Clivia coltivazione e cure


Clivia-minata


Caratteristiche delle Clivia

Le Clivie sono piante d’appartamento adatte anche alla coltivazione in piena terra nelle zone a clima temperato.

Clivia-fiore

Il genere Clivia comprende diverse varietà di piante perenni della famiglia delle Amarillidaceae provenienti dal sud Africa. La parte ipogea della pianta è dotata di robuste radici rizomatose.

Clivia-radice

Direttamente dalle robuste radici si forma la parte aerea che si presenta composta da lunghe foglie nastriformi di colore verde intenso che in alcune specie possono raggiungere anche i 60 cm di lunghezza.

clivie

I fiori, generalmente imbutiformi, di colore variabile dal rosa all’arancio al rosso fiamma, sono riuniti in ombrelle terminali portate da robusti fusti cilindrici che crescono al centro della rosetta fogliare.

Clivia-miniata-fiore

I frutti sono delle bacche rosse e carnose contenenti 2-4 semi sferici di colore scuro.

clivia

Fioritura: le clivie fioriscono nel periodo primavera- estate quando la temperatura si aggira intorno ai 20° C.

clivia-fiore

Coltivazione della Clivia

Esposizione: ama i luoghi luminosi ma non tollera il sole diretto.

Terreno: predilige un substrato soffice, ricco di sostanza organica e ben drenato.

Annaffiature: abbondanti in primavera- estate scarse in autunno -inverno.

Concimazione: dalla ripresa vegetativa e per tutta l’estate concimare la pianta ogni 15 giorni con concime specifico per piante da fiore.

bulbi-divisione

Moltiplicazione delle clivie

Queste splendide piante ornamentali si propagano per semina in primavera. La tecnica di propagazione più sicura è la divisione dei rizomi delle piante adulte oppure la separazione dei polloni laterali.

rinvaso

Rinvaso della Clivia

Ogni tre anni o quando le radici fuoriescono dai fori di drenaggio dell’acqua delle annaffiature,  trasferire la pianta in contenitori più grandi utilizzando sempre del nuovo terriccio.

clivie-coltivazione

Malattie e parassiti delle clivie

Le clivie temono: il marciume radicale causato dal ristagno idrico;

Cocciniglia-fioccosa

la cocciniglia cotonosa un temibile parassita animale che va eliminato con prodotti chimici specifici o manualmente mediante lavaggio delle foglie con una soluzione alcolica.

Clivia-foglie

Cure della clivia

Eliminazione dello scapo fiorale dopo la fioritura; rinvasi biennali;  in primavera sostituzione del terriccio superficiale, concimazioni estive ogni 15-20 giorni.

Nel mese di ottobre interrompere le innaffiature per favorire il riposo vegetativo della pianta.

Clivia e significato dei fiori

La Clivia simboleggia la generosità.

Galleria foto Clivia



Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

  • pianta clivia - - Rispondi

    quando il fiore del clivia cade il fusto bisogna taliarlo o no grazie

    • LauraB - - Rispondi

      La clivia è una bulbosa che per fiorire spende tutte le riserve energetiche accumulate nel bulbo. Per rifiorire nel prossimo anno ha bisogno di accumularne altre effettuando la fotosintesi. Lascia le foglie e recidile solo se essiccano anche perchè sono molto decorative.

Lascia una risposta