Dalea – Dalea purpurea


Dalea purpurea-Dalea


La Dalea purpurea è una pianta erbacea spontanea che viene facilmente coltivata come ornamentale nelle aiuole dei giardini, in vaso, come coltura da sovescio nei campi e anche come foraggera per gli animali da pascolo.


Caratteristiche generali della Dalea

La Dalea è una pianta erbacea perenne della famiglia delle Fabaceae (Leguminose) originaria  dell’America settentrionale e meridionale dove un tempo era diffusissima in quasi tutte le praterie.

Si tratta di una pianta dotata di una radice a fittone molto robusta e profonda che, come le altre varietà di Leguminose, presenta noduli o tubercoli radicali in cui vivono batteri azoto fissatori in grado di assorbire e trasformare l’azoto atmosferico.


Leggi anche: Lupinella coltivazione

La parte aerea della Dalea si sviluppa dando vita ad un elegante cespuglio eretto che in pieno sviluppo vegetativo può superare anche i 90 centimetri di altezza.

I fusti sono erbacei e variamente ramificati ma col passare del tempo tendono a lignificare alla base.

Le foglie, lunghe qualche centimetro, sono composte, pennate dispari, con 3-7 foglioline lineari strette. di colore verde brillante.

I fiori, decorativi e di colore rosa-viola, sono riuniti in una vistosa infiorescenza cilindrica lunga circa 7 cm portata sulla sommità apicale degli steli.

I fiori hanno 5 piccoli petali e 5 stami di colore giallo oro. Come nella Drimia, la fioritura inizia nella parte bassa dell’infiorescenza e progredisce via via verso l’alto e dura mediamente 6 settimane.

Dalea purpurea

Vengono impollinati dalle api e da altri insetti pronubi. Attirano diverse specie di farfalle,  falene e persino gli scarafaggi, ghiotti di nettare e polline .

I frutti sono i tipici baccelli dei legumi ricoperti di brattee grigie- marroni.che maturano in grappoli allungati sulle punte.

I semi,1 o 2 per baccello, sono piccolissimi e germinabili.

Dalea-Trifoglio della prateriaFioritura

La Dalea fiorisce in estate, da giugno ad agosto.

Dalea

Coltivazione della Dalea purpurea

Esposizione

La Dalea purpurea è una pianta perenne e longeva che predilige i luoghi soleggiati. Cresce abbastanza bene anche all’ombra parziale per poche ore del giorno mentre disdegna il luoghi ombreggiati. All’ombra totale la pianta cresce in maniera stentata e non produce i fiori. Sopporta bene le alte temperature estive.

Terreno

La pianta di Dalea si adatta a qualunque tipo di terreno ma preferisce quello sabbioso, argilloso con pH compreso tra 6,0 e 7,0.

Se il comune terreno del giardino è troppo ricco, troppo acido o troppo alcalino, va opportunamente corretto.

  • Si aggiunge della sabbia per impoverire una terra troppo grassa.
  • Si aggiunge invece la calce per neutralizzare un terreno troppo acido ( pH basso).
  • Si incorpora dello sfagno o della segatura  se il pH del terreno è troppo alcalino (pH elevato).

Le giovani piante consumano energia producendo radici muscolose e tendono ad iniziare lentamente. Dopo l’insediamento, le radici profonde aumentano l’estrema resistenza delle piante al calore, alla siccità e alle ustioni controllate. L’ombra in eccesso, la concorrenza delle piante vicine e il disturbo sono le uniche cose che possono inibire la crescita di questo duro.

Annaffiature

La Dalea acclimatate e impiantata da anni è una pianta che sopporta molto bene la siccità e si accontenta delle acque piovane.

Le piante giovani invece, durante la primavera, l’estate e i mesi più caldi dell’autunno, vanno irrigate regolarmente ogni settimana.
Quando vengono interrati durante i mesi caldi della primavera e dell’estate, i semi di trifoglio spuntano nell’arco di 1-2 settimane.

Concimazione

La Dalea come il comune Trifoglio non ha bisogno di fertilizzanti in quanto produce da sola l’azoto di cui ha bisogno visto che sviluppa una stretta collaborazione con il terreno. L’apporto di concime  stimolerebbe solo lo sviluppo di erbacce mal tollerate dalla pianta.

Moltiplicazione della Dalea

La moltiplicazione viene effettuata per seme in primavera, estate o inizio autunno.

I semi vanno stratificati in un terreno sciolto e poi coperti da uno strato di un miscuglio composto da terra e sabbia. Il semenzaio va tenuto in un luogo non riscaldato e il substrato va mantenuto costantemente umido fino alla comparsa dei germogli.

Se i semi della Dalea vengono interrati durante i mesi caldi della primavera e dell’estate, germinano nell’arco di 1-2 settimane. Le piante vanno fatte irrobustire e poi messe a dimora definitiva.

La moltiplicazione per divisione della radice fittonante non viene quasi mai praticata in quanto risulta molto difficile estrarla dal terreno e anche perchè la pianta di Dalea una volta stabilizzata  non ama essere disturbata. i

Impianto o messa a dimora

Per creare aiuole molto decorative e di grande effetto visivo bisogna impiantare 9 piantine per metro quadrato, distanziate di circa 30 cm le une dalle altre.

Abbinamenti

Le piante di Dalea possono essere accostate nelle aiuole miste con Anaphalis, Achillea, Inula, Lotus, Graminacee, Sedum, Thymus. Nei giardini rustici si abbinano molto bene con altre piante spontanee come l’Allium cernuum una perenne co fiori penduli; l’Asclepias tuberosa, Echinacea purpurea e Liatris aspera, Andropogon gerardii, Panicum virgatum, Sorghastrum nutans e Sporobolus heterolepis.

Parassiti e malattie della Dalea

Le piante di Dalea sono resistenti ai parassiti e alle malattie fungine o crittogame ma le foglie vengono spesso rosicchiate da cervi e altri erbivori.

Cure e trattamenti

Le piante di Dalea soffrono solo la concorrenza delle erbe infestanti quindi per evitare che la loro crescita possa essere disturbata è bene tenerle libere e pulite dalle erbacce che si sviluppano nelle loro vicinanze.

Dalea-purpurea-fiore

Usi

La Dalea purpurea viene coltivata a scopo ornamentale per realizzare splendide bordure fiorite nei giardini rocciosi, sabbiosi, costieri, aridi. E’ adatta anche alla coltivazione in vaso.

Per la sua capacità di fissare l’azoto atmosferico viene impiegata nel recupero dei terreni terreni esausti e nei campi come fertilizzante naturale in quanto è ottima come sovescio.

Può essere anche usata come pianta mellifera e i fiori recisi per realizzare splendide composizioni floreali.

Nome inglese della Dalea purpurea

La pianta è nota come Purple Prairie Clover, ed è apprezzata come pianta che ospita i batteri rizobia e le larve di Dogface Butterfly o farfalla della California.

Curiosità

La Dalea purpurea è una  pianta da fiore conosciuta con il nome comune di trifoglio viola, trifoglio prateria. anche se  che non è un vero trifoglio.

Il nome generico è stato dato alla pianta in onore del farmacista inglese Samuel Dale (1659–1739). mentre l’epiteto specifico fa riferimento al colore purpureum del fiore, ovvero viola.

La Dalea purpurea era precedentemente nota come Dalea violacea, Kuhnistera violacea e anche come Petalostemon violaceum,  pubescens, purpureum e standleyanus.

Galleria foto Piante spontanee

LauraB

Commenti: Vedi tutto