Come preparare il detersivo fai da te efficace e sicuro


Come preparare il detersivo fai da te efficace e sicuro, prepararlo a mano e con Bimby, ricette al sapone marsiglia, sapone alga, bicarbonato, acido citrico. Metodi, opinioni e consigli.

come-preparare-detersivo-fai-da-te-efficace-sicuro-9

Può capitare di aver finito le scorte e voler effettuare comunque un lavaggio, oppure vogliamo utilizzare solo prodotti naturali dall’alto potere sbiancante, antibatterico e profumato, sopratutto se abbiamo bambini piccoli e neonati che sono più soggetti ad irritazione e magari risparmiare anche qualcosa a fine mese.

Tutto questo è possibile, tuttavia sono necessarie anche le giuste rassicurazioni riguardo l’efficacia di ciò che andiamo a creare e servono i migliori metodi e ricette per realizzarli in maniera semplice e veloce.

In questa guida vedremo tutti i metodi efficaci per creare un detersivo fai da te.


Come preparare il detersivo fai da te

come-preparare-detersivo-fai-da-te-efficace-sicuro-1

Detersivo fai da te per lavatrice e lavaggio a mano

Finalmente siamo arrivati al momento di realizzare il nostro prodotto naturale per il bene nostro, sia di salute che di finanze, e per l’ambiente, dato che quello che utilizzeremo noi sarà naturale al 100% senza l’uso di additivi chimici, come i classici detersivi trovati al supermercato ed aggiungeremo un pò di conoscenze per rendere questi detersivi veramente validi, e non maleodoranti e poco efficaci.

Consideriamo ad esempio il sapone Marsiglia ed il bicarbonato o il citrato di sodio, sono tutti prodotti naturali il primo con alto potere sbiancante ed il secondo e terzo con potere igienizzante, sgrassante e alcalinizzante, ovvero agevolano la rimozione dello sporco. Il loro uso è però annesso anche ad un altro fattore legato alla chimica.

Nota bene

Il sapone Marsiglia sciogliendosi in acqua si lega ai sali già presenti nell’acqua stessa, calcio e magnesio, e forma dei sali insolubili che si depositano sui vestiti e che possono addirittura diventare maleodoranti, sopratutto se l’acqua di casa nostra è dura, ovvero ricca di sali. Per ovviare al problema va aggiunto del citrato di sodio, capace di catturare i sali dell’acqua ed anche efficace tensioattivo, detersivo interamente di origine vegetale e disponibile al supermercato Ecolabel.

come-preparare-detersivo-fai-da-te-efficace-sicuro-2

Procediamo ora con questi semplici passi per ottenere un ottimo detersivo naturale, di cui è possibile variare la ricetta in maniera semplice, intanto procuratevi:

  • Una pentola grande
  • 4 litri di acqua, preferibilmente demineralizzata, come quella usata per il ferro da stiro.
  • 300 g di sapone Marsiglia
  • 40 g di fecola di patate, aiuta a non far agglomerare le polveri ed evita il deposito di quelle più pesanti.
  • 40g di bicarbonato di sodio, alcalinizzante favorisce la rimozione dello sporco dai tessuti.
  • 800ml detersivo ecolabel, detersivo per piatti vegetale a funzione tensioattiva.
  • 40 ml di alcol etilico, utile come conservante del prodotto una volta realizzato per non far perdere di efficacia.
  • 20 gocce di olio essenziale di lavanda
  • 20 gocce di olio essenziale di eucalipto o geranio.

I passaggi di preparazione sono i seguenti:

  • Tagliate a scaglie il sapone Marsiglia, aiutatevi magari con un attrezzo da cucina e accendete il fuoco lento alla pentola con all’interno le scaglie.
  • Riversate gradualmente l’acqua in modo da far sciogliere il sapone e renderlo liquido mescolando con una spatola di legno.
  • Quando si saranno sciolte aggiungete il bicarbonato e tutti gli altri ingredienti presenti in lista, tranne il detersivo per piatti e l’alcol.
  • Versate anche l’ultima acqua rimasta e mescolate.
  • Attendente l’ebollizione, spegnete e attendete 10 minuti che si raffreddi tutto.
  • Mentre è in fase di raffreddamento, versate anche il detersivo per piatti e mescolate delicatamente in modo da non far formare tanta schiuma.
  • Ed ecco che il vostro detersivo base è pronto.
  • Fate freddare il tutto e riposare con coperchio per circa 20 ore.
  • Dopo questo tempo aggiungete l’alcol.
  • Al mattino frullate con un mixer o Bimby da cucina il prodotto aiutandovi con un pò d’acqua calda se necessario. Oppure utilizzate solo l’acqua calda agitando rapidamente la confezione.
  • Versate il contenuto in flaconi di plastica di altri detersivi, o altri contenitori, l’importante è che siano ben sigillati.

Nota Bene

Solo prima dell’utilizzo di uno dei flaconi possiamo rendere il detersivo ancora più efficace aggiungendo del citrato di sodio ovvero acido citrico + bicarbonato di sodio, con funzione di sequestrare il calcio e ridurre la durezza dell’acqua. Questo si può acquistare in polvere o a cristalli.

come-preparare-detersivo-fai-da-te-efficace-sicuro-4

Nel caso volessimo renderlo più profumato, possiamo utilizzare gli oli essenziali, come ad esempio eucalipto, geranio, etc utilizzato a poche gocce 10/15/20.

Avete così creato per la prima volta un detersivo ecologico, con prodotti naturali, e tanta attenzione alla salute! La sua efficacia è assolutamente perfetta, nulla da invidiare ai prodotti da supermercato, anzi!

Unica attenzione è relativa all’uso del prodotto, in quanto a volte può capitare di avere un prodotto denso e poco fluido, questo può rendere difficile il ritiro dal cassetto detersivi della lavatrice, per cui abbiate una attenzione maggiore nel verificare che scivola bene via dal cassetto.

Ricordiamo che il prodotto può essere utilizzato sia per la lavatrice che per i lavaggi a mano.

come-preparare-detersivo-fai-da-te-efficace-sicuro-10

Detersivo fai da te con Bimby

Il Bimby è sicuramente valido, unico intoppo è che non possiamo creare enormi quantità come con la pentola, tuttavia il funzionamento e la capacità di mescolare, portare a bollore l’acqua e miscelare è perfetta.

La vedremo nel prossimo articolo a riguardo.

Ricette detersivi fai da te

come-preparare-detersivo-fai-da-te-efficace-sicuro-8

Detersivo sapone Marsiglia

Possiamo pensare di ridurre la ricetta principale utilizzando:

  • Acqua
  • Bicarbonato
  • Sapone di Marsiglia
  • 15 gocce di olio essenziale a scelta

Detersivo sapone alga

Per la ricetta del sapone alga è sufficiente utilizzarlo al posto del sapone Marsiglia, i procedimenti sono gli stessi ed abbiamo un prodotto con una base differente, ma dalle alte qualità così come il Marsiglia.

Le proprietà sono diverse, basandosi su olio di cocco, ma sicuramente efficaci.

Detersivo alla soda

Per questo detersivo servono come ingredienti i seguenti, utilizzando il metodo già descritto per il detersivo base:

  • 7 Litri di acqua
  • 400 grammi di soda per bucato ( Non la soda caustica!)
  • 400 grammi di sapone vegetale grattugiato (Marsiglia)

Detersivo lavanda e bicarbonato

  • 5 Litri di acqua
  • 200 grammi di sapone vegetale in scaglie (Marsiglia)
  • 100 grammi di bicarbonato di sodio
  • 25 gocce di olio essenziale di lavanda

Variante molto utile per asciugamani, lenzuola e biancheria in cotone. Avremo così un bucato pulito, morbido e profumato, inoltre nel caso di macchie importanti possiamo strofinare prima del lavaggio del sapone Marsiglia sulla parte.

Ammorbidente con aceto bianco

Al posto dell’ammorbidente potete utilizzare l’aceto bianco, dalle ottime proprietà dichiarate in tal senso, sia per capi bianchi che colorati.

come-preparare-detersivo-fai-da-te-efficace-sicuro-5

Profumare il detersivo fai da te

Tra i modi efficaci per profumare un detersivo vi è sicuramente quello di aggiungere poche gocce di olio essenziale della fragranza che più vi piace, sono prodotti che trovate facilmente nelle erboristerie, a volte anche in negozi bio e canapai.

Conservazione del detersivo fai da te

L’importante per la conservazione è avere dei contenitori chiusi ermeticamente, come una qualsiasi bottiglia o tanica. Realizzando un pentolone di prodotto, può essere utile usare flaconi più grandi da 2 litri o 5 litri.

Usare il detersivo fai da te

Per utilizzare il detersivo fai da te si possono usare gli stessi quantitativi minimi, così come per il detersivo normale, anzi in caso di poca biancheria è sufficiente usarne ancora meno data la forte azione che ha il nostro prodotto naturale.

Evitiamo di utilizzare temperature troppo alte che oltre a maltrattare e rovinare i nostri capi, distruggono anche parte delle proprietà emollienti, idratanti e di profumazione del nostro prodotto.

Possiamo scegliere di fare un lavaggio ad alte temperature, in poche occasioni ed a distanza di tempo.

Inoltre ci sono sempre casi in cui serve usare comunque parte di detersivo più potente, o per macchie difficili, sporco persistente o altro. In questi casi è necessario utilizzare una variante molto attiva ed aggressiva, ma tra quelle disponibili consiglio sempre le varianti di detersivo biodegradabile, più delicato nel rispetto dei tessuti e della lavatrice.

come-preparare-detersivo-fai-da-te-efficace-sicuro-7

Detersivo lavatrice fai da te: efficacia, opinioni e consigli

I detersivi fai da te hanno poco da invidiare a quelli comprati al supermercato, essendo naturali al 100% possiamo utilizzarsi per tutto dalle stoviglie, agli abiti, pavimenti e superfici, poi ci sono quelli più adatti all’una e all’altra cosa.

Avete mai letto le indicazioni di quelli comprati al supermercato? All’interno troviamo molti elementi sintetici e poco compatibili con la natura umana, tanto da risultare irritanti per la pelle o addirittura causare altri tipi di problemi più seri alle vie respiratorie, mucose, rendendo il soggetto ipersensibile.

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta