Idee risparmio per la scuola


Tante idee originali per risparmiare sulla scuola
La scuola è alle porte e in questo periodo di crisi è difficile per le famiglie provvedere a tutti i bisogni che essa comporta in quanto spesso il dispendio di denaro raggiunge cifre molto alte per effetto della precarietà in cui viviamo.

Alla base di una riduzione dei costi ci potrebbe essere l’affermazione dell’idea di riciclaggio, non ancora viva nella realtà di molti.

Insegnare ai bambini quest’attività ecologica potrebbe essere un passo che di certo gioverebbe loro in futuro; basterà partire dalle cose semplici, approfittando magari dell’avvento scolastico.
Insegnare loro che si può anche usare i vecchi pastelli anche se pur non grandi come quelli appena acquistati, oppure non buttando un vecchio quaderno se ha ancora pagine riutilizzabili per la brutta copia dei compiti.
Insomma il compito di ogni genitore ed educatore in generale è quello d’insegnare ai bambini, sin da piccoli, a rispettare l’ambiente e le cose che si posseggono. Imparare a riciclare oggetti, anche i meno costosi, non è una scelta da cuori avari, ma da persone che dimostrano un intelletto superiore, in grado di percepire l’importanza del futuro e del viver meglio.

Realizzare oggetti con materiali di riciclo può esser molto semplice ed alcune idee potrebbero essere :

– utilizzare vecchi floppy disk per realizzare un portapenne dal design unico;
– portapenne realizzato usando una bottiglia di plastica;
– segnalibri di carta e decorati a mano.

Insomma di tutto e di più, con molta fantasia e materiali di riciclo.
Metodo economico e creativo per dare il via ad un altro anno scolastico, all’insegna di un futuro migliore.

CasaeGiardino

Commenti: Vedi tutto