Crocosmia coltivazione


Crocosmia coltivazione

La Crocosmia è una pianta bulbosa coltivata in giardino e in campo floreale per la bellezza dei suoi fiori che si presentano in calde tonalità di colore che variano dal giallo al rosso brillante.

Per il loro design decorativo e la loro persistenza in acqua, i fiori recisi della Crocosmia sono molto apprezzati per l’abbellimento delle case e per le composizioni floreali.

bulbi


Caratteristiche generali della Crocosmia

La Crocosmia è una bulbosa perenne originaria delle zone tropicali dell’Africa appartenente alla famiglia delle Iridaceae, la stessa della Montbretia, della Tritoma e dell’Iris.

Dal bulbo avente le dimensioni di circa 7-8 cm di diametro si sviluppa la parte aerea della pianta  formata da steli fioriferi alti circa 80 cm ricoperti da foglie erette nastriformi a forma di spada di colore verde prato.

Crocosmia-foglie-spighe

Alla sommità degli steli, durante il periodo della fioritura, sbocciano i fiori, disposti a spiga, in bellissime tonalità di colore giallo, arancio o rosso rubino a seconda della varietà.

Impianto-bulbi-Crocosmia

Fioritura: per tutta l’estate  fino a metà autunno nelle zone a clima mite.

Crocosmia-coltivazione

Varietà di Crocosmia

Tra le varietà di Crocosmia più conosciute ed apprezzate ricordiamo:

  • la Crocosmia aurea con fiori giallo o arancioni;
  • la Crocosmia pottsii che produce fiori sono rossi o arancioni;
  • la Crocosmia x crocosmiiflora una varietà ibrida che produce fiori dai colori caldi.

Crocosmia-bulbosa

Coltivazione della Crocosmia

  • Esposizione: predilige le posizione soleggiate e riparate dal vento.
  • Terreno: ama il terreno sciolto, soffice, ricco di sostanza organica e ben drenato.
  • Annaffiature: regolari e costanti durante il periodo della fioritura e solo quando il terreno è completamente asciutto.
  • Concimazione: dal momento dell’impianto (marzo-aprile) e per tutto il periodo della fioritura concimare le piante  con concime per piante da fiore, diluito all’acqua delle annaffiature, ogni 20-25 giorni.

bulbilli

Moltiplicazione della Crocosmia

La crocosmia si riproduce per seme e per divisione dei bulbilli laterali emessi dal bulbo madre.

Bulbi-foto

Impianto dei bulbi

I bulbi o cormi vanno impiantati tra marzo – aprile : Come impiantare i bulbi

Malattie e parassiti

Le foglie della Crocosmia soffrono gli attacchi degli acari.

I bulbi soffrono il marciume delle radici causato dai ristagni idrici.

paglia

Cure e Trattamenti

Recidere i fiori lasciati appassire sulle piante. I bulbi non estratti dal terreno vanno protetti durante l’inverno con una leggera pacciamatura di foglie secche o paglia.

Quelli estratti dal terreno vanno fatti asciugare all’aria aperta e poi conservati in scatole contenenti segatura o paglia riposte in un luogo asciutto e buio fino al successivo impianto.

Antiparassitario-piretro

Trattare le piante con prodotti antiparassitari al piretro solo in caso di necessità.

Galleria foto della Crocosmia

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger

Google News


Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta