10 piante color rosa per il giardino

Quali sono le piante a fiore rosa più belle e profumate da mettere in giardino. Quali scegliere e come fare a curarle durante l’estate e l’inverno. Come fioriscono e da dove vengono.

10-piante-color-rosa-per-il-giardino-4

Il rosa è un colore intramontabile e senza tempo. Sia nell’arredamento d’interni che d’esterni, è impensabile non prevedere almeno un dettaglio di questa tinta così pregiata e rasserenante. In particolare, in un giardino, il rosa sprigiona tutta la sua bellezza, allietando la vista e profumando l’aria. Ma quali sono le specie più belle e le tipologie più ricche di sfumature?

1. Loropetalum chinense

Dalla lontana Asia, il Loropetalum chinense è una pianta sempreverde, che può crescere fino a 3 metri di altezza. E trova il suo habitat ideale proprio in giardino, poiché ha delle ampie radici che hanno bisogno di tanta terra dove crescere. Inoltre, il terriccio deve essere abbastanza acido, senza ristagni d’umidità o di acqua. Perciò, dovremo drenarlo bene, aggiungendo della sabbia.


Leggi anche: 10 piante color viola per il giardino: le più belle per ogni esigenza

I colori dei suoi petali sono vividi e sfavillanti e possono passare dal rosa acceso al rosso scarlattino. Ad esempio, oltre alle piante color rosa, acquistate anche quelle rosse o bianche, così da creare un contrasto brioso.

10-piante-color-rosa-per-il-giardino-9

2. Oleandro

Come il loropetalum, anche l’oleandro è originario dell’Asia. Tuttavia, ha avuto un grande successo nelle zone del Mar Mediterraneo, tant’è che alcuni fanno risalire la sua nascita proprio in queste regioni. A differenza del loropetalum, però, non ha bisogno di una quantità eccessiva di terra per crescere, poiché non ramifica in modo massiccio e ampio.

E mentre sotto terra si limita a fusti di media grandezza, all’esterno regala dei fiori rosa grandi e vivaci. Già ad aprile, la fioritura è ricca e abbondante e resiste fino all’autunno con forza e vigore. In inverno, infatti, l’oleandro resiste con molta difficoltà, poiché non si adatta bene al freddo.

Un suo grande vantaggio è l’essere estremamente versatile: anche se preferisce i terreni umidi e ben bagnati, non teme la siccità, ma resiste tranquillamente in terreni secchi.

Infine, anche se è più facile trovarlo sottoforma di cespuglio, potete farlo anche ramificare come albero, creando un giardino con alberi rosa profumati, suggestivo e romantico.


Potrebbe interessarti: Piante da balcone soleggiato: quelle resistenti ad un’estate caldissima

10-piante-color-rosa-per-il-giardino-10

3. Rododendro

Il suo nome ha l’eleganza della lingua greca: deriva da rhodon, che significa rosa, e dendron, che significa albero. Tuttavia, queste piante color rosa le ritroviamo per la prima volta nelle zone asiatiche e in Nord America.

Per farlo crescere bene e in salute, dobbiamo portarlo via dal caos della città o dei balconi: l’habitat naturale del rododendro è un giardino rigoglioso, dove crescere coperto dai raggi diretti del sole. Sarà meglio posizionarlo in una zona a mezz’ombra. Inoltre, richiede un terreno abbastanza acido e umido, con un’innaffiatura abbondante.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Spesso, può essere confuso con l’azalea, ma il rododendro cresce molto di più: può raggiungere fino a quattro metri d’altezza!

10-piante-color-rosa-per-il-giardino-11

4. Rose

Le rose sono le piante color rosa per eccellenza. Sono le regine indiscusse di ogni giardino, l’eccellenza di ogni fioritura e l’inebriante profumo dell’aria. E quindi non potete non considerarle nel progetto del vostro giardino!

Per l’esterno, oltre a coltivare le rose in vasi e cestini, potreste far crescere le rose a cespuglio, in fiori raggruppati e splendidi. Poiché ne esistono tantissime tipologie e specie, non si può avere una classificazione univoca, ma qualsiasi scegliate, daranno un look irresistibilmente dolce al vostro giardino. Hanno bisogno di un terriccio drenato, pieno di elementi nutritivi e bagnato bene ma non in modo eccessivo.

10-piante-color-rosa-per-il-giardino-12

5. Camelia

Come molte delle piante color rosa, la camelia nasce in Asia. Ma come è arrivata fino a noi? Semplice, grazie a un botanico, da cui ha preso il nome, Georg Kamel, che la trasportò dal Giappone fino alle nostre zone.

Mentre in natura la camelia può raggiungere anche i 15 metri d’altezza, nei giardini si preferiscono specie più modeste, che raggiungono i cinque o sei metri. Hanno una fioritura abbondante, con una palette di colori che dal bianco passa al rosso acceso. In mezzo, troviamo la camelia dai petali rosa, delicata e raffinata.

In inverno, le temperature basse non saranno un problema, tuttavia, dovremo fare attenzione al vento, che potrebbe far seccare la pianta.

10-piante-color-rosa-per-il-giardino-13

6. Anemone

A differenza delle altre piante color rosa, l’anemone è nostrano, poiché nasce principalmente nelle zone europee. Inoltre, alcune specie sono provenienti dalle zone sudafricane o sudamericane. Se visivamente è di una bellezza unica, il suo nome è ancora più delizioso: significa fiore del vento.

Le sue dimensioni sono abbastanza ridotte rispetto alle altre piante: gli anemoni crescono al massimo un metro e minimo 15-20 centimetri. Non esponetelo direttamente al sole del vostro giardino: posizionatelo in una zona ombreggiata, magari sotto un gazebo o sotto degli alberi. Inoltre, avrà bisogno di un terriccio ricco di proprietà nutritive e leggermente acido.

10-piante-color-rosa-per-il-giardino-14

7. Azalea

L’azalea è molto simile al rododendro, ma molto più piccola di dimensione.

Per regalarvi una fioritura maestosa, dovete coltivare queste piante color rosa in una zona non troppo calda, che non raggiunga quindi i 22-25 gradi. Invece, se il vostro giardino ha una temperatura molto calda, posizionate le azalee all’ombra. Poi, dovete assicurarvi che il terreno sia umido e che non ci siano ristagni d’acqua. Alla fine, avrete un giardino incantato con una pianta piccola ma estremamente pregiata ed elegante.

10-piante-color-rosa-per-il-giardino-15

8. Ibisco

Secondo la tradizione, il nome dell’ibisco risale addirittura al primo secolo, vantando così una storia antica e un’origine nobile.

Questo fiore è perfetto per un giardino stravagante, dai toni leggiadri e divertenti delle Hawaii, dove è molto diffuso. Infatti, ricerca zone calde e colpite dai raggi del sole in modo diretto. In più, è molto resistente, infatti non ha paura delle temperature fredde.

Uno dei suoi grandi vantaggi è la facilità con cui si adatta a molti tipi di terreno: andranno bene sia secco che umido, poiché non presenterà problemi nella crescita e nella fioritura.

10-piante-color-rosa-per-il-giardino-16

9. Gerbera

I petali della gerbera sono molto simili a quelli delle margherite, ma il suo colore rosa è molto più grazioso e ammaliante. Per fiorire necessita di zone ben ventilate, che porteranno il suo profumo ovunque per tutto il giardino. Quindi, la temperatura si deve tenere tra i 25 e i 5 gradi, poichè altrimenti inizierebbe a soffrire. Anche il terreno non deve essere troppo secco o riscaldato, ma ben drenato e umido.

10-piante-color-rosa-per-il-giardino-17

10. Ciclamino rosa

Il ciclamino è tra le piante color rosa più resistenti. Infatti, anche in autunno ci omaggia con fiori colorati e raffinati. Inoltre, grazie alla sua robustezza, è adatto a chi non ha proprio il pollice verde. Infatti, non ha bisogno di cure particolari per crescere.

Tra le specie più diffuse in Italia, grazie alla sua bellezza ornamentale in giardino, c’è il ciclamino neapolitanum, che ha grandi foglie in ciuffi e inizia a sbocciare alla fine dell’estate. Inoltre, la sua fioritura è abbondante, quindi in giardino farà una figura impeccabile.

10-piante-color-rosa-per-il-giardino-18

10 piante color rosa per il giardino: immagini e foto

Ciclamini, rose, anemoni, orchidee, insomma, avete tutte le piante rosa che sprizzeranno energia e felicità nel vostro giardino. Ma se avete ancora voglia di scoprire le deliziose colorazioni di questi fiori da giardino, sfogliate la galleria delle immagini: ci sono foto stupende per arricchire vostro giardino.

 

Elena Morrone
  • Laurea magistrale in Comunicazione
  • Autore specializzato in Design, Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica