Come colorare la pasta di sale


Consigli per pitturare la decorazioni in pasta di sale.

La pasta di sale ci permette di realizzare tante belle decorazioni per ogni occasione: ad esempio a Natale possiamo creare tantissimi addobbi da disporre in vari angoli della nostra casa portando aria di festa e l’atmosfera natalizia.
La pasta di sale però è un composto che oltre ad essere lavorato va dipinto: esistono due modi principali per colorare la pasta di sale, vediamo quai sono.

Il primo modo è quello di colorare direttamente l’impasto: basta utilizzare alcune gocce di tempera sull’impasto e amalgamare bene fin quando il colore non sarà omogeneo.

Questa soluzione è più comoda per chi deve realizzare un oggetto monocolore senza particolari rifiniture.

In alternativa, per una decorazione più rifinita, si colora con i colori a tempera e il pennello una volta che l’oggetto è stato creato e fatto asciugare in forno o all’aria aperta.

Al termine della colorazione della pasta di sale consiglio di stendere una vernice idrorepellente per far sì che il colore non si rovini con l’umidità che può esserci in casa.

Foto via alphamom.com

CasaeGiardino
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta