Alternanthera – Alternanthera ficoidea


Alternanthera ficoidea-Party-time


L’Alternanthera ficoidea, nota comunemente come cappotto di San Giuseppe, è una pianta ornamentale che con il suo fogliame altamente decorativo di colore verde – rosa brillante vivacizza angoli smorti dell’appartamento e del giardino.


Caratteristiche generali della Alternanthera ‘Party Time’

Il genere Alternanthera comprende molte specie di piante d fiore annuali o perenni, alcune acquatiche, altre terrestri, della famiglia delle Amaranthaceae e molto diffuse nelle zone tropicali dell’Asia, Africa, America e Australia.

La specie più diffusa e coltivata a scopo ornamentale in piena terra e in vaso è la Alternanthera ficoidea ‘Party Time’ una specie originaria dell’ America del centro e del sud.


Leggi anche: Varietà di Verbena

La pianta di Alternanthera ficoidea possiede un apparato radicale fascicolato. La parte aerea in pieno sviluppo vegetativo forma un folto cespuglio tondeggiante e compatto, alto 30 centimetri e largo 45 cm, a portamento tappezzante.

Ha fusti carnosi di colore verde-rossastro ricoperti da foglie verdi o bicolori.

Le foglie sono ovate-lanceolate, disposte in modo opposto e inserite sui rametti tramite lunghi piccioli. Le lamine fogliari sono intere, a margini lisc, apici allungati ed appuntiti. Sulla stessa pianta sono presenti foglie verdi, altre di colore rosa intenso-rosso-bordeaux, altre ancora hanno metà pagina verde e metà bordeaux.

Il fogliame è persistente e, generalmente mantiene la sua bellissima colorazione rosso bordeaux durante tutto l’arco dell’anno. In condizioni pedoclimatiche non adeguate le foglie cadono ma vengono ricacciate quando la pianta riprende a vegetare. Alcune cultivar di Alternanthera ficoidea hanno foglie con colori che vanno dall’arancio, al rosso, al rame o al viola.

I fiori sono riuniti in infiorescenze a spighe con apice tondeggiante che durante il periodo della fioritura compaiono tra le ascelle fogliari.

I fiori, piccoli e scarsamente decorativi, sono privi di petali e formati da 5 tepali bianco-giallognoli nel cui centro si contano da 3 a 5 stami fusi in un bordo alle basi e 5 pseudostaminodi.

Il frutto è una piccola struttura sacciforme-imbutiforme, detta utricolo, contenente un seme.

Fioritura

La pianta di Alternanthera fiorisce dalla primavera all’autunno inoltrato, da Maggio fino alla metà di Ottobre.

Coltivazione Alternanthera ficoidea

Esposizione

E’ una pianta che ama i luoghi luminosi ma cresce bene anche all’ombra parziale con temperatura compresa tra i 22° – 28° C.  Resiste moderatamente al freddo e tollera brevi periodi con  temperature intorno agli 0°C. Nelle regioni con clima invernale rigido va coltivata in vaso in modo da poterla riparare in un luogo protetto durante i mesi invernali. nei mesi


Potrebbe interessarti: Torenia coltivazione

Terreno

E’ una pianta tropicale e come tale predilige il terreno umido ma molto ben drenato poichè non tollera minimamente i ristagni idrici. Il substrato ottimale di coltivazione quindi deve essere sciolto, ricco di sostanza organica, ben drenato e con valori di pH tra 5,8 – 7.

Annaffiature

La pianta di Alternanthera va regolarmente ma moderatamente annaffiata per tutto il ciclo vegetativo evitando i ristagni idrici nel terreno e nel sottovaso. In inverno, le annaffiature vanno ridotte e praticate quando il terreno appare secco e arido nei primi 2/3 cm di profondità.

Concimazione

Per poter crescere forte, rigogliosa, l’Alternanthera ha bisogno di tanta CO2 (anidride carbonica) e  di una fertilizzazione mirata, azoto, fosforo, ferro e potassio sono molto importanti in quanto la pianta è particolarmente sensibile a carenze di questi elementi. Ha bisogno soprattutto di molto ferro e un giusto equilibrio di rame. Le concimazioni vanno fatte almeno una a volta in primavera, due o tre volte in estate e all’inizio dell’autunno altrimenti le foglie si deteriorano. Generalmente si somministra un concime liquido diluito fino a 1/4 della dose raccomandata sulla confezione del produttore.

Alternanthera: coltivazione in vaso

Questa pianta dal fogliame bicolore insolito, viene coltivata anche in vaso per abbellire balconi, terrazze e soprattutto l’interno della propria abitazione.

Il vaso (o ciotola), abbastanza capiente e profondo non meno di 20 cm, deve contenere uno strato drenante di fondo alto 10 cm ricoperto poi da terriccio sciolto e ricco di nutrienti.

La pianta di Alternanthera va estratta dal contenitore di acquisto e posta con tutto il pane di terra nel nuovo vaso e, si aggiunge altro terriccio, lasciando libero il colletto della pianta. Dopo aver compattato il terreno si annaffia e si elimina subito l’acqua che sgronda dai fori di drenaggio. Infine si sceglie il luogo dove porre e far sviluppare al meglio la bellissima Alternanthera.

Rinvaso-pianta

Rinvaso

Si effettua in primavera quando le radici della pianta fuoriescono dai fori di drenaggio e, si procede come già descritto precedentemente, ovviamente utilizzando un vaso più capiente, nuovo terriccio e materiale altamente drenante.

Moltiplicazione Alternanthera

La pianta viene propagata facilmente per via agamica o vegetativa mediante talea di rametti utilizzando anche quelli recisi quando si fa la potatura.

Utilizzando una forbice ben affilata e disinfettata si tagliano le parti apicali dei rametti più vigorosi, circa 10-12 cm; si eliminano le foglie cauline lasciando solo quelle apicali.

Le talee prelevate vanno ripiantate al momento stesso nel substrato mantenuto appena umido fino a quando compariranno nuove foglioline a testimonianza dell’avvenuta radicazione. Le nuove piante di Alternanthera così ottenute vanno messe poi a dimora o in vasi singoli o in gruppi nelle aiuole del giardino.

Impianto o messa a dimora

Per ottenere aiuole folte e compatte, bisogna impiantare almeno 9-12 piante di Alternanthera per m².

Abbinamenti

Per allestire aiuole miste di alto pregio ornamentale, le piante di Alternanthera possono essere associate con graminacee ornamentali, quali Pennisetum, Miscanthus (la varietà Morning Light), e con piante dal fogliame contrastante il rosso, come Santolina chamaecyparissus (fiori gialli e foglie grigie), Lavanda Hidcote, Buddleja (Morning Mist), Stachys lanata, Salvia officinalis, Phlomis.

Potatura

Per evitare inutili dispendi di energia si recidono man mano che spuntano i fiori in quanto poco decorativi. Si asportano i rametti secchi e si accorciano quelli più esili o fragili per facilitare l’emissione dei germogli nuovi e per avere una pianta di Alternanthera  al massimo del vigore, con  un aspetto folto e compatto.

Parassiti e malattie della Alternanthera

E’ una pianta che non teme gli attacchi dei comuni parassiti animali ma teme molto il marciume delle radici,, una malattia fungina che se non prevenuta si diffonde anche alla parte aerea che in poco tempo marcisce e muore.

Cure e trattamenti

Le piante di Alternanthera crescono bene e senza particolari problemi. Nelle zone rigide però vanno riparate al coperto non appena la temperatura inizia a diminuire.

Per evitare l’insorgenza del marciume delle radici bisogna fare solo attenzione ai ristagni idrici nel terreno e nel sottovaso.

Alternanthera-Dentata

Varietà o specie di Alternanthera

Il genere è molto vasto e contiene diverse piante alcune ornamentali terrestri, altre da coltivare nell’acqua e altre ancora infestanti o nocive.

Alternanthera cardinalis

Una specie dalla crescita velocissima adatta ad essere coltivata anche come pianta acquatica. Ha fusti sottili ricoperti da foglie viola o rosa fucsia. L’intensità del colore delle foglie varia in relazione alla quantità di luce e al calore che riceve.  E’ una pianta molto resistente consigliata per vasche piccole, e un contesto più acido e va potata spesso se non la si vuole far fuoriuscire dal pelo dell’ acqua.

Alternanthera Reineckii Purple

Una bellissima cultivar acquatica con foglie larghe e allungate di colore porpora acceso. Cresce in forma sommersa formando cespi foltissimi e rigogliosi con tante ciuffi di foglie che si formano ad ogni nodo dei fusti, se opportunamente concimata con un fertilizzante ricco in macro e micro nutrienti. Le foglie sono piccole. larghe meno di 0,5 cm e lunghe non più di 2 cm. E’ una varietà di facile coltivazione, ottima per vasche piccole. Lo sviluppo eccessivo di questa pianta va contenuto praticando frequenti potature: si possono staccare le ramificazioni laterali che si formate intorno al fusto principale oppure accorciando i rametti più lunghi e quelli eventualmente più fragili.

Alternanthera-reineckii

Alternanthera dentata

Conosciuta come la piccola Ruby e foglia ruby Alternanthera, è una una pianta ornamentale a rapida crescita originaria delle Indie occidentali e del Brasile. Si presenta sotto forma di un cespuglio compatto e tondeggiante costituito da un ricco di fogliame appuntito color bordeaux sulla pagina superiore e rosso acceso su quella inferiore.

Alternanthera dentata Little Ruby

Una cultivar più bassa, con foglie più piccole di colore leggermente meno brunastro. Nel periodo della fioritura, dall’inverno alla primavera, produce fiori di color crema scuro, simili a piccoli pompon. Teme il gelo.

Usi della Alternanthera

E’ una pianta tappezzante che vivacizza i giardini miti. E’ adatta per realizzare siepi basse e bordure miste. E’ perfetta in contenitori all’aperto e cesti appesi se deve essere riparata nei mesi invernali. va riparata. Inoltre per la sua resistenza all’inquinamento può essere utilizzata anche per l’arredo di aiuole urbane.

Nome inglese della Alternanthera

Nei Paesi anglosassoni la pianta di Alternanthera viene chiamata : Joseph’s Coat ovvero Cappotto di San Giuseppe in riferimento al colore delle sue foglie.

Curiosità

Le piante del genere possono essere conosciute generalmente anche come Joy weed che significa o mantello di Giuseppe.

Galleria foto Alternanthera

LauraB

Commenti: Vedi tutto