Guaina liquida impermeabilizzante: caratteristiche, applicazione e costi


La guaina liquida è un prodotto efficace contro le infiltrazioni e le perdite d’acqua dei rivestimenti esterni e delle superfici interne. Di facile stesura, ricopre e protegge le superfici contro gli agenti atmosferici e i raggi UV. Scopri le caratteristiche e i vantaggi di un impermeabilizzante liquida: come si applica, come si rimuove, manutenzione e costi.


bonus-mobili-2020-e-piccoli-lavori-in-casa-detrazioni-ammesse-1

La guaina liquida è un prodotto efficace per impermeabilizzare superfici calpestabili e superfici interne, come il bagno, la cucina o la piscina. Si tratta di un prodotto di facile applicazione che può essere messo anche su superfici già esistenti, senza dover demolire piastrelle o smantellare coperture.

La guaina liquida è impiegata soprattutto per gli esterni, in particolare il terrazzo o il balcone, più soggetti alle intemperie e alle infiltrazioni di acqua piovana. La sua formulazione a base acquosa consente una più facile stesura e la sua elasticità favorisce una protezione totale delle superfici, anche nei punti più difficili da raggiungere.

L’impiego della guaina liquida copre una vasta gamma di utilizzi; può essere utile contro i ristagni d’acqua, ma può anche servire a limitare drasticamente la trasmissione del calore solare durante l’estate. Vediamo quindi da vicino le caratteristiche di questo prodotto e come può essere utilizzato.


Leggi anche: Gamberi e Champagne

guaina-liquida-impermeabilizzante (3)


Caratteristiche e composizione

In commercio esistono diversi tipi di guaina liquida, che vengono adoperati per impermeabilizzare superfici differenti e quindi evitare infiltrazioni e perdite nei pavimenti, nelle pareti o addirittura vasche e piscine.

La guaina liquida è costituita da resine, polimerizzanti e plastificanti e si presenta in una composizione pastosa o gelatinosa; a seconda del tipo di superficie da rivestire esistono guaine protettive differenti, trasparenti o colorate e performanti anche a basse temperature. Tra le tipologie più diffuse:

  • guaina a base acrilica: per impermeabilizzare superfici di ogni tipo, con un’ottima resistenza alle intemperie e ai raggi UV;
  • guaina a base cementizia: semidensa, utilizzabile in orizzontale e in verticale. Ideale per i rivestimenti esterni e per i pavimenti, protegge anche le pareti esterne;
  • guaina bituminosa: in pasta semidensa, rende impermeabili coperture piane e fondazioni. Utilizzata anche per ripristinare un vecchio manto bituminoso.

guaina-liquida-impermeabilizzante (8)

I vantaggi della guaina liquida

Gli impermeabilizzanti liquidi offrono innumerevoli vantaggi:

  • prodotti pronti all’uso, si stendono a freddo e raggiungono anche i punti più difficili;
  • prodotti durevoli nel tempo, richiedono una manutenzione solo a distanza di qualche anno;
  • offrono protezione contro gli agenti atmosferici e i ristagni d’acqua. Resistono agli shock termici e formano una membrana elastica invisibile che impermeabilizza superfici verticali e orizzontali;
  • le guaine liquide offrono il vantaggio di un’applicazione rapida senza dover prima demolire le piastrelle o smantellare una copertura già esistente;
  • facile stesura e asciugatura rapida. Può essere utilizzata su strati preesistenti, ma allo stesso tempo può essere anche facilmente rimossa;
  • prezzi bassi e risparmio sulla messa in posa: non richiede l’intervento di manodopera specializzata.

guaina-liquida-impermeabilizzante (7)

Applicazione

L’applicazione di una guaina liquida su una qualunque superficie non richiede particolari procedimenti preliminari. Prima di iniziare è bene accertarsi che il supporto per la stesura sia completamente asciutto e pulito e che la superficie sia intatta: in caso contrario, prima di procedere, è meglio livellare la superficie da impermeabilizzare.

Quasi tutte le guaine possono essere stese direttamente sulla superficie ma alcune richiedono l’applicazione di un primer adeguato, che solidifichi e prepari la superficie a ricevere il prodotto.

Le guaine liquide non sono tutte pronte all’uso. Ci sono alcuni prodotti che richiedono una miscelazione dei componenti prima della stesura. In questo caso fai così:

  1. miscela il prodotto con una frusta miscelatrice che puoi azionare anche con il trapano;
  2. utilizza un rullo a pelo corto per stendere il prodotto, mentre un pennello a setole morbide sarà perfetto per i punti più difficili da raggiungere. Per alcuni tipi di guaina è invece necessaria la spatola;
  3. sulla confezione è indicata sempre la quantità di prodotto da utilizzare. Passa una prima mano di prodotto e attendi che sia completamente asciutto ( i tempi di asciugatura sono sempre indicati sulla confezione);
  4. passa una seconda mano di prodotto, nella direzione opposta alla prima stesura;
  5. quando anche la seconda mano sarà terminata, non ti resta che attendere che il prodotto asciughi. Il tuo lavoro è terminato!

guaina-liquida-impermeabilizzante (10)

Rimozione

La guaina liquida è un prodotto duraturo ma che a distanza di qualche anno necessita di manutenzione. Se decidi di rinnovare la copertura esistente puoi ricoprirla con una nuova messa in posa, ma se hai deciso di rimuoverla e sostituirla con una nuova guaina impermeabilizzante ecco come fare:

  1. per rimuovere gli strati di impermeabilizzante utilizza una pistola termica per sciogliere il prodotto. Non avere fretta, concentrati su una parte della superficie e ripeti se necessario;
  2. rimuovi gli strati con una spatola, facendo attenzione a non raschiare troppo la superficie. Gli strati si staccheranno a scaglie oppure si sbricioleranno;
  3. recupera i residui con la scopa ma fai attenzione allo smaltimento: se la guaina rimossa inglobava precedenti strati di bituminosa o materiali speciali, questi andranno smaltiti in discarica come rifiuti speciali.

guaina-liquida-impermeabilizzante (1)

Costi

La guaina liquida non ha un costo elevato. Generalmente i prezzi partono da 3 euro al Kg fino a oltre 10 euro al Kg. E’ difficile stabilire un costo univoco, in quanto esistono diverse tipologie di guaine liquide e molto dipende dall’area delle superfici da rivestire.

Inoltre alcune guaine richiedono un quantitativo maggiore di prodotto da impiegare ( due mani di lavoro), mentre altre svolgono la loro funzione anche con un quantitativo minore.

Per arrivare a stabilire un prezzo reale bisogna anzitutto individuare la guaina più adatta, poi misurare la superficie da impermeabilizzare e, solo dopo, stabilire il quantitativo necessario per ottenere un risultato soddisfacente e duraturo.

Cash

Galleria delle foto: dove usare la guaina liquida

Su quali superfici è meglio adoperare una guaina liquida? In questa galleria delle foto trovi i principali utilizzi di un impermeabilizzante liquido.

Patrizia D'amora

Commenti: Vedi tutto