Araucaria heterophylla – Pino di Norfolk


araucaria-eterophilla

L’Araucaria heterophilla è una conifera coltivata a scopo ornamentale per la bellezza della sua chioma di colore verde brillante sia all’aperto e sia in vaso come pianta d’appartamento.

Araucaria-heterophilla-foglie


Caratteristiche generali Araucaria heterophylla

L’Araucaria heterophylla come l’Araucaria araucana è una conifera sempreverde della famiglia delle Araucariaceae originaria dell’Australia meglio conosciuta con il nome di Pino di Norfolk.

Araucaria-heterophylla-moltiplicazione

La pianta è dotata di un robusto e profondo apparato radicale, un tronco eretto e squamoso di colore marrone chiaro su cui fa bella mostra una grande chioma conica composta da rami orizzontali disposti a piani orizzontali ricoperti da foglie lanceolate aghiformi di colore verde lucido.

Araucaria_heterophylla_coni

I fiori o strobili sono infiorescenze monoiche con forma sferica.

frutti sono coni globosi, eretti, che negli esemplari femminili raggiungono dimensioni notevoli e contengono fino a 200 semi appiattiti di colore marrone chiaro.

I semi vengono dispersi in autunno la stagione della maturazione dei coni.

Araucaria-heterophilla-coltivazione

Coltivazione Araucaria heterophylla

Esposizione: ama i luoghi semiombrosi e umidi. La pianta allevata in casa va collocata in un luogo luminoso ma non esposta ai raggi diretti del sole.

Terreno: predilige il terriccio soffice, ricco di sostanza organica, ben drenato e a pH acido.

Annaffiature: la pianta coltivata in piena terra generalmente si accontenta delle acque piovane, quella allevata in vaso va annaffiate regolarmente quando il terreno è asciutto con acqua non calcarea. In inverno le annaffiature vanno diradate.

Concimazione: dalla primavera e fino all’autunno inoltrato somministrare un fertilizzante liquido o granulare specifico per piante acidofile. In inverno sospendere le concimazioni.

Araucaria-heterophylla-foglie

Moltiplicazione dell’Araucaria heteropylla

La pianta si riproduce per seme. I semi si mettono a germinare a fine inverno in un vaso contenente un miscuglio di torba e sabbia grossolana.

Il substrato di semina va mantenuto sempre umido fino alla comparsa delle piantine, 1 – 2 mesi circa se la temperatura si aggira intorno ai 15°C. Le nuove piante poi vanno allevate in vaso per almeno 2 anni prima della messa a dimora.

Rinvaso-pianta

Rinvaso Araucaria heterophylla

Anche se la pianta è caratterizzata da una crescita molto lenta al contrario, le sue radici si sviluppano occupando tutto lo spazio a disposizione e, pertanto, per evitare il loro soffocamento è consigliabile trasferirla in un vaso più grande.

Il rinvaso si effettua generalmente ogni due anni nel periodo primaverile.

Araucaria-heterophilla-parassiti

Malattie e parassiti Araucaria heterophylla

La pianta soffre gli attacchi della cocciniglia cotonosa che forma ammassi di polvere biancastra sulle foglie e sul tronco; teme il marciume radicale favorito dal ristagno idrico.

Araucaria-heterophylla-foto

Cure e trattamenti

A scopo preventivo trattare la pianta con l’olio bianco. In inverno riparare in luogo protetto l’esemplare allevato in vaso. Periodicamente spolverare la chioma con il phon e nebulizzare le foglie con acqua a temperatura ambiente.

Galleria foto Araucaria heterophylla

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger

Google News

Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta