Casa passiva mediterranea


Cos’è la casa passiva mediterranea e quanto si risparmia in energia elettrica e termica con una casa passiva mediterranea?

Casa

Casa passiva mediterranea

La casa passiva mediterranea è una casa ecocompatibile, a bassissimo consumo energetico in armonia con il clima e l’ambiente, nata come soluzione di bioedilizia nelle zone che affacciano sul Mediterraneo e quindi sfruttano il mare e sole per sostenere in maniera passiva la richiesta energetica dell’abitazione.

In pratica si realizza una casa che ha una bassissima dispersione termica e che sfrutta l’energia solare per soddisfare gran parte del fabbisogno energetico.

Pannelli, Fotovoltaici

Materiali utilizzati

I materiali usati per la costruzione seguono le linee guida emanate per la bioedilizia:

  • tufo o calcestruzzo aerato (tipo Gasbeton)
  • lana di vetro nell’intercapedine tra due pareti di tufo;
  • una sonda geotermica che utilizza la temperatura madre del terreno, circa 17 gradi, per climatizzare  l’aria in estate e in inverno;
  • pompa di calore per eventuali correzioni termiche;
  • pannelli solari;
  • impianti fotovoltaici;
  • infissi isolanti;
  • camera d’aria tra copertura in laterizi e solaio.

Tutti queste soluzioni di bioedilizia servono ad abbattere in maniera importante i consumi energetici.

Quanto si risparmia con una casa passiva mediterranea

La casa passiva mediterranea costa circa il 15% in più di una casa normale ma il costo maggiorato verrà ammortizzato rapidamente.

Il consumo energetico previsto previsto per la casa passiva mediterranea è di circa 11Kilowatt a metro quadrato invece degli 80 di un’abitazione normale.

L’elettricità serve solo ad azionare la pompa di calore per la climatizzazione.

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta