Armeria coltivazione


armeria-fiore

L’Armeria è una pianta ornamentale di facile coltivazione ideale per le bordure delle aiuole e per creare macchie di colore soprattutto nei giardini rocciosi e costieri.

armeria-juniperifolia


Caratteristiche generali dell’Armeria

L’Armeria è una pianta erbacea perenne a portamento cespuglioso appartenente alla famiglia delle Plumabaginaceae, originaria dell’Asia e dell’Africa e diffusa ovunque allo stato spontaneo soprattutto nelle zone caratterizzate da un clima temperato.

L’armeria possiede un fitto apparato radicale fascicolato dal quale si originano corti fusti inguainati glabri o ricoperti da una sottile peluria biancastra.

Le foglie, di colore verde brillante,  sono sessili e raccolte in rosette basali. Presentano una lamina lanceolata molto lunga e stretta con margine liscio.

I fiori, molto decorativi, sono riuniti in infiorescenze a spighe. Ogni spiga è composta generalmente da 3 fiori, avvolti esternamente di brattee involucrali. I petali dei fiori assumono, a seconda della specie, una colorazione variabile dal bianco al viola scuro.  I fiori dell’Armeria sono molto simili a quelli della Scabiosa.

armeria-foglie

Fioritura

L’Armeria fiorisce per tutto il periodo primaverile fino all’estate.

armeria-rinvaso

Coltivazione dell’Armeria

Esposizione

predilige i luoghi soleggiati anche se si sviluppa abbastanza bene anche in posizioni semi-ombreggiate. E’ resistente al caldo e tollera molto bene anche il freddo dell’inverno. Non teme la salsedine e i venti salmastri.

Terreno

ama i terreni sciolti, ricchi e ben drenati. Le piante allevate a dimora in piena terra temono le erbe infestanti.

Annaffiature

E’ una pianta che tollera molto bene anche la siccità  quindi non necessita di molta acqua. E’ consigliabile irrigarla poco ma regolarmente soprattutto nel periodo della fioritura e in estate. Le piante di Armeria coltivate in vaso richiedono apporti idrici più regolari ma sempre quando il terreno è completamente asciutto.

Concimazione

Per favorire la fioritura e l’incespimento occorre concimarla con fertilizzante liquido per piante verdi fiorite, ogni 10 – 15 giorni, diluito nell’acqua delle annaffiature. In alternativa, ogni 2 -3 mesi, si può distribuire ai piedi dei cespi del concime granulare a lenta cessione contente azoto, potassio e fosforo.

Armeria: coltivazione in vaso

L’armeria si coltiva facilmente anche in vaso sui balconi e le terrazze esposte a sud. Il vaso di terracotta o di plastica deve essere abbastanza capiente se si desidera avere delle belle piante cespugliose e vigorose.  Il terriccio deve essere di buona qualità e mescolate con un po’ di sabbia o altro materiale drenante se si vuole scongiurare la marcescenza dei cespi causata da terreni troppo compatti e poco permeabili all’acqua delle irrigazioni. La pianta va interrata fino all’altezza del colletto e il terreno va compattato tutto intorno con una leggera pressione delle mani. Dopo l’invaso si annaffia abbondantemente per favorire l’attecchimento delle radici nella nuova dimora.

armeria-pianta perenne

Moltiplicazione dell’Armeria

L’Armeria si propaga per seme, per divisione dei cespi e per talea.

Moltiplicazione per seme

La semina si effettua in primavera mettendo i semi direttamente a dimora nel terreno soffice, ben lavorato e arricchito di nutrienti indispensabili alla germinazione.

Propagazione per divisione dei cespi

La divisione dei cespi si pratica in autunno separando le parti laterali più piccole e provviste di qualche radice ben sviluppate. le porzioni ottenute per divisione si impiantano al momento stesso in buche soffici e den drenate.

Propagazione per talea

Questa tecnica di riproduzione vegetativa, come la divisione dei cespi, assicura piante con le stesse caratteristiche genetiche della pianta originale e il periodo migliore per praticarla e l’estate.

  • Utilizzando forbici ben affilate e disinfettate alla fiamma o con la candeggina si prelevano dai rametti sani e vigorosi basali delle talee lunghe 5 cm;
  • le talee si mettono a radicare in un miscuglio di torba e sabbia in parti uguali, mantenuto costantemente umido fino alla comparsa di nuovi germogli;
  • a radicazione avvenuta le piante di Armeria vanno fatte irrobustire e solo dopo potranno essere messe a dimora definitiva, in vaso o in piena terra.

Impianto o messa a dimora

Per realizzare bordure fitte e compatte le piante di Armeria si impiantano in buche ben lavorate e distanti le une dalle altre circa 30-35 cm. Le specie nane anche a 20-25 cm di distanza.

armeria-moltiplicazione

Rinvaso dell’Armeria

Le piante allevate in vaso vanno rinvasate quando le radici cominciano ad uscire dai fori di drenaggio dell’acqua. Il periodo ideale per tale operazione è la primavera.

Potatura

Si eliminano man mano i fiori appassiti per favorire l’emissione di quelli nuovi e alla ripresa vegetativa si potano le parti secche in modo da permettere ai nuovi germogli di nascere.

armeria-pianta

Parassiti e malattie dell’Armeria

L’Armeria è una pianta molto robusta, non teme gli afidi, le cocciniglie o altri particolari parassiti animali. Tra le malattie fungine teme il marciume delle radici se il terreno non è ben drenato.

Cure e trattamenti

Per quanto riguarda le cure la pianta di Armeria è poco esigente: bisogna fare attenzione solo ai ristagni idrici, se la si vuole proteggere dalle malattie fungine e alle erbe infestanti che le crescono intorno. Le specie sensibili al freddo vanno riparate dal gelo con una pacciamatura di paglia.

Varietà e specie di Armeria

Al genere Armeria appartengono diverse specie e le più adatte ai giardini rocciosi ricordiamo quelle più diffuse e apprezzate come ornamentali.

armeria-caespitosa

Armeria caespitosa

Una specie nana alta appena 5 cm che tappezza in maniera uniforme i giardini rocciosi o ghiaiosi.Produce bellissimi fiori di colore rosa o lilla pallido. Teme il freddo e quindi se viene coltivata all’aperto va protetta nel periodo invernale.

Armeria alpina

Una varietà idonea per giardini rocciosi anche quelli delle zone montane in quanto non teme il freddo.  Produce fiori di colore rosa carico. Ama il pieno sole ma sopravvive anche in ombra parziale.

Armeria Juncea

Una specie cespugliosa formata da stretti ciuffi di foglie simili a fili d’erba. Durante il periodo della fioritura, a fine primavera, produce molti fiori rosa o di un bel colore rosa-rosso ciliegio.

Armeria pungens

Conosciuta anche come Armeria fasciculata è una varietà a porta­mento cespuglioso. Forma cuscini compatti formati da foglie lineari, sottili di colore glauco. Tra giugno-luglio produce  fiori piuttosto grandi, di un bel rosa vivo.

Armeria juniperifolia

E’ una pianta selvatica diffusa anche lungo le nostre spiagge. Forma ciuffi di foglie sottili e in primavera produce fiorellini rosa. Non teme i parassiti, sopravvive alla siccità ma soffre i ristagni idrici nel terreno che provocano rapidamente la marcescenza del cespo.

Armeria-alpina

Usi

Le diverse specie di Armeria vengono impiegate in giardinaggio come piante ornamentali: si realizzano bordure, macchie isolate, si tappezzano giardini rocciosi costieri e montani. In vaso per abbellire terrazzi e balconi esposti in pieno sole.

Galleria foto di Armeria

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta