Come fare il compostaggio domestico


Compostaggio-foto

Il compostaggio è il sistema migliore per recuperare i rifiuti organici sia di origine vegetale (fiori, foglie, rametti, sfalcio del prato) che come scarti di cucina (gusci di uova, bucce della frutta, ecc), per trasformarli in ottimo concime ricco di nutrienti per le piante.

compostaggio-per-recuperare-rifiuti-organici

Si tratta in effetti di un piccolo tesoro che ogni giorno va a finire nella pattumiera o, per quanto riguarda gli scarti vegetali, che i più bruciano con una certa superficialità.

Invece dagli scarti organici e biologici è possibile ottenere dell’ottimo compost, che solitamente si acquista presso i centri di giardinaggio, mentre sarebbe semplicissimo e più ragionevole produrlo in proprio.

Gusci-uova

Chi ha un giardino un po’ più grande del normale, ha sicuramente uno spazio di un paio di metri quadri inutilizzato, lontano dalla vista, che potrebbe essere adibito alla bisogna.

compostatore

Esistono in commercio diverse compostiere di varie forme e misure e per tutte le tasche, ma un giardiniere dilettante è innanzi tutto un appassionato di fai-da-te che sa come risolvere le cose da solo, unendo il divertimento al risparmio, il che non guasta certamente.

compostaggio-per-recuperare-rifiuti-organici

Materiale occorrente per fare una compostiera per il compostaggio

Una volta scelto il posto, che deve essere a mezz’ombra, bastano:

  1. quattro montanti da sistemare ai quattro angoli, che possono essere sia in legno che in ferro o in cemento,
  2. una rete metallica di quelle plastificate,
  3. un coperchio da realizzare con un qualsiasi materiale che si ha a disposizione.

Procedimento

  1. Impalare i 4 montanti nei 4 angoli di un ipotetico quadrato di circa 1 metro terreno. Scegliere i montanti in legno significa anche dover provvedere alla loro sostituzione dopo qualche anno, per cui un materiale alternativo sarebbe da preferire.
  2. Sistemare e fissare bene la rete in modo da formare una sorta di recinto.
  3. Coprire il tutto con un coperchio provvisto di apertura, visto che il materiale nella compostiera va aggiunto dall’alto.
  4. Un lato dalle parte bassa della compostiera deve essere provvisto di una apertura, facilmente realizzabile con la stessa rete usata in precedenza.

La compostiera è pronta.

compostaggio-per-recuperare-rifiuti-organici

Ora non resta altro che aggiungere di volta in volta i prodotti di scarto, avendo cura di formare strati alternati a foglie, paglia, e un sottile strato di torba.

Sarà, inoltre, necessario aggiungere di volta in volta un attivatore di compostaggio, che si trova facilmente nei negozi di giardinaggio o presso i consorzi, seguendo attentamente le istruzioni presenti sulla confezione.

Galleria foto compostaggio

CasaeGiardino
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News
Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta