Come montare un lampadario


lampadario design

In tempo di crisi affidarsi al fai-da-te può essere l’unica soluzione possibile o necessaria.

Avete da poco apportato delle modifiche alla vostra camera e desiderate cambiare il lampadario ad esempio, ma non sapete come fare per montarlo? Lampadari in vetro o in ceramica..ce ne sono per tutti i gusti e le esigenze di arredamento. Nessuno vi ha mia fornito indicazioni sul loro montaggio? Ecco per voi dei preziosissimi consigli da seguire. Innanzitutto, è bene tener conto del fatto che ogni stanza della vostra casa deve avere il giusto grado di illuminazione.

Ciò avviene anche grazie alla scelta giusta del lampadario o della plafoniera.
Per montare un lampadario e relativi accessori, occorre prendere in esame alcuni fattori. Primo fra tutti, i rischi connessi alla corrente elettrica.

montare un lampadario

E’ opportuno, come per qualsiasi operazione che abbia a che fare con essa, abbassare l’interruttore generale per scongiurare possibili rischi. Fatto ciò, cosa vi occorre? Una serie di attrezzi e una persona pronta a sostenerci nel lavoro da compiere che richiede non poco tempo. Bene, procuratevi:

Materiale per montare un lampadario

  • forbici da elettricista o pinza spelafili;
  • guanti creati con materiale isolante;
  • morsetti;
  • nastro isolante;
  • giravite;
  • eventuale trapano per forare;
  • scala a pioli per raggiungere adeguatamente il soffitto

Dopodiché sarete pronti per procedere. Cercate di tagliare i cavi elettici che fuoriescono dal lampadario per poterli fissare per bene al morsetto. Spelate, successivamente, le estremità dei cavi che invece escono dal soffitto.

Se già presente l’occhiello, appendetevi il lampadario e collegate i fili elettrici per poi nasconderli con la coppetta. Se invece il gancio di sostegno non fosse presente, dovremo fare un foro, inserendo un tassello in acciaio e procedere ad avvitare il gancio.

lampadario colorato moderno

Quando utilizzate la pinza spelafili, prestate attenzione a non intaccare i fili di rame. Con il valido aiuto del vostro assistente (moglie, marito, amico, fratello  o cugino), agganciate il lampadario nel gancio presente sul soffitto.
In seguito, riattivate la corrente e premete l’interruttore per accendere il vostro nuovo lampadario ed accertandovi che funzioni alla perfezione.

lampadario verticale

E’ importante seguire questi piccoli accorgimenti e diventerete elettricisti per un giorno. Ma non solo. Finalmente la vostra camera, la vostra cucina o il vostro salotto saranno resi ancor più luminosi ed accoglienti grazie al vostro lavoro.

Foto lampadari moderni e di design

Decorare
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta