Come fare l’albero di Natale


La tecnica giusta per addobbare l’albero di Natale.

Sembra semplice, ma chi si trova a dover addobbare per la prima volta l’albero di Natale ha sicuramente bisogno di qualche consiglio utile su come fare.
Ecco una guida con le informazioni più importanti da sapere prima di addobbare l’albero.

Quali luci scegliere
Prima di tutto occorre disporre le luci: esistono tantissime versioni di luci differenti da scegliere in base allo stile dell’albero che vogliamo ottenere.
Le più utilizzate in questi anni sono sicuramente le luci a led che rappresentano una novità: sono più resistenti e quindi durano di più, consumano di meno, fanno molta più luce e creano un’effetto davvero magico.
Io l’anno scorso ho utilizzato le luci a led bianche sul mio albero: sono riuscita a ricreare una perfetta atmosfera natalizia!
Oltre alle luci a led possiamo utilizzare le luci tradizionali a emissione continua o a intermittenza di un colore unico o di vari colori: l’importante è sapere quale effetto vogliamo ottenere.

Come disporre le luci
Le luci possono essere disposte principalmente in due modi: il più utilizzato è a spirale che circonda tutto l’albero.
In alternativa possono essere disposte a zig zag andando avanti e indietro su tutta la superficie dell’albero.
Una volta scelto il tipo di disposizione occorre fare attenzione ad alcuni dettagli: la cosa più importante è che tutto l’albero sia rivestito di luci in modo uniforme e non ci siano punti con tanta luce e punti praticamente vuoti.
Inoltre è sempre meglio posizionarle verso la parte interna in modo tale che si crei un effetto di profondità e si crei una giusta atmosfera.

Come mettere gli addobbi
Oltre alle luci sono molto importanti per l’albero di Natale gli addobbi che sicuramente non possono mancare.
Questi non possono essere messi a caso e occorre rendere tutto armonico: è bene scegliere addobbi della stessa tipologia.
Mantenere gli stessi colori e gli stessi materiali è molto importante: non date retta a chi mette tutti addobbi di diverso genere rendendo l’albero pacchiano solo per il gusto di avere un albero tanto colorato.
Come per tutte le decorazioni festive anche per l’albero di Natale ci vuole stile!
Inoltre occorre far attenzione a come mettere gli addobbi che devono essere disposti in modo uniforme sui rami cercando di non lasciare spazi vuoti.

Come rifinire l’Albero di Natale
Varie sono le soluzioni per dare il tocco finale all’Albero di Natale: i più utilizzati sono sicuramente i capelli d’angelo e i festoni colorati che devono essere abbinati alla punta e ovviamente al resto degli addobbi.
Mi permetto di darvi un’idea che a me piace molto e che spesso utilizzo per il mio albero: prendete un nastro piuttosto largo e rigido, con esso fate un fiocco da mettere al posto della punta lasciando un’estremità molto lunga.
Con questa coda del fiocco rifinire l’albero passando il nastro intorno a tutta la superficie come se fosse un festone: l’albero in questo modo è molto raffinato e di classe.

 Foto via countryliving.com
halloween2010.myblog.it
brucefong.wordpress.com
aceinfowayindia.com
topnews.ae

CasaeGiardino

Commenti: Vedi tutto

  • fabio - -

    Buona sera,
    ho letto l’articolo e mi è piaciuto un sacco. Quest’anno il mio albero sarà con palline nere argento, bianche e gocce di cristallo.Volevo per l’appunto chiedere d che colore dovrei mettere le luci. Avevo pensato ai led bianchi o alle mini lucciole chiare.

    Attendo un vostro consiglio.

    Cordiali Saluti
    Fabio

    • Emmepi - -

      Ciao Fabio

      il nostro consiglio è quello di sfruttare delle luci al led: grazie alla luce fredda e molto intensa, le luci al led amplificheranno i riflessi sulle palline nere argento sfruttando anche i cristalli.
      L’effetto sarà stupendo
      Inviaci le tue foto, potremo pubblicare =)
      A presto e continua a seguirci

  • Paolo - -

    Sito ben curato, ricco di consigli utili!Farò sicuramente un passaparola generale perchè lo meritate davvero…continuate così!!un grande abbraccio.

Comments are closed.