Pittura lavabile per interni: come si usa, vantaggi, prezzo, descrizione

Quando ci accingiamo a verniciare le pareti della nostra abitazione è buona prassi studiare nel dettaglio le caratteristiche della pittura scelta. Il prodotto più idoneo a questa attività è la pittura lavabile per interni. Ma di cosa si tratta, quali sono i vantaggi e quali sono i costi relativi? Vediamolo insieme.

pittura-lavabile2

Se stai pensando di dare un nuovo volto alla tua casa con una mano di vernice, sei nel posto giusto. La scelta migliore si orienta sulla pittura lavabile. Tuttavia ne esistono di vari tipi, ognuna adatta ad un uso specifico. Qui ti spieghiamo le caratteristiche della pittura lavabile per interni, i vantaggi che offre e anche le informazioni relative ai prezzi. Scopriamo di più.

pittura-lavabile4


Leggi anche: Piano cucina in quarzo: come pulire, pro e contro, prezzi

La pittura lavabile per interni: cos’è

La pittura lavabile per interni è il prodotto ideale quando si tratta di ritinteggiare le pareti della nostra casa. Questa tipologia di vernice, infatti, è molto versatile, consente una pulizia ottimale delle pareti, è adatta agli ambienti che corrono il rischio di macchiarsi facilmente, come la cucina, il bagno o la stanza dei piccoli.

In commercio possiamo individuare infiniti tipi di pittura lavabile, che possiamo racchiudere in 3 macro gruppi:

  • pittura lavabile
  • pittura super lavabile
  • smalto

Quali sono le differenze?

pittura-lavabile9

Pittura lavabile

Questa tipologia di pittura presenta numerosi vantaggi. Le caratteristiche principali sono la grande capacità di traspirazione e l’idrorepellenza. Questo si traduce in comodità e funzionalità. Viene venduta comunemente in secchi ed è di colore bianco, ma si può ottenere il colore desiderato aggiungendo dei pigmenti. I centri dedicati alla vendita dei colori per le pareti sono, generalmente, dotati di un sistema tintometrico che prevede la preparazione ottimale della tinta scelta.

È una vernice ad alta coprenza, il tempo di asciugatura è rapido, di circa 4 ore e non contiene sostanze tossiche. Il prezzo di questo tipo di vernice varia, ma si aggira intorno ad una media di 1 € al metro quadro.

La pittura lavabile, grazie alle sue caratteristiche di atossicità e sicurezza sono perfette per le camere da letto e gli ambienti piccoli.

pittura-lavabile3

Pittura super lavabile

Passiamo alla seconda tipologia: la pittura super lavabile. Il nome suggerisce tanto, in quanto questa tipologia di pittura è altamente indicata per gli ambienti della casa che sono esposti maggiormente allo sporco e che hanno necessità di essere lavati con maggior frequenza, come la cucina e il bagno, ma anche le camerette dei bambini che, con i colori, danno il via libera alla fantasia sui muri. Nonostante la pittura lavabile si presti bene alla pulizia, questa seconda proposta è più resistente allo strofinio.


Potrebbe interessarti: Come arredare un’abitazione a mo’ di case di lusso senza spendere troppo

Anche in questo caso troviamo il prodotto quasi sempre venduto nel colore bianco, con la possibilità di personalizzazione tramite i pigmenti. Il prezzo della pittura super lavabile è di circa 1,20 € per metro quadro. 

pittura-lavabile6

Smalto

Lo smalto è, tra le pitture lavabili, quello meno utilizzato poiché presenta al suo interno maggiori componenti chimiche volatili, che non sono indicate per tutti gli ambienti della casa. La sua peculiarità è l’effetto lucido, quasi plastificato, che ci permette di ottenere. Facile da pulire, resistente e di grande effetto scenico, consigliamo la scelta dello smalto per verniciare solo alcune pareti della casa o gli ambienti più ariosi. Questa soluzione è venduta in confezioni già colorate, disponibili in infinite varianti ed effetti.  Il prezzo dello smalto è di circa 1,50 € al metro quadro.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

pittura-lavabile7

Come utilizzare la pittura lavabile

Negli ultimi anni la scelta della pittura lavabile è diventata primaria anche rispetto ad altre soluzioni, come le piastrelle. La pittura, infatti, trova largo impiego nella sostituzione delle mattonelle in bagno in cucina, costituendo una soluzione versatile e da cambiare facilmente, senza interventi strutturali. Le sue caratteristiche la rendono traspirante e questo significa anche ridurre drasticamente i difetti murali causati dall’umidità.

Pulire una parete trattata con pittura lavabile è facile, e prevede l’utilizzo di una spugna o di un panno, un qualunque prodotto sgrassante e acqua. 

pittura-lavabile8

La pittura lavabile può essere applicata alle pareti sia con il rullo che con il pennello di misura grande, da pittore. In genere occorre diluire, sebbene alcune tipologia di pittura non prevedono l’aggiunta di acqua, motivo per cui è importante affidarsi alle istruzioni riportate sulla confezione.

Lo smalto, invece, non prevede mai la diluizione con acqua. La sua composizione è più densa della classica pittura lavabile, ma è la sua caratteristica principale per creare l’effetto lucido e coprente. Inoltre, lo smalto ha il vantaggio di essere autolivellante sulle pareti, per cui il risultato finale sarà impeccabile anche per chi non ha esperienza in materia e non è un professionista del settore.

La tecnologia avanza anche nel campo dei componenti edili, per cui è possibile trovare in commercio delle pitture lavabili di grande pregio, che creano alla prima applicazione effetti fantastici, avendo al loro interno particolari pigmenti, parti solide o metalliche o perfino glitter. 

Pittura lavabile per interni: foto e immagini

Ecco qualche immagine relativa alla pittura lavabile, ai colori e ai risultati che è possibile ottenere.

Clelia Ragosta
  • Lingua e letteratura svedese
  • Autore specializzato in Design, Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.