Quadretti decorati con le conchiglie: idee

Segui il trend del riciclo creativo, trasforma le conchiglie raccolte sulla spiaggia in un bellissimo quadretto da esporre. Tante idee e suggerimenti da cui prendere spunto.

Quadretti decorati con le conchiglie: idee

Decorare con le conchiglie è tra le attività più diffuse quando si parla di fai da te semplice e poco impegnativo, adatto anche da fare in compagnia dei più piccoli.

Alla base di questi lavoretti c’è il piacere di raccogliere le conchiglie sul bagnasciuga del proprio luogo di villeggiatura e quindi di trasformare un piccolo souvenir in un ricordo indelebile.

I quadretti decorati con le conchiglie si inseriranno bene in ogni tipo di ambiente in quanto saranno quel tocco personale da riuscire a mixare col resto dell’arredo. A tal proposito, in una casa a tema marino oppure in una vera e propria residenza di vacanza saranno un must have e potrai anche arricchire la tua collezione di conchiglie anno per anno.


Leggi anche: Ecco come realizzare un presepe fai da te con materiale da riciclo

Quando sarai pronto per decorare i tuoi quadretti dovrai innanzitutto partire dalla base d’appoggio. Nella maggior parte dei casi la soluzione ideale sarà il legno.

Questo materiale è pratico e facilmente reperibile, molto utilizzato nel bricolage. Si tratta di un supporto stabile e resistente nel tempo, può essere colorato a piacimento ed anche rivestito con svariati materiali. Il legno più economico è il pino, sceglilo per mantenere bassi i costi di lavorazione del tuo capolavoro.

Per attaccare le tue conchiglie il metodo migliore è la colla, a seconda della superficie d’appoggio potrai scegliere tra Vinavil e colla a caldo. Ti sconsigliamo altri prodotti poiché le conchiglie sono molto delicate e più le forzi più c’è il rischio di romperle o spaccarle.

Infine, dopo aver scelto la forma del tuo quadretto (continua a leggere per trovare tante idee) e aver incollato a dovere tutte le conchiglie e magari altre decorazioni come sassolini, perline e strass, ricorda di farlo asciugare bene prima di appenderlo. L’ideale sarebbe attendere tutta la notte e poi procedere con l’installazione in verticale della tua opera.

Lettere e scritte murali

quadretti-decorati-conchiglie-idee-5

Tra le decorazioni a parete più diffuse negli ultimi anni ci sono le scritte murali. Scegliere una frase motivazionale, scrivere una parola o magari il proprio nome riesce immediatamente a personalizzare l’ambiente e a conferirgli un tocco in più spendendo poco.


Potrebbe interessarti: Decorazioni per il terrazzo fai da te

Cosa ti piacerebbe ci fosse scritto sui muri di casa tua? Parti da qui, tenendo presente che più grande è la frase più aumenta il numero di conchiglie di cui avrai bisogno.

Un’idea intramontabile è quella di decorare la scritta SEA (mare in inglese) per restare a tema e richiamare l’habitat naturale delle conchiglie. Per farlo, parti dalla base: potresti cercare delle lettere già belle e fatte (in commercio se ne trovano tante, in diversi materiali) oppure realizzarle tu stesso.

Se propendi per questa seconda opzione, come abbiamo già detto il legno è la scelta migliore seppur difficile da lavorare volendogli conferire delle forme dell’alfabeto.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Una volta ottenuta la superficie d’appoggio non dovrai far altro che aggiungere le conchiglie. Prima di incollarle e cioè di rendere definitiva la loro posizione, ti suggeriamo di fare delle prove.

Nell’immagine che ti abbiamo presentato all’inizio del paragrafo agli eleganti gusci sono state aggiunte stelle marine e perle.

Decorazioni fuori porta

quadretti-decorati-conchiglie-idee-2

I fuori porta sono una decorazione carina da utilizzare non solo per annunciare un lieto evento (una nascita) oppure un’occasione speciale (il Natale), ma da tenere appesa come abbellimento tutto l’anno.

Ad esempio, per la cameretta dei tuoi figli potresti realizzare delle iniziali da fissare fuori la porta, arricchendole con nastri e quant’altro, magari un bel fiocco.

Sarà un modo per realizzare un lavoretto insieme e trasformare i ricordi della vostra vacanza al mare in qualcosa di duraturo.

Cornici e Specchi

quadretti-decorati-conchiglie-idee-3

La versione più comune dei quadretti realizzati con le conchiglie sono le cornici degli specchi. Concentrati a cercare quelle più belle e grandi, decidi in un secondo momento se utilizzarle così, magari lucidandole, oppure ridipingendole.

Uno specchio di questo genere starà benissimo in bagno, in abbinamento a degli arredi sui toni del blu che richiamino la profondità del mare. Anche il verde e gli altri colori della terra vanno bene perché comunque le conchiglie sono elementi naturali.

Portafoto

cornici-stile-marinaro-conchiglie2

Tra le lavorazioni più semplici ci sono senza dubbio le cornici portafoto. Oltre alle conchiglie cerca anche dei legnetti e utilizzali per fare da base alla tua composizione, come nella foto precedente.

All’interno potrai posizionare una bella foto ricordo creando in questo modo un souvenir unico nel suo genere.

Lavoretti per bambini

quadretti-decorati-conchiglie-idee-4

Non è detto che la tua cornice debba essere per forza un pezzo da esporre in una galleria d’arte, l’importante è che sia fatto con amore, magari coinvolgendo i tuoi figli e dando loro modo di giocare ancora un po’ con i ricordi della loro estate.

Raccogliete insieme conchiglie e sassolini e utilizzateli per riprodurre la spiaggia su cui siete stati su una tela.

Quadretti decorati con le conchiglie, idee: immagini e foto

Una gallery con tutte le immagini delle idee fai da te che ti abbiamo proposto e altri spunti da copiare.

Maria Chiara Barsanti
  • Laurea in Relazioni Internazionali
  • Esperta in Digital Marketing e Comunicazione
  • Autore specializzato in Design, Lifestyle
Suggerisci una modifica