza dello stelo.

E’ una pianta che preferisce essere piantata in profondità, in pieno sole. Inoltre, non dimenticare di concimarla con frequenza, evitando i concimi liquidi ma prediligendo quelli granulari. Quando la fioritura sarà terminata è meglio raccogliere i bulbi e porli al fresco e all’asciutto, in vista dell’anno seguente.

Fiori di settembre: Cosmea

Fiori di settembre quelli più belli da scegliere per la tua casa 7

La Cosmea (Cosmos bipinnatus) è il fiore di settembre perfetto per essere reciso. Il suo aspetto è quello di un cespuglio arruffato ed agreste che è difficile non notare. I suoi colori variano dal bianco, passando per il rosa e arrivando fino al cremisi.

La Cosmea andrebbe seminata dalla fine di aprile e al massimo fino all’inizio di maggio. La sua fioritura arriva fino alla fine di ottobre. Si tratta di una pianta che tollera male il vento eccessivo, come pure le piogge.

Sotto il loro impeto, infatti, potrebbe piegarsi. Meglio scegliere per loro dei tutori oppure posizionarlo laddove c’è un muro o un angolo. Il terreno che predilige è quello costituito da sabbia e compost organico.

Fiori di settembre: Gaura

Fiori di settembre quelli più belli da scegliere per la tua casa 8

La Gaura Lindheimeri è originaria delle praterie del Nord America. Si tratta di una pianta aggraziata, con fusti lunghi sul rosso-bruno. Su di esse spiccano fiori fucsia, rosa e bianchi. La sua fioritura dura tutto l’autunno.

Anche se è poco diffusa in Italia, può essere curata con facilità. Il suo terreno deve essere molto ben lavorato, piantato profondamente, meglio se con del compost organico. A inizio primavera dovrebbe essere potata.

Fiori di settembre: quelli più belli da scegliere per la tua casa – foto e immagini

Ora che hai una vasta panoramica di fiori tra cui scegliere, non ti resta che metterti all’opera. Prima, però, dai ancora un’occhiata alla nostra galleria di immagini.

Rita Paola Maietta
  • Giornalista Pubblicista dal 2010
  • Laurea Magistrale in Scienze della Comunicazione
  • Master in Comunicazione, specializzazione in Design, Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica