Conifere malattie e parassiti


Abete-parassiti

Il deperimento delle conifere tipo Chaemeciparis, Thuia, PiniAbeti ed altre si manifestano con il disseccamento di organi aerei e seccume generale.

Cause e malattie

Il deperimento delle conifere come l’ abete rosso o albero di Natale e il pino, i più diffusi sul nostro territorio, è causato:

  • da funghi  microscopici del genere Armillaria che attaccano le radici e il colletto della pianta provocando un marciume di tipo filamentoso;
  • il disseccamento delle foglie è opera del ragnetto rosso;
  • deformazioni e galle, tumori a carattere escrescente sono causate dalle cherme fiocchi di colore bianco infestanti il sotto e la base degli aghi che pungono i rami e le foglie per succhiare la linfa;
  •  cocciniglie le cui larve divorano le foglie distruggendole; la loro presenza  si manifesta con arrossamenti a chiazze che spuntano sulla chioma, sia sulla cima che alla base e che conducono a un parziale e presto completo disseccamento. Generalmente le cocciniglie si annidano sotto le squame corticali, dando luogo alla formazione di cisti tonde e di piccole dimensioni.

conifere-malattie-parassiti

Tra le conifere che maggiormente soffrono gli attacchi di cocciniglia ed in particolare della cocciniglia corticola ricordiamo il pino che in caso di forte infestazione va tagliato radicalmente per motivi fitosanitari.

cocciniglia-neadi

Trattamenti

Trattare a marzo-aprile con Anticcociniglie KB + Insetticida Polivante KB secondo le dosi indicate nelle istruzioni.

Asportazione manuale delle cherme.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta