Cicas Cycas coltivazione


cicas-femmina


Caratteristiche generali della Cycas

Le Cycas o Cicas sono piante esotiche appartenenti alla famiglia delle Cicadaceae, provenienti dall’Asia, dal Giappone e dall’Oceania, coltivate a scopo ornamentale nei giardini, sui terrazzi, in vaso. Per il loro portamento elegante sono ideali anche per abbellire l’interno delle case.

Le Cicas sono piante sempreverdi dioiche caratterizzate da una crescita  molto lenta.

foglie-Cicas

La pianta decorativa ed  elegante nel portamento è fornita di un tronco eretto e rugoso dalla cui base si originano, il più delle volte, numerosi polloni.

Le foglie, pennate e costituite da segmenti rigidi, sottili e acuminati, formano alla base del tronco una bellissima corona di colore verde brillante. Alla ripresa vegetativa, all’apice del fusto  compaiono nuove tenere foglie che inizialmente sono arricciate su se stesse e coperte da una densa peluria; nel giro di pochi giorni si dispiegano e assumono l’aspetto delle foglie mature. Le foglie vicino al fusto diventano col tempo spinose.

cycas-foglie

All’interno della rosa centrale delle foglie nascono i fiori maschili e quelli femminili, ovviamente presenti su due piante diverse essendo piante dioiche, ovvero i fiori maschili e quelli femminili si trovano su piante diverse e per questo motivo le piante vanno piantate per potersi riprodurre sempre vicine.

Foto cicas maschio

I fiori presenti solo su esemplari adulti sono infiorescenze spettacolari, dette strobili, grandi e di colore giallo vivace, la cui forma varia in relazione al sesso.

I fiori  maschili, nelle piante adulte, detti strobili sono formati da sacche polliniche contenenti gli anterozoidi.

cycas-femmina

fiori femminili formati da brattee racchiudenti le oosfere o ovuli  che generano semi carnosi simili a castagne con guscio rigido di colore rosso.

I semi sono tossici per l’uomo e per gli animali domestici.

Fioritura Cycas

Le piante adulte (circa 15 anni) fioriscono in primavera ogni 2-3 anni.

cycas-coltivazione

Coltivazione della Cicas revoluta

Esposizione

Le Cycas sono piante che amano il clima mite e i luoghi semiombrosi. Anche se tollerano bene il freddo e le temperature inferiori ai -5-10° C, vanno protette durante i mesi invernali.

Terreno

Prediligono terreni umidi, ricchi di materia organica, misti e ben drenati. Il substrato ottimale, è il comune terreno di giardino misto a torba, sabbia e perlite.

Annaffiature

Le specie coltivate in piena terra si accontentano delle acque piovane ma durante i periodi siccitosi è consigliabile annaffiarle moderatamente per mantenere il terreno sempre umido, evitando però i ristagni idrici soprattutto nel sottovaso.

Concime-granulare

Concimazione

La Cycas è una pianta che va concimata almeno una volta al mese con un fertilizzante bilanciato in azoto, fosforo e potassio e con una buona dose di microelementi utili alla sua crescita e al suo sviluppo. Anche un concime granulare a lenta cessione specifico per piante verdi, giova alla pianta.

cicas in vaso

Rinvaso della Cycas

Le Cicas coltivate in vaso richiedono rinvasi primaverili triennali solo se le radici fuoriescono dai fori di drenaggio o hanno occupato tutto lo spazio disponibile. Si Utilizza un vaso più grande del precedente; terriccio nuovo, fresco e ricco di sostanza organica misto a sabbia per aumentare il drenaggio.

Cicas-potatura

Potatura della Cicas

La potatura periodica delle Cicas si effettua scalarmente, recidendo, con cesoie ben affilate e disinfettate, le foglie secche o danneggiate. I tagli devono essere netti e si effettuano partendo dalla base della foglia.

cicas-moltiplicazione

Moltiplicazione della Cicas

Le Cycas si riproducono per talea e per seme.

Le talee dei polloni basali si possono effettuare in tutti i periodi dell’anno. La semina avviene nel periodo marzo-maggio.

Le piante diventeranno adulte solo dopo diversi anni in quanto caratterizzate da una crescita molto lenta.

Vedere moltiplicazione delle cycas.

cicas-malattie

Malattie e Parassiti della Cicas

Le Cicas temono l’attacco delle cocciniglie cotonose  e delle cocciniglie brune che non solo rovinano le foglie ma con la produzione della loro melassa predispongono le piante all’attacco delle fumaggini.

cocciniglia

Questi parassiti animali vanno eliminati o con metodi manuali (lavaggi fogliari per eliminare le larve) o con prodotti chimici specifici (anticocciniglie).

In caso di forte infestazione eliminare le foglie attaccate per limitare i danni.

La presenza di macchie scure sulle foglie sono sintomi di sofferenza della pianta, causati o da scarse annaffiature estive o dal clima troppo rigido d’inverno o dalle cocciniglie brune.

Inoltre le radici soffrono il marciume radicale causato dai ristagni idrici.

Cycas-cure

Cure e trattamenti

Trattamenti antiparassitari in caso di malattie. In caso di attacco di cocciniglie basta asportarle manualmente con cotone idrofilo imbevuto di una miscela in parti uguali di acqua ed alcool. In caso di forti ed estese infestazioni bisogna invece far ricorso a prodotti specifici. Nelle regioni con clima particolarmente rigido e con gelate frequenti le Cycas coltivate in piena terra vanno coperte con teli traspiranti mentre quelle allevate in vaso vanno ricoverate in luoghi caldi e luminosi.

Varietà e specie di Cycas

Esistono diverse varietà di questa specie tutte molto belle ed apprezzate come piante ornamentali.

Cycas revoluta

La specie più conosciuta e venduta al mondo. Originaria della Cina e del Giappone, presenta foglie curvate, lineari e di consistenza coriacea. La sua crescita è però più lenta e, se coltivata in appartamento, non va oltre i 1,2-1,5 metri.

Cycas circinalis

Una pianta diffusa in India e Madagascar. Si presenta con un fusto alto e robusto e con foglie pinnate piatte lunghe anche 2 metri e per il loro aspetto ricordano quelle delle Felci.

Cycas siamensis

E’ originaria della Birmania ed è diffusa in tutte le regioni del sud-est-asiatico. Ha foglie pinnate molto piccole che non superano i 50 cm di lunghezza. Cresce bene al sole ma non disdegna l’esposizione a mezz’ombra. E’adatta anche alla coltivazione in vaso.

Cycas bamboo

Una specie resistente alle avversità e che può essere coltivata senza problemi anche nelle regioni a clima rigido. E’ una specie che cresce rapidamente e si presenta con foglie compatte molto simili alle foglie del Bamboo. Raggiunge un’altezza di oltre 2 metri.

Cycas-varietà

Usi

Il midollo del tronco delle piante giovani e che non hanno ancora prodotto i fiori, viene è utilizzato per la preparazione del sago, una fecola utilizzata a scopo alimentare che viene largamente esportata dai luoghi di produzione in molti paesi.

Le piante di Cycas vengono impiegate in giardinaggio a scopo ornamentale: ogni anno nel mondo ne vengono commercializzati milioni di esemplari.

La Cycas è velenosa?

La Cycas revoluta è una pianta velenosa per cani e gatti infatti se ingerita anche a piccole dosi  può provocare danni respiratori ed epatici, e nei casi più gravi la morte. Causa gastroenterite emorragica, danni epatici, insufficienza renale.

Tutte le specie di Cycas in particolar modo la revoluta, sono tra le piante più utilizzate a scopo ornamentale sia nei giardini privati sia nei parchi pubblici.

Curiosità

Le piante di Cycas come quelle del Gingko biloba, sono dei fossili viventi, risalenti a circa 130 milioni di anni fa ovvero all’era mesozoica.

Galleria foto Cycas

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News

Commenti: Vedi tutto

  • Salvatore Fico - - Rispondi

    Vorrei sapere come si fa ad avere una cycas con foglie verde scuro e brillante

  • Gianfranco Alzani - - Rispondi

    Se posizioni la cycas in zona luminosa e non soleggiata, ottieni foglie meravigliosamente verdi.
    Avevo una bella cycas in pieno sole e in un paio di mesi, mi sono reso conto che l’ingiallivano delle foglie era causato dal’eccessivo soleggiamento. Ho provveduto a metterla in zona semiombrosa e le foglie sono ritornate verdi.

  • mico venere - - Rispondi

    Vorrei sapere se la cycas può vivere in appartamento.

Lascia una risposta