Come creare una serra tropicale: breve guida

Se vuoi aggiungere un tocco esotico in giardino e godere di un’atmosfera speciale tutto l’anno, scopri con noi di Casa e giardino come creare una serra tropicale. Disposizione ideale, materiali e come prendersene cura. Mettiamoci a lavoro. 

come-creare-serra-tropicale-3

Prima di partire facciamo un piccolo passo indietro e capiamo esattamente cosa si intende per serra. Questa struttura nasce quasi mille anni fa per un’esigenza ben precisa da parte degli agricoltori, cioè quella di proteggere alcune specie di piante abituate ad un habitat diverso da quello in cui venivano accolte.

Una protezione adeguata consentiva di portare avanti colture tropicali, come nel caso che affronteremo oggi, anche in condizioni ambientali poco favorevoli o addirittura avverse. Se ami le piante tropicali e hai spazio in giardino, questa è l’occasione perfetta per realizzare il tuo personalissimo giardino d’inverno e veder sbocciare fiori dalla bellezza inusuale nonostante il freddo. Che ne dici di metterti comodo e, approfittare dei nostri consigli, per progettare il tuo angolo di Tropici? Iniziamo pure.


Leggi anche: Idee per creare un parco giochi per bambini

piante-tropicali-piccole

Perché costruire una serra tropicale e come funziona

come-creare-serra-tropicale-cop

Di motivi per realizzare una serra ce ne sono diversi. Gli agricoltori, per esempio, la usano per differenziare le colture e seguirle in diversi periodi dell’anno. Se, invece, sei un appassionato di giardinaggio e ami specie vegetali che vengono dai Tropici devi ricreare le condizioni di calore e umidità tipiche di quelle zone.

La serra proprio per la sua forma riesce a trattenere i raggi del sole, e con esso il calore, riscaldando l’ambiente al suo interno. E’ proprio questo il cosiddetto “effetto serra” che più o meno tutti conosciamo e che abbiamo studiato sui libri di scuola.


Potrebbe interessarti: Natale in casa: Come fare foto perfette da condividere

Da un lato riscalda la struttura e dall’altro dà energia sufficiente alle piante per far partire il processo di fotosintesi clorofilliana. Il sole è il suo motore pertanto, ci darà indicazioni utili sul dove collocarla.

Dove posizionarla

piante-tropicali-da-esterno-19

Ovviamente non possiamo stabilire con precisione dove costruire la nostra serra tropicale perché molto dipende dalla nostra casa e da dove essa è situata e orientata. L’importante è puntare verso Sud per:

  1. godere di una maggiore esposizione al Sole
  2. mantenere la temperatura interna più alta.

Stabilito questo, è tempo di sporcarsi le mani: prendiamo tutto l’occorrente e iniziamo!


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Come creare una serra tropicale in poche mosse

come-creare-serra-tropicale-cop1

Le dimensioni

La prima considerazione da fare è quanto grande vogliamo che sia la nostra serra tropicale. Le dimensioni sono, infatti, il primo elemento da mettere in conto e da esse dipenderà l’acquisto dei materiali in primis e l’organizzazione interna poi.

Metti nero su bianco un progetto prima di partire e prova ad attuarlo. Che sia piccola o grande poco importa ciò che conta è che contenga tutto ciò che hai sempre desiderato: la tua oasi personale.

I materiali

La scelta dei materiali è fondamentale pertanto bisogna procedere con molta calma ed attenzione valutando diverse opzioni possibili. Se guardiamo indietro nel tempo, alla storia delle serre, scopriremo che, sin dalle origini, per la struttura si preferiva il legno poi sostituito dal ben più resistente acciaio e infine dall’alluminio che, però, rispetto alle alternative presenti sul mercato è un po’ più caro.

Ti lasciamo anche una piccola curiosità qualora tu voglia velocizzare il processo di costruzione della serra tropicale. In vendita ci sono dei veri e propri kit di costruzione a cui affidarsi e che comprendono:

  • per la struttura portante: tubi di resina o metallo
  • per la copertura: teli in plastica o pannelli di policarbonato trasparente.

Segui le istruzioni e il gioco è fatto. Creata la struttura esterna vediamo insieme quali varietà è opportuno inserire.

Quali piante scegliere per la tua serra tropicale

piante-tropicali-resistenti-freddo-aloe

Adesso arriva il bello inonda di colori e di energia la tua serra. Se ti stai chiedendo quali varietà scegliere, siamo qui per darti una mano ma una piccola considerazione prima di partire va fatta. Valuta sempre – per la scelta finale – le condizioni in cui le piante vivono in natura: quanto crescono in altezza, larghezza e dunque di quanto spazio hanno bisogno per ricreare le condizioni ideali all’interno.

Noi ti consigliamo la pianta di aloe che ha molte proprietà benefiche, le felci che con il loro folto fogliame riempiranno di verde la tua serra, piante carnivore per allontanare gli insetti, bambù, moringa, clizia, e perché no qualche pianta da frutto per gustare sapori tropicali. Veniamo a qualche consiglio utile.

Dritte utili

come-creare-serra-tropicale-2

Quando realizzi la tua serra tropicale devi cercare di organizzare al meglio il suo spazio interno. Aggiungi un tavolo da lavoro e scegli un posto che sia vicino ad una presa di corrente. Devi considerare che avrai bisogno di un impianto di ventilazione e areazione, della giusta illuminazione e soprattutto di un impianto di irrigazione che darà da bere alle piante anche in tua assenza. Questi accorgimenti ti consentiranno di mantenere sempre in salute le tue piante.

Come creare una serra tropicale: foto e immagini

Che ne dici di lasciarti ispirare da qualche altra proposta in immagine che abbiamo inserito per te nella galleria di immagini che segue? Sfogliamola insieme.

Paola Palmieri
  • Laurea in Scienze della Comunicazione
  • Master in Editoria e Comunicazione
  • Autore specializzato in Fai da te, Design, Arredamento
Suggerisci una modifica