Alberi da frutta: quali sono quelli adatti per il giardino

Gli alberi da frutta possono diventare l’elemento originale e di richiamo per il tuo giardino. Quali sono quelli adatti? Te lo spieghiamo in questo articolo.

Alberi da frutta quali sono quelli adatti per il giardino 1

Comunemente, si crede che in giardino debbano essere messe soltanto piante ornamentali, che diano pace e benessere. Piante che diano fiori colorati e profumati sono le preferite. Insieme a loro spiccano anche quelle particolari, Meglio se le piante che si dispongono in giardino siano in grado di dare della fresca ombra oppure di riparare, con le loro fronde, dalla curiosità dei vicini.

Gli alberi da frutta vengono relegati a spazi poco visibili o, addirittura, sul retro. Bisogna cambiare il proprio punto di vista e iniziare a pensare che, gli alberi da frutta sono anche belli da vedere oltre che utili. Si tratta di piante che meglio di altre, sono in grado di rappresentare il susseguirsi delle stagioni: la fioritura, la comparsa dei primi fiori e, infine, la caduta delle foglie, sono tutte fasi molto belle da osservare e che meritano un posto d’onore nel tuo giardino.


Leggi anche: Alberi da frutto per il giardino

Se pensi agli alberi da frutta ti vengono in mente le disposizioni dei frutteti industriali? Dimenticale!  Non significa che il tuo giardino debba necessariamente diventare un frutteto. Basta un po’ di creatività per far sì che diventino l’elemento di punta del tuo giardino, in cui potrebbero coesistere diverse varietà di piante, per creare un mix unico.

Vediamo insieme quali sono gli alberi da frutta più adatti per il tuo giardino per dimensioni, resistenza, clima e tanto altro.

Alberi da frutta quali sono quelli adatti per il giardino 2

Alberi da frutta: fattori da considerare

Prima di pensare a quale albero da frutta introdurre nel tuo giardino, dovrai valutare le caratteristiche della pianta, in funzione di alcuni elementi. Ogni specie si adatta diversamente ad ambiente e terreno e, di conseguenza, richiede delle cure specifiche che possono impegnarti di più o di meno.

Questione non meno importante la collocazione della pianta. Nelle vicinanze della tua casa, ad esempio, eviterai di mettere alberi da frutta che vanno difesi frequentemente dalle avversità (es. utilizzo di pesticidi). Per alcuni esemplari, inoltre, dovrai valutare la presenza di altre piante impollinatrici, se lo richiedono.

In linea di massima, poi, tutte le piante dovrebbero essere disposte in luoghi dove:

  • non si verificano ristagni d’acqua,
  • non hai estirpato da poco altre piante
  • in pieno sole potresti avere frutti più abbondanti.

E ancora, devi tenere ben presente l’epoca di maturazione di ciascuna pianta, come pure lo stoccaggio dei frutti una volta raccolti. Sarebbe inutile piantare 10 alberi di mele se non potrai stoccare efficacemente i possibili 400 chili di frutti prodotti, che possono essere consumati anche in due tre mesi. Per le mele i tempi di conservazione sono più lunghi ma non è così per altri frutti più deperibili. Un esempio lo sono le pesche o le susine che potrebbero perdersi e non essere consumate in tempo. Ecco quindi, che potrai pensare a piante con epoche di maturazione differente, così da agevolarti nel consumo e nello stoccaggio.


Potrebbe interessarti: Alberi da giardino con poca manutenzione

Alberi da frutta quali sono quelli adatti per il giardino 3

Alberi da frutta: tipologie

Esistono degli alberi da frutta che si possono adattare meglio al tuo giardino rispetto ad altri. Di seguito te ne elenchiamo qualcuno tra cui potrai agevolmente scegliere. Tra questi, spicca il limone che può essere coltivato sia a terra che in vaso poiché è un albero da frutta che non raggiunge altezze eccessive. Inoltre, la sua crescita è florida ma molto lenta.

Il terreno perfetto per il limone è drenante ed agevole. Attenzione però, perché il limone mal sopporta temperature che scendono al di sotto dei 13 gradi. La posizione ideale in giardino potrebbe essere in pieno sole, ma riparata abbastanza dal vento. Non a caso, molte varietà di limone vengono coltivate principalmente in Sicilia.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Veniamo poi al melograno, albero in grado di adattarsi a quasi tutte le condizioni climatiche. Attenzione a posizionarlo in posti in cui possa stare al riparo da climi troppo rigidi. Il terreno perfetto per il melograno è non argilloso mentre, per quanto riguarda le annaffiature, tieni a mente che resiste anche ai climi più torridi e secchi.

Il melo è un albero da frutta perfetto sia per giardini grandi che per quelli piccoli. Ne esistono molte varietà con fasi di raccolta e maturazione diverse. Il terreno perfetto per il melo è ricco di humus ma umido. Il terreno, inoltre, dovrà essere sempre concimato con concime naturale. Se lo scegli ricordati che ha bisogno di un insetto impollinatore, in grado di fecondare i suoi fiori. Per questo, potrebbe essere utile piantare diverse varietà vicine.

Se vivi in un posto in cui le temperature sono molto rigide, l’albero da frutta perfetto per te è il gelso. Esso, infatti, è in grado di resistere anche ad un clima che scendono fino -15 gradi. Inoltre, può crescere anche in terreni non ricchi ma, comunque, in posizione soleggiata.

Alberi da frutta quali sono quelli adatti per il giardino 4

Alberi da frutta: quali sono quelli adatti per il giardino – foto e immagini

Come hai potuto leggere, anche il tuo giardino può diventare più bello grazie agli alberi da frutta. Quale albero pianterai per primo? Intanto, ti lasciamo alla nostra galleria di immagini.

Rita Paola Maietta
  • Giornalista Pubblicista dal 2010
  • Laurea Magistrale in Scienze della Comunicazione
  • Master in Comunicazione, specializzazione in Design, Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.