6 Tipologie di Tè ed i loro effetti benefici sul corpo

Descriviamo le diverse tipologie di Tè, le origini, le proprietà ed usi, scopriamo i migliori metodi di preparazione, precauzioni e quali sono le controindicazioni.

Tè

Il Tè è una delle piante più presenti nella nostra cucina, dall’utilizzo come tisana all’utilizzo come pianta officinale da applicazione locale. Le diverse varietà derivano dalle foglie della stessa pianta,  create attraverso trattamenti differenti e presentano diversi gradi di ossidazione (comunemente chiamata “fermentazione”).  Ma conosciamo davvero tutti gli usi del Tè? Vediamo insieme tutte le sue proprietà e gli usi spesso non considerati o poco conosciuti, per avere finalmente una panoramica completa su questa importantissima pianta.

Tè

Descrizione pianta del Tè

  • N.Botanico: Camellia sinensis
  • Famiglia: Theaceae
  • Genere: Camelia
  • Origine: Cina meridionale e Sud-est asiatico, attualmente espanso in tutto il mondo.
  • Clima: Il raccolto viene coltivato in regioni con climi tropicali e subtropicali.

È una pianta perenne alta tra 1 e 9 metri, di solito 2 quando viene usata per coltivare il tè. Dalle foglie di questa pianta vengono prodotte diverse varietà di tè come (Verde, bianco, blu, giallo, rosso, nero, ecc.). Ognuno viene elaborato in modo diverso per ottenere diversi gradi di ossidazione.


Leggi anche: Piante da balcone soleggiato: quelle resistenti ad un’estate caldissima

Tutti i tipi di tè hanno proprietà eccellenti anche se i loro benefici variano a seconda della varietà di tè. Il suo consumo è diffuso in tutto il mondo.

Camellia-sinensis-pianta-da-te-01.jpg

Proprietà del Tè

Addentriamoci ora tra le conoscenze meno comuni ma decisamente interessanti riguardanti le diverse varietà di tè. Ecco le proprietà eccezionali di ogni varietà ordinate per quantità di teina, dal più basso al più alto:

  1. Tè bianco: È tra tutti quello ottenuto dopo un processo ossidativo inferiore. Il potere antiossidante è il più potente di tutti, aiuta a prevenire l’invecchiamento, migliora il livello di colesterolo nel sangue e riduce in modo più efficiente rispetto al tè verde, il rischio di cancro.
  2. Tè giallo: Il suo grado di ossidazione è tra il bianco e il verde. Si distingue per aumentare la capacità di concentrazione, protegge contro il decadimento, contiene proprietà diuretiche ed antiossidanti. È ottimo per il sistema cardiovascolare, fluidifica il sangue, riduce il colesterolo e l’ ipertensione arteriosa.
  3. Tè verde: Si ottiene dopo un processo di ossidazione minima delle foglie. Ha un grande potere antiossidante e si distingue per ridurre il rischio di malattie cardiovascolari, perdita di peso e mantenere il sistema in buona salute, oltre a ridurre il rischio di cancro.
  4. Tè blu: Ottenuto dopo un processo ossidativo tra bianco e nero o verde. È molto utile per ridurre il rischio di malattie cardiovascolari e colesterolo nel sangue. È anche raccomandato per la perdita di peso.
  5. Tè rosso: Subisce un lungo processo post-fermentazione, la sua maturazione può durare diversi anni. Ha un sapore caratteristico ed è rosso scuro. Si distingue per le sue proprietà diuretiche, aiuta a eliminare i liquidi e migliora la digestione. È noto come “Brucia grassi”, aiuta a ridurre il livello di grasso nel sangue e a perdere peso più facilmente.
  6. Tè nero: Si ottiene dopo un processo ossidativo più lungo rispetto ad altri tipi, come bianco, verde o blu (Oolong), motivo per cui ha un sapore più forte e un colore più scuro. Si distingue per la riduzione del rischio di malattie cardiovascolari, stimolare il sistema nervoso, eliminare la ritenzione idrica e rilassare i muscoli bronchiolici.

tipologie di te- pianta-da-te-02.jpg

Applicazioni ed uso del Tè

Passiamo ora alle vere applicazioni del tè, che possono essere per uso interno, ovvero la classica bevanda, ed esterno, gli impacchi o altri modi di applicazione localizzati. Gli usi sono davvero molto semplici ed efficaci, vediamoli:

Uso interno – bevanda al tè

  1. Aggiungi 1 o 2 cucchiai di tè per tazza.
  2. Puoi prenderlo da solo per esaltarne meglio aromi e profumi o addolcirlo con dolcificanti naturali come la Stevia o miele.
  3. Lascia riposare circa 3 minuti per varietà con meno proteine ​​e tra 3 e 5 minuti per varietà come tè rosso o nero che presentano una carica proteica più alta.

Tè


Potrebbe interessarti: Tisana e decotto al carciofo: benefici fegato e intestino, preparazione e abbinamenti

Uso esterno – Impacco al tè, i rimedi della nonna

Il tè, anticamente usato per alleviare diversi fastidi o inestetismi della pelle, era ed è ancora utilizzato anche dalle nostre nonne, testimoni dei mille usi della pianta. In particolare con applicazione esterna è utile per alleviare affezioni oculari come blefarite, calazio, orzaiolo, congiuntivite, occhi stanchi e secchi . Inoltre può essere usato in caso di ustioni, acne, ed infine risulta essere un valido rimedio casalingo naturale contro inestetismi cutanei quali borse ed occhiaie.

Procedimento

  1. Prepara la tisana di tè in filtro, strizza le bustine per eliminare il liquido in eccesso.
  2. Per realizzare degli impacchi freddi poni prima le bustine in frigo per qualche ora.
  3. Se vuoi utilizzare degli impacchi caldi, lascia sempre intiepidire la bustina di tè prima dell’applicazione.
  4. Adagia l’impacco sulla zona interessata e lascialo in posa per 15 minuti.

Gli impacchi con bustine da tè freddi vanno utilizzati come aiuto per ridurre occhiaie, borse, congiuntivite, acne, ustioni.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

L’utilizzo delle bustine da tè come impacco caldo, invece, vanno impiegati per alleviare blefarite, orzaiolo, calazio, occhio secco e stanco.

impacco

Precauzioni d’uso del tè

  • Non bere più di 2 tazze al giorno per varietà con più teina come tè nero o rosso e 3 tazze per altre varietà con meno teina, consumare con moderazione.
  • Moderare il consumo di tè nero o rosso nelle persone con ipertensione e nelle donne in gravidanza o in allattamento.
  • Può essere controindicato per alcune persone che soffrono di ipertensione o sensibilità al tè.

Galleria foto e immagini del Tè

Qui troviamo immagini del Tè a foglie, tritato, le varietà e gli usi possibili, da tisane ad impacchi.

Olimpia Spataro
  • Dott.ssa in tecniche erboristiche
  • Autore specializzato in fitoterapia delle piante officinali
Suggerisci una modifica