Come dipingere un cancello per dargli nuova vita


Strumenti necessari, colori, pennelli, tutto ciò che serve per dipingere un cancello. Qual è il primo step? Come bisogna procedere? È necessario utilizzare una vernice specifica? Ecco tutto quello che devi sapere per far tornare il tuo cancello come nuovo.

dipingere-cancello-14


Il cancello davanti casa rappresenta il biglietto a visita della tua abitazione, quasi come l’ingresso, perché da lì si vede quanta cura hai del luogo in cui abiti. Così come il cancello davanti casa, lo stesso vale per il cancelletto del portico. Insomma di qualsiasi cancello si tratti non c’è differenza, l’importante e prendersene cura.

Vedere un cancello arrugginito e trasandato è alquanto antiestetico, per far fronte a questa problematica, abbiamo pensato di scrivere questo articolo, dandoti consigli utili per aiutarti a dipingere un cancello e regalargli nuova vita.

dipingere-cancello-06

Con dei semplici passaggi riuscirai a trasformare un cancello logoro in un maestoso cancello regale e ordinato. Devi scegliere il colore, reperire tutto ciò che occorre e poi metterti all’opera. Adesso ti andiamo a elencare tutto ciò che serve per dipingere un cancello e trasformarlo in un’opera d’arte.


Leggi anche: Dipingere bicchieri come portacandele

dipingere-cancello-09

In genere i cancelli sono in ferro, siccome si tratta di un materiale molto resistente, ma come tutto anche i cancelli in ferro hanno il loro tallone d’Achille, la ruggine. In questo caso bisogna agire diversamente, ma di questo parleremo più in là. Adesso vediamo i materiali che servono.

dipingere-cancello-07


Strumenti

Per dipingere un cancello è necessario munirsi di alcuni strumenti in modo da facilitarti il lavoro e rendere tutto più ordinato.
Hai bisogno di:

  • carta abrasiva e spazzola in ferro per graffiare e pulire la superficie del cancello
  • diluente per pulire il cancello, il pennello e eventuali macchie
  • antiruggine per effettuare un trattamento apposito
  • vernice adatta a diverse superfici, quindi specifica per verniciature esterne
  • pennelli di varie forme e dimensioni per dipingere con facilità
  • compressore da utilizzare come sostituto dei pennelli per verniciare il cancello rapidamente
  • guanti per proteggere le mani, evitando di sporcarle
  • mascherina per proteggersi dai forti odori.

dipingere-cancello-21

Primo step: abrasione, pulizia e antiruggine

Il primo passo per dipingere un cancello è quello di eliminare la vernice già presente. Per fare questo c’è bisogno di carta abrasiva e di una spazzola in ferro. È importante graffiare per eliminare eventuali residui di vernice ma anche per togliere la ruggine.

Questo passaggio è essenziale per cercare di dipingere il cancello e ottenere un risultato ottimale. Diciamoci la verità, dipingere un cancello senza effettuare prima questo passaggio di abrasione equivale a renderlo ancora più brutto di quanto non lo sia già! Quindi è sconsigliato vivamente.

dipingere-cancello-23

Dopo aver graffiato per bene il cancello bisogna pulirlo con il diluente, eliminando tutti i residui di polvere e ruggine. In seguito, a seconda delle esigenze è possibile trattare il cancello con l’antiruggine. Un buon antiruggine è perfetto per trattare il ferro, per proteggerlo e soprattutto rappresenta un ottimo base per la verniciatura.

Il primo step è concluso, adesso bisogna scegliere il colore e dipingere il cancello, ma prima bisogna mettere tutti gli strumenti che servono a portata di mano.

dipingere-cancello-18

Secondo step: scelta del colore e verniciatura

È necessario che tu sappia una cosa, se il primo step è sbagliato il secondo non ha proprio valenza, quindi, per far sì che il tuo cancello sia perfetto bisogna eseguire gli step passo passo in maniera accurata. Il secondo step comincia con la scelta del colore.

Puoi optare per dipingere il cancello in maniera vivace utilizzando il verde, oppure un colore basico come il nero, altrimenti potresti optare per i classici e intramontabili marrone e grigio.

dipingere-cancello-06

Tutto questo dipende dai tuoi gusti personali e dallo stile della casa, il consiglio che ti diamo è quello di ragionare sulla scelta del colore perché potrebbe rendere la tua casa ancora più accogliente oppure trasformarla in una dimora spaventosa come quella della famiglia Adams.

Come dipingere un cancello per dargli nuova vita

Una volta che hai scelto il colore devi prendere i pennelli, mettere guanti e mascherina e procedere dipingendo il cancello come un artista fa con i suoi quadri, in maniera aggraziata e non di fretta. È necessario scegliere pennelli di varie dimensioni per stendere in maniera omogenea il colore, evitando di far cadere gocce, e in modo tale da raggiungere tutti gli angoli.

Puoi anche dare sfogo alla creatività dipingendo il tuo cancello in maniera originale e fantasiosa, deve rispecchiare la tua personalità.

dipingere-cancello-19

Terzo step: asciugatura ed esposizione

Il terzo e ultimo step è il meno complicato, bisogna semplicemente lasciare il cancello al riparo e far asciugare per bene la vernice. Meglio evitare di spostarlo in continuazione, perché si rischierebbe soltanto di rovinare e graffiare il colore perciò è bene lasciarlo asciugare.

Fatto questo puoi prendere il cancello e montarlo nuovamente davanti casa. Di sicuro avrà un effetto diverso, sarà molto più ordinato e renderà la tua abitazione ordinata e perfetta sia dentro che fuori!

dipingere-cancello-02

Come dipingere un cancello per dargli nuova vita: galleria immagini

Ti abbiamo spiegato come fare per dipingere un cancello per dargli nuova vita, ora non devi far altro che sbirciare questa galleria di immagini e scegliere il colore più adatto per il tuo cancello.

Fausta Radesca

Commenti: Vedi tutto