Coniglietto di plastilina fai da te

Nicola Spisso
  • Laureando in Ingegneria Edile - Architettura
  • Web e Graphic Designer professionista
  • Master in digitale presso Google conseguito nel 2016
  • Autore specializzato in architettura e design d'interni

coniglietto_plastilina

Sta per arrivare Pasqua ed è arrivato il momento di pensare alle decorazioni pasquali, da dove iniziare? Semplicemente realizzando dei lavoretti con il plastilina.
Quello che vedete nell’immagine è un simpatico coniglio in plastilina adatto anche come oggetto da abbinare a un cesto pasquale.

Materiale occorrente
Pasta fimo (plastilina) bianca, rosa, nera, verde o in altre colorazione a scelta, per realizzare lo stesso modello nella foto dovrete utilizzare il giallo, l’azzurro e il lilla.
Filo metallico.

Preparazione
Per prima cosa cercate di realizzare una pallina piuttosto grande con il bianco, poi schiacciatela fino a formare una testa. Continuate le creazioni con la pasta bianca, creando altre due palline che andranno posizionate nella parte centrale e sembreranno il muso.
Continuate con la pasta bianca creando due serpentini robusti e corti che diventeranno le orecchie del coniglio. Non dimenticatevi nella parte centrale di realizzare due forme a goccia che saranno gli occhi del coniglio


Leggi anche: Decorazioni natale con pasta di sale facili e veloci

Con la punta di uno spillo o con un attrezzo apposito, fate dei puntini sul musetto: sembreranno le basi dei baffi del coniglietto.

Ora vi servono tre palline gialle una più grande e due leggermente più piccole, che attaccherete tra di loro in fila, e alle due estremità schiaccerete e sagomerete, in modo da ottenere un papillon, da decorare con pois azzurri, sempre in Fimo.

Adesso create un fiorellino del colore che desiderate, sagomando i petali in un unico pezzo schiacciato e la corolla con un dischetto giallo, più una fogliolina verde. Successivamente questa fogliolina andrà attaccata tra le orecchie.
Ricordatevi che le due palline bianche più quelle nere saranno gli occhi e i dischi rosa, le guance, infine con il filo di metallo ecco i baffi che si dipingono di bianco.