Come preparare il giardino all’inverno

Rita Paola Maietta
  • Giornalista Pubblicista

Con l’arrivo dell’autunno è necessario pensare a come preparare il giardino all’inverno. Di seguito, ti spiegheremo i lavori da svolgere, passo passo. 

Come preparare il giardino all’inverno 4

L’inverno è alle porte. Oltre a rimandarci alla mente caminetti scoppiettanti, calzini caldi e tisane fumanti, deve ricordarci anche l’importanza di proteggere il giardino. Il freddo vero, infatti, potrebbe danneggiare gravemente le piante presenti nel nostro spazio verde. 

Anche la natura da sola, sin dall’autunno, inizia a prepararsi al cambio di stagione che l’aspetta: le foglie si ingialliscono e cadono, molte piante vanno in riposo vegetativo, l’erba cresce di meno. Insomma, la natura si mette a riposo. I lavori che tu dovrai andare a fare, allo scopo di limitare i danni dell’inverno, saranno direttamente proporzionali alla grandezza del tuo giardino e alla sua connotazione.

La parola d’ordine è iniziare per tempo, senza farsi trovare impreparati. Iniziare dall’autunno inoltrato è sicuramente una buona idea. Bisognerà, però, tenere conto anche della zona climatica in cui si vive. Al Nord Italia, infatti, a latitudini elevate, anche ad inizio autunno si può iniziare a proteggere il proprio giardino.

Non solo le piante, tutte le parti del giardino necessitano di una preparazione accurata. Il tutto per avere un giardino non solo bello anche in inverno, ma pronto a rifiorire in primavera. Veniamo al dunque, con tutte le operazioni da mettere in pratica prima dell’arrivo del freddo.

Come preparare il giardino all’inverno 2

Come preparare il giardino all’inverno: terreno e prato

Come preparare il giardino all’inverno 5

Tra le prime azioni da svolgere, in preparazione del giardino all’arrivo del freddo, spicca sicuramente la lavorazione adeguata del terreno. Quest’ultimo, infatti, deve essere vangato. L’obbiettivo è far sì che il terreno arrivi quanto più fine possibile al mese di marzo, quando la primavera rifiorisce. Quando si vanga il terreno e lo si lavora con accuratezza, si allontana anche la possibilità di infestazioni. Gli uccelli potranno cibarsi con più facilità degli insetti nocivi che potrebbero esserci al suo interno.

Il prato, invece, deve essere tosato. Una tosatura che precederà l’arrivo del freddo è che lascerà i fili d’erba un po’ più lunghi. Lo scopo è proteggere il suolo e le radici che saranno meno esposte al gelo. Se vuoi svolgere un’operazione extra, potrai praticare dei buchi nel terreno, aiutandoti con un forcone, per migliorare la capacità del terreno di assorbire l’acqua.

Un’altra operazione, non meno importante, riguarda la pulizia del terreno. Da esso dovrai eliminare tutte le foglie secche che potrebbero essersi depositate su. Sopra alcune aiuole più delicate, potrai decidere di lasciare uno strato di foglie a mo’ di protezione. In qualche caso potrai aggiungere una pacciamatura composta anche da paglia e fieno.

Come preparare il giardino all’inverno: piante

Come preparare il giardino all’inverno 1

Anche le piante vanno preparate all’arrivo del freddo. Per quelle più delicate ed esposte, dovrai munirti di teli protettivi in tessuto non tessuto con cui coprire le piante. Per farlo potrai servirti di spago o fil di ferro, avendo cura di lasciare degli spiragli per far circolare l’aria e non far soffocare la pianta. Naturalmente, valuterai prima quali sono le piante da coprire e quali no. Un pino sempreverde non avrà bisogno poiché sarà in grado di resistere egregiamente all’inverno.

Se possiedi delle piante in vaso, disposte nel tuo giardino, che sono particolarmente delicate e sensibili al freddo, potresti pensare di portarle dentro casa. Se ciò non fosse possibile, puoi proteggerle sotto una tettoia o un porticato. Semplicemente avvicinandole al muro potrai ottenere un effetto frangivento. Le mura, inoltre, possono sprigionare del calore necessario a proteggere la pianta.

Nell’attività di proteggere la pianta dal freddo, però, non peccare di eccesso di zelo. Dovrai sempre tenere a mente quali sono le necessità della pianta in fatto, ad esempio, di esposizione alla luce.

Come preparare il giardino all’inverno: attrezzi ed arredi

Come preparare il giardino all’inverno 3

Anche se può sembrare un’attività noiosa, la pulizia degli attrezzi da giardino va assolutamente fatta. Lo scopo è evitare che si possano arrugginire e non arrivare alla primavera successiva. Basterà una spazzola, del sapone per piatti o del bicarbonato. Nel caso di sporco ingente e pericolo di batteri, potrai scegliere di usare la candeggina.

Quando gli attrezzi si saranno asciugati per bene, dovranno essere conservati in un luogo fresco ed asciutto, in attesa di essere riutilizzati. Se ne hai pochi, basterà un armadio in garage.

Per quanto riguarda gli arredi e, quindi, i mobili da esterno, dovrai stoccare divani, tessili, ombrelloni e sdraio in un posto protetto, laddove gli agenti atmosferici non possono danneggiarli. Va bene un box, una cantina ma, se hai molto spazio, puoi valutare anche di installare un gazebo.

Prima di stoccare i mobili, questi vanno puliti. Puoi usare acqua, sapone ed olio di gomito. Gli arredi in legno potrebbero necessitare di una passata di lucido trattante, per resistere meglio all’umidità.

Come preparare il giardino all’inverno: foto e immagini

Speriamo che questo articolo ti sarà utile per la preparazione del tuo giardino all’arrivo del freddo. Prima di metterti a lavoro, però, dai di nuovo un’occhiata alle immagini che abbiamo selezionato per te.