Orto in balcone: cosa piantare ad agosto

Ti piacerebbe arricchire il tuo orto in balcone ad agosto? Di seguito ti illustriamo quali sono gli ortaggi che devono essere piantati in questo mese estivo.  

Orto in balcone cosa piantare ad agosto 1

Avere un orto è il desiderio di molti. Non tutti, però, hanno lo spazio sufficiente per realizzarne uno. In realtà, serve molto meno spazio di quello che credi, almeno per coltivare piccole quantità di ortaggi, utili a soddisfare il fabbisogno della tua famiglia.

Agosto è il mese ideale per iniziare a pensarci, non tanto per il clima, che può raggiungere temperature anche molto elevate, quanto per il tempo libero di cui le persone di solito dispongono. Se gli dedicherai le giuste attenzioni, infatti, anche un orto in balcone ti darà grandi soddisfazioni. Pensa che, ad agosto, potrai piantare diverse tipologie di ortaggio, anche in vaso, che potrai gustare addirittura in pochi giorni.


Leggi anche: Fiori di agosto: cosa fiorisce nel mese più caldo dell’anno

Dunque, se hai ancora un po’ di spazio nel tuo orto in balcone, oppure vuoi allestirlo ex novo, allora agosto è il mese giusto per pensarci.

In questo mese molti ortaggi completano il loro ciclo colturale (generalmente piantati a giugno), quindi potresti liberare molti dei tuoi vasi. Sarebbe il momento giusto, dunque, per inserire nuove coltivazioni. Del resto, ti basteranno angoli inutilizzati dei balconi, tettoie o persino le pareti, per creare il tuo piccolo orto in balcone ad agosto.

Inoltre, tieni a mente che le semine di agosto sono molto importanti per continuare il tuo orto in inverno. Inoltre, anche in semenzaio potrai preparare ciò che poi trapianterai successivamente.

Attenzione però perché con il clima caldo che, generalmente, c’è sarà necessario prestare molta attenzione ad ombreggiare alcuni ortaggi piuttosto che altri e, soprattutto, alle annaffiature che dovrebbero essere regolari, al mattino presto o al tramonto.

Orto in balcone cosa piantare ad agosto 4

Cosa piantare ad agosto

Orto in balcone cosa piantare ad agosto 3


Potrebbe interessarti: Piante da balcone soleggiato: quelle resistenti ad un’estate caldissima

Di seguito troverai una folta lista degli ortaggi che potranno arricchire il tuo orto in balcone e che sono perfetti per la semina ad agosto.

In primis, una grande varietà di lattughe. Ce ne sono davvero per tutti i palati e le esigenze. Spiccano l’iceberg, le verdi, le rosse, l’indivia, la riccia soltanto per nominarne alcune. Se le pianti durante il mese di agosto, facilmente arriverai a settembre che già potrai consumarle.

Poi, è la volta dei cavolfiori e cavoli cappuccio. Anche in questo caso, troverai diverse varietà tra cui rosso o romanesco, piatto o a punta. Questi ortaggi si possono gustare crudi nelle insalate e fanno bene alla salute. Potrai raccoglierli già 3/4 mesi dopo averli trapiantati. I cavoli cappuccio, invece, possono essere gustati dopo appena 40 giorni.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Se non hai già provveduto a luglio, potrai seminare il basilico, le cipolle, il prezzemolo e le zucchineNon dimentichiamo, poi, le verze: Savonarch bianca, michelina e bianca precoce. Generalmente, sono pronte da portare a tavola in 70/90 giorni. E ancora, i radicchi come quello di Verona, Treviso, Chioggia e Lusia, ognuno con le sue caratteristiche.

Quando il clima sarà diventato leggermente più fresco, sul finire di agosto, potrai piantare anche carote e ravanelli, mettendoli a dimora. Oltre ai tanti frutti giunti a maturazione da raccogliere (come i pomodori) potrai anche pensare al trapianto di rape, spinaci, cavoli e cipolle. 

Orto in balcone ad agosto: accorgimenti

Orto in balcone cosa piantare ad agosto 2

Queste informazioni e, in generale, tutte quelle che riguardano il mese di semina, devono ritenersi semplicemente indicative. Ciò è dovuto ai cambiamenti climatici e al fatto che, ogni agosto il clima cambia rispetto all’agosto dell’anno prima.

Tieni presente anche che, ogni regione e zona d’Italia ha il suo clima. Pensa ad un orto in balcone realizzato in una cittadina meridionale: sicuramente il sole potrebbe essere molto più forte di quello dell’Italia del Nord. In questo caso, le semine dovrebbero avvenire soltanto in un luogo ombreggiato e, magari, in semenzaio.

In generale, ad agosto dovrai dedicare molta cura alle tue piante e ai tuoi semi: dovrai proteggerli dal sole e tutelarle dal caldo eccessivo grazie all’acqua necessaria al loro fabbisogno. Non solo, sul finire di agosto i temporali potrebbero essere anche abbondanti. Ecco perché sarebbe bene premunirsi grazie all’utilizzo di teloni e tessuti. L’obiettivo è rendere il proprio orto in balcone  quanto più produttivo possibile.

Prima di ogni coltivazione, però, sarebbe bene fare un passo indietro e considerare lo spazio di cui disponi. Ad esempio, più che appoggiare i vasi sul pavimento, anche considerando le zone di sole o di ombra, potresti sviluppare il tuo orto in balcone in verticale. A proposito della luce: questa dovrebbe colpire le piante e i semi per almeno sei ore.

Altro fattore importante è rappresentato dalla dimensione dei vasi che dovrà variare a seconda della tipologia di ortaggio piantato al loro interno. Al loro interno, ponetevi del terriccio universale mixato a sabbia affinché il suolo possa essere drenato e scongiurare i ristagni.

Orto in balcone: cosa piantare ad agosto – foto e immagini

Con questa panoramica, ti abbiamo reso un po’ più semplice la scelta dei vegetali da piantare sul tuo balcone. Prima di metterti a lavoro, però, è necessario dare ancora un’occhiata alla nostra galleria.

Rita Paola Maietta
  • Giornalista Pubblicista dal 2010
  • Laurea Magistrale in Scienze della Comunicazione
  • Master in Comunicazione, specializzazione in Design, Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica